Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il poeta latino cristiano, vedi Gaio Vettio Aquilino Giovenco.
Giovenco
Pescina Giovenco lago Marsica.jpg
Fiume Giovenco che forma il lago alle porte di Pescina
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
Lunghezza44 km
Portata media0,8 m³/s
Bacino idrografico90 km²
Altitudine sorgente1 250 m s.l.m.
NasceMonte Pietra Gentile
SfociaAlveo del Fucino e da Incile del Fucino al Liri.
Schema del bacino idrografico Liri-Garigliano

Il Giovenco è il principale affluente naturale dei canali del Fucino, in provincia dell'Aquila.

Un tratto del fiume ebbe anche il nome di Invetto, come attesta Muzio Febonio nella sua Historia Marsorum: "A quattro miglia da Campo Mizzio c'è la sorgente di Tempe, così detta da Temple, un paese diruto, tra le cui rovine zampilla e poi va a ingrandire la sorgente più bassa alla confluenza con l'Invetto o Giovenco".[1]

Nonostante che questo fiume sia il maggiore affluente del bacino d'irrigazione dei campi coltivati del Fucino, esso è di modesta portata anche nei periodi di maggiore sviluppo di portata d'acqua (autunno, il periodo delle maggiori piogge quando il fiume è poco più di un torrente montano; primavera, il periodo dello scioglimento dei ghiacci), questo rende problematico l'approvvigionamento idrico in estate in tutta la conca del Fucino durante tutta la stagione secca.

Indice

NoteModifica

  1. ^ Muzio Febonio, Anxantini e Antinati, traduz. di Ilio Di Iorio, Adelmo Polla Editore, p.45.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica