Apri il menu principale

Il coraggio della verità - The Hate U Give

film del 2018 diretto da George Tillman Jr.
Il coraggio della verità - The Hate U Give
Il coraggio della verità - The Hate U Give.png
Amandla Stenberg in una scena del film
Titolo originaleThe Hate U Give
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Durata133 min
Rapporto2,39:1
Generedrammatico, poliziesco
RegiaGeorge Tillman Jr.
Soggettodal romanzo di Angie Thomas
SceneggiaturaAudrey Wells
ProduttoreRobert Teitel, George Tillman Jr., Marty Bowen, Wyck Godfrey
Produttore esecutivoTimothy M. Bourne, Angie Thomas
Casa di produzioneFox 2000 Pictures, State Street Pictures, Temple Hill Entertainment
Distribuzione in italiano20th Century Fox
FotografiaMihai Malaimare Jr.
MontaggioAlex Blatt, Craig Hayes
Effetti specialiJohn S. Baker, Chris LeDoux, Sean Thigpen
MusicheDustin O'Halloran
ScenografiaWilliam Arnold
TruccoCarla Wallace
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il coraggio della verità - The Hate U Give (The Hate U Give) è un film del 2018 diretto da George Tillman Jr..

La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo The Hate U Give - Il coraggio della verità del 2017 scritto da Angie Thomas.

TramaModifica

Starr Carter è una ragazza afro-americana di 16 anni che vive nel quartiere nero immaginario di Garden Heights, ma frequenta una scuola privata bianca, la Williamson Prep. Dopo che dei colpi di pistola hanno posto fine ad una festa che Starr stava frequentando con Kenya, la sorellastra di suo fratello Seven, Starr viene accompagnata a casa dal suo migliore amico d'infanzia, Khalil . Mentre guidano verso casa, vengono fermati da un poliziotto bianco. L'ufficiale dice a Khalil, che è nero, di scendere dalla macchina; mentre fuori dalla macchina, Khalil raggiunge il finestrino del guidatore per controllare Starr e prende una spazzola per capelli. L'ufficiale bianco vede che Khalil ha un oggetto in mano e gli spara tre colpi. Starr corre da Khalil sotto shock; l'ufficiale la ammanetta e scopre che Khalil aveva una spazzola per capelli, non una pistola.

La morte di Khalil diventa una notizia nazionale. L'identità di Starr come testimone viene inizialmente tenuta segreta da tutti gli altri al di fuori della famiglia di Starr, lasciando le due migliori amiche di Starr, Hailey Grant e Maya Yang, e il fidanzato bianco di Starr, Chris, che partecipano tutti insieme a Williamson Prep, tutti ignari del collegamento di Starr alle notizie. Dover tenere questo segreto pesa su Starr, così come la sua necessità di tenere separati i suoi personaggi di Williamson e Garden Heights.

Starr accetta di essere intervistata in televisione e di testimoniare di fronte a un gran giurì dopo essere stata incoraggiata da un avvocato per i diritti civili, April Ofrah. Mentre difende il personaggio di Khalil durante la sua intervista, in cui la sua identità è nascosta, lei nomina i King Lords, la banda che controlla il suo vicinato e per cui Khalil vendeva droga, non avendo alternative. La banda si vendica minacciando Starr e la sua famiglia, costringendoli a trasferirsi da suo zio Carlos, anche lui poliziotto. Carlos era una figura paterna per Starr quando suo padre, Maverick, trascorse tre anni in prigione per attività di gruppo. Dopo la sua liberazione, Maverick lasciò la banda e divenne il proprietario del negozio di alimentari di Garden Heights dove Starr e il suo fratellastro Seven lavorano. A Maverick fu permesso di lasciare i King Lords solo perché la sua falsa confessione di un crimine ha impedito al capo della banda King di essere rinchiuso. Questi, ampiamente temuto nel quartiere, ora vive con la madre di Seven e la sorellastra di Seven, Kenya, che è amica di Starr.

Dopo che il gran giurì non ha incriminato l'ufficiale bianco, Garden Heights esplode in proteste e rivolte pacifiche. L'incapacità del sistema giudiziario di ritenere responsabile l'agente spinge Starr a prendere un ruolo sempre più pubblico, compreso parlare durante le proteste, che vengono affrontate dalla polizia in tenuta antisommossa. La sua crescente identificazione con la gente di Garden Heights provoca tensione con gli amici della scuola di Starr e in particolare con il suo fidanzato Chris. Maya alla fine inizia a sostenere i commenti di Hailey, mentre Chris rimane favorevole a Starr.

Starr e Seven rimangono intrappolati nel negozio di alimentari di Maverick, nel quale scoppia un incendio appiccato da King e la sua banda. I due fuggono con l'aiuto di Maverick e di altri proprietari di aziende di Garden Heights. Quando arriva la polizia, il fratello minore di Starr, Sekani, punta una pistola contro King. Starr disinnesca la situazione. La comunità si oppone a King, che va in prigione. Alla fine Starr promette di mantenere viva la memoria di Khalil e di continuare a combattere l'ingiustizia.

ProduzioneModifica

Il 23 marzo 2017 viene annunciato che Amandla Stenberg sarebbe stata la protagonista del film basato sul romanzo The Hate U Give, che George Tillman Jr. sarebbe stato il regista e Audrey Wells lo sceneggiatore, mentre i produttori sarebbero stati Marty Bowen e Wyck Godfrey.[1]

Le riprese del film iniziano il 12 settembre 2017 ad Atlanta.[2]

Il 5 febbraio 2018 Kian Lawley viene licenziato a causa di un video pubblicato su YouTube, in cui l'attore si lascia andare ad insulti razzisti; il 3 aprile dello stesso anno KJ Apa viene scelto per sostituire Lawley.[3]

PromozioneModifica

Il primo trailer del film viene diffuso il 24 giugno 2018.[4]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima mondiale l'11 settembre 2018 al Toronto International Film Festival[5] e successivamente distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 19 ottobre 2018[4] ed in quelle italiane dal 14 marzo 2019.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dave McNary, ‘Hunger Games’ Actress Amandla Stenberg to Star in ‘The Hate U Give’, su Variety, 23 marzo 2016. URL consultato il 10 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Nick Romano, The Hate U Give: First look at Black Lives Matter-inspired YA film debuts, Entertainment Weekly, 12 settembre 2017. URL consultato il 25 giugno 2018.
  3. ^ (EN) Mike Fleming Jr, ‘Riverdale’s K.J. Apa Set For ‘The Hate U Give’ As Fox 2000 Reshoots Kian Lawley Scenes, su Deadline.com, 3 aprile 2018. URL consultato il 10 aprile 2019.
  4. ^ a b   20th Century Fox, The Hate U Give, su YouTube, 24 giugno 2018. URL consultato il 25 giugno 2018.
  5. ^ (EN) Toronto Film Festival Lineup: ‘Beautiful Boy’, ‘Ben Is Back’, ‘If Beale Street Could Talk’, ‘Widows’ Among World Premieres, deadline.com. URL consultato il 24 luglio 2018.
  6. ^ Andrea Francesco Berni, Roma conquista i premi della critica di Chicago, Los Angeles, Toronto, New York, Philadelpha, badtaste.it, 10 dicembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  7. ^ (EN) 2019 CRITICS CHOICE AWARDS NOMINATIONS: THE FULL LIST, Rotten Tomatoes, 10 dicembre 2018. URL consultato l'11 dicembre 2018.
  8. ^ Pierre Hombrebueno, Mtv Movie & Tv Awards 2019, Avengers: Endgame e Il Trono di Spade guidano le nomination di quest’anno, su Best Movie, 15 maggio 2019. URL consultato il 15 maggio 2019.
  9. ^ Davide Stanzione, Teen Choice Awards 2019: trionfano Avengers: Endgame e Riverdale. Tutti i premi, su Best Movie, 12 agosto 2019. URL consultato il 12 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica