Apri il menu principale

Il Santo (serie televisiva)

serie televisiva britannica
Il Santo
Il Santo.png
Titolo originaleThe Saint
PaeseRegno Unito
Anno1962-1969
Formatoserie TV
Genereazione, fantasy, spionaggio
Stagioni6
Episodi118
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Dati tecniciB/N
rapporto: 4:3
Crediti
IdeatoreRobert S. Baker
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreRobert S. Baker
Prima visione
Dal4 ottobre 1962
Al9 febbraio 1969
Rete televisivaITC
Opere audiovisive correlate
RemakeIl ritorno di Simon Templar

Il Santo (The Saint) è una serie televisiva britannica ideata nei primi anni sessanta e prodotta dal 1962 al 1969 dalla ITC per la catena televisiva ITV.

Le prime 4 stagioni sono state girate in bianco e nero (71 episodi totali), per passare al colore nelle ultime due (47 episodi totali).

La serie si basa sul personaggio letterario Simon Templar soprannominato "Il Santo", ideato da Leslie Charteris nel 1928 come protagonista del romanzo Meet the Tiger!, un ladro e avventuriero gentiluomo.

Indice

TramaModifica

Come nella serie di romanzi, l'ispettore Teal di Scotland Yard cerca continuamente di arrestarlo mentre lui si getta in avventure sovente al limite del legale o che prevedono truffe ai danni di malviventi, quasi sempre in difesa di belle donne da violenti criminali o ricchi senza scrupoli; talvolta per incarico formale o informale dei servizi di sicurezza o della polizia, inglesi o americani. Si ripete in chiave moderna l'epica di Robin Hood.

EpisodiModifica

Sono state realizzate sei stagioni della serie, per un totale di 118 episodi.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 12 1962
Seconda stagione 27 1963-1964
Terza stagione 23 1964-1965
Quarta stagione 9 1965
Quinta stagione 26 1966-1967
Sesta stagione 21 1968-1969

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

  • In Italia la serie è stata intitolata in modi diversi a seconda della rete televisiva e del periodo di trasmissione. Tra i titoli utilizzati Simon Templar e Stop ai fuorilegge.

Altre produzioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Simon Templar.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione