Apri il menu principale

Il canto della vita (film)

film del 1945 diretto da Carmine Gallone
Il canto della vita
Paese di produzioneItalia
Anno1945
Durata80 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale
RegiaCarmine Gallone
SoggettoGherardo Gherardi, Carmine Gallone
SceneggiaturaGherardo Gherardi, Carmine Gallone
Casa di produzioneExcelsa Film
Distribuzione in italianoMinerva Film
FotografiaUbaldo Arata
MontaggioNicolò Lazzari
MusicheEttore Montanaro
ScenografiaGastone Medin
Interpreti e personaggi

Il canto della vita è un film del 1945 diretto da Carmine Gallone.

Appartiene al filone drammatico-sentimentale comunemente detto strappalacrime, molto in voga in Italia negli anni del secondo dopoguerra (1945-1955).

Indice

TramaModifica

Per sfuggire alle retate dei tedeschi, un giovane di ricca famiglia si nasconde in una grotta, dove ogni giorno una ragazza gli porta i viveri. Durante una di queste visite la donna gli cede, ma a guerra finita il giovane non vuole più saperne di lei e sposa una donna aristocratica, mentre la ragazza dà alla luce un figlio suo. Dopo qualche tempo la moglie del giovane muore senza aver dato un nipote ai suoceri. Quando il nonno scopre che invece uno ne esiste, impone al figlio di condurre in famiglia la donna e il figlio. Il giovane accetta di buon grado la proposta.

ProduzioneModifica

Il film, girato negli studi della Scalera Film, venne iscritto al Pubblico registro cinematografico con il n. 543.

Incasso 51.600.000 lire dell'epoca.

L'aiuto regista era Tullio Covaz, l'assistente era Armando Grottini.

BibliografiaModifica

  • Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. I film dal 1945 al 1959, Gremese editore, Roma (2002), pag. 85-86.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema