Apri il menu principale

Il Groupe Police Militaire (Gruppo di Polizia Militare) dell'esercito belga (Groep Militaire Politie in olandese) è il corpo militare che assolve i compiti di polizia militare su tutte e quattro le Forze Armate del Belgio.

OrganizzazioneModifica

Il Gruppo è comandato da un tenente colonnello e dispone di 188 elementi in cinque distaccamenti.

Lo stato maggiore del Gruppo di Polizia Militare è basato nella Caserma Regina Elisabetta nel sobborgo dell'Evere, vicino a Bruxelles. Il Distaccamento Alfa dostaccato all'Evere copre la provincia del Brabante e la capitale. Il Distaccamento Bravo copre il Brabante-Vallonia, le aree di Hainaut and Namur ed è distaccata a Nivelles. Il Distaccamento Charlie dislocato a Marche-en-Famenne copre la provincia di Liegi e l'area del Lussemburgo. Il Distaccamento Delta è responsabile per l'area di Limburgo e di Anversa ed è distaccato a Leopoldsburg. Il Distaccamento Echo, dislocato a Lombardsijde, ricopre le Fiandre orientali ed occidentali.

I poliziotti militari del Belgio sono identificati da fasce da braccio nere con le lettere "MP" bianche in maiuscolo, indossate sul braccio sinistro.

Compiti istituzionaliModifica

Il corpo di Polizia Militare belga svolge i seguenti compiti:

  • Mantenimento dell'ordine e della disciplina: consiste nella sorveglianza, nel mantenimento e, se necessario, nel restabilire la disciplina e l'ordine militari. Questo implica anche il controllo dei profughi e dei rifugiati e la sorveglianza e la scorta dei prigionieri di guerra.
  • Controllo del traffico: include la sorveglianza del traffico e la sua regolazione per assicurare il flusso dei movimenti militari come previsto dai piani. Questo compito include la ricognizione e la segnalazione delle tratte da percorrere. Anche le investigazioni in seguito a incidenti stradali è parte della mansione.
  • Missioni di sicurezza: la polizia militare deve prevenire o rendere inoffensiva ogni minaccia o attacco al personale o alle proprietà delle forze armate. La Polizia Militare ha l'incarico di proteggere, per esempio, il Palazzo della Nazione, i Parlamenti, i Consigli delle Regioni e delle Comunità, o quartieri generali e le conferenze riservate. La Polizia Militare provvede inoltre alle scorte in moto alle personalità di rilievo, svolge missioni di protezione ravvicinata e protegge i documenti riservati e i trasferimenti di denaro.

MissioniModifica

La polizia militare belga ha preso parte anche a missioni multinazionali di peacekeeping, in Afghanistan, in Kosovo e in Congo. La polizia federale belga, nella Divisione Crimini Militari, svolge le investigazioni riguardanti le forze armate. Nel 2003, i compiti riguardanti i rifugiati in tempo di guerra sono stati trasferiti dalla Gendarmeria (poi disciolta) alla polizia militare. I componenti delle ex-compagnie (6 e 4) della Polizia Militare sono stati costituiti nel nuovo Gruppo di Polizia Militare, a fianco di alcuni Gendarmi precedentemente assegnati a doveri di polizia militare.

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra