Apri il menu principale

In cerca di felicità

film del 1943 diretto da Giacomo Gentilomo
In cerca di felicità
Titolo originaleIn cerca di felicità
Paese di produzioneItalia
Anno1943
Durata82 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia, musicale
RegiaGiacomo Gentilomo
SoggettoTullio Pinelli, Giacomo Gentilomo, Hobbes Dino Cecchini, Alessandro De Stefani
SceneggiaturaTullio Pinelli, Giacomo Gentilomo, Hobbes Dino Cecchini, Alessandro De Stefani
ProduttoreFono Roma Lux
Distribuzione in italianoLux Film
FotografiaRenato Del Frate
MusicheGino Filippini
ScenografiaGastone Medin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

In cerca di felicità è un film del 1943 diretto da Giacomo Gentilomo.

TramaModifica

Due giovani innamorati, Massimo e Vira, scappano di casa per poter vivere insieme, ma finiti i pochi denari che aveano cercano un lavoro per sopravvivere. Lui, che ha una buona voce, trova lavoro in un teatro di varietà, dove una ballerina si innamora di lui. La giovane scoperto il tradimento lascia l'albergo e tenta il suicidio salvata da un maturo cantante lirico, che trova in lei una somiglianza con la figlia morta da poco, e si offre di aiutarla. Massimo abbandonato dalla ballerina cerca di tornare alla fidanzata, trovando nel maturo cantante un oppositore alla riappacificazione, ma che alla fine arriverà.

La criticaModifica

« È un film commovente e divertente insieme, intessuto d'amore, di dolore, di felicità e di canto. Discreti gli interpreti....» La Tribuna 3 marzo 1944

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema