Giuseppe Cosma

calciatore italiano
Giuseppe Cosma
Giuseppe Cosma.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Termine carriera 1972
Carriera
Giovanili
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Campetra
Padova
Squadre di club1
1959-1960Padova4 (2)
1960-1961Verona33 (8)
1961Padova3 (0)
1961-1962Varese14 (2)
1962-1966Pisa119 (34)
1966-1967Fiorentina10 (3)
1967-1968Lanerossi Vicenza6 (1)
1968-1972Pisa40 (4)
1973-1974Entella Chiavari26 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Cosma (Padova, 7 giugno 1940) è un ex calciatore italiano, di ruolo ala sinistra.

CarrieraModifica

Cresciuto nel Campetra[1] e Padova, debutta con i biancoscudati (tre presenze complessive) in Serie A nella stagione 1959-1960, che vede i veneti chiudere il campionato con un ottimo quinto posto finale.

A fine stagione passa in prestito al Verona in Serie B contribuendo con 8 reti alla sofferta salvezza degli scaligeri; nel 1961 torna a Padova ma dopo altre tre partite in A viene ceduto nella sessione autunnale del calciomercato viene ceduto al Varese in Serie C.

Dal 1962 al 1966 veste la maglia del Pisa in 2 campionati di Serie C e, dopo la promozione fra i cadetti dell'annata 1963-1964, in 2 di B, nei quali raggiunge in entrambe le occasioni le 10 realizzazioni stagionali.

Nell'estate del 1966 viene acquistato dalla Fiorentina dove, senza riuscire a conquistare il posto da titolare (10 presenze in campionato), va a segno in 3 occasioni in campionato e in 2 nella Mitropa Cup. A fine stagione passa al Lanerossi Vicenza, sempre in massima serie, ma scendono ulteriormente sia le presenze sia le reti realizzate (6 apparizioni in campionato, con una rete all'attivo nel pareggio esterno col Cagliari)[2].

Nel 1968 torna a Pisa, per disputare coi nerazzurri il loro primo campionato di Serie A della storia, e realizza 3 reti in 13 incontri, non sufficienti per evitare le retrocessione. Resta coi toscani come rincalzo per altre tre stagioni, le prime due in B e la terza in C, prima di passare all'Entella Chiavari in Serie D[3].

In carriera ha totalizzato complessivamente 36 presenze e 9 reti in Serie A e 130 presenze e 32 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Pisa: 1964-1965

NoteModifica

  1. ^ A.P.D. Campetra - Storia Archiviato il 12 settembre 2012 in Internet Archive. Calciocampetra.it
  2. ^ Tabellino Serie A 1967-1968 Rsssf.com
  3. ^ Carlo Fontanelli, Cento anni biancocelesti, Empoli, Geo Edizioni, 2014, p. 263.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica