Apri il menu principale

Improvvisamente, un uomo nella notte

film del 1972 diretto da Michael Winner
Improvvisamente, un uomo nella notte
Improvvisamente, un uomo nella nottе.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Nightcomers
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1972
Durata96 min
Generedrammatico, orrore, thriller
RegiaMichael Winner
SoggettoHenry James
SceneggiaturaMichael Hastings
ProduttoreElliott Kastner, Michael Winner
Casa di produzioneElliott Kastner-Jay Kanter-Alan Ladd Jnr Productions, Scimitar Productions
FotografiaRobert Paynter
MontaggioMichael Winner (con il nome Arnold Crust Jr.)
MusicheJerry Fielding
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Improvvisamente, un uomo nella notte (The Nightcomers) è un film del 1972 diretto da Michael Winner, e interpretato da Marlon Brando.

Si ispira ai personaggi del romanzo Il giro di vite di Henry James. Racconta infatti i fatti avvenuti prima dell'arrivo di Miss Giddens e soprattutto come il giardiniere e la governante abbiano "corrotto" i giovani Miles e Flora.


TramaModifica

Alle fine dell'Ottocento, gli orfanelli Flora, tredici anni, e Miles, dodici, vivono in una grande dimora di campagna, cresciuti da un'anziana governante e dalla giovane istitutrice Margaret. L'unica persona che conquista la loro fiducia e accoglie le loro confidenze è però il giardiniere Peter Quint, un uomo dal fascino perverso che ha reso Margaret oggetto dei suoi sadici giochi sessuali. L'uomo diventa per i due piccoli un modello da seguire, trasformandoli così in precoci mostri.

AccoglienzaModifica

Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica. Marlon Brando ha ricevuto una nomination ai premi BAFTA. Il film ha ricevuto una recensione del 75% positiva su Rotten Tomatoes[1].

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica