Apri il menu principale

Ivan Savvidis

imprenditore e politico russo
Ivan Ignat'evič Savvidi
Иван Игнатьевич Саввиди
Ivan Savvidis.jpg

Deputato del Duma di Stato
Durata mandato 2 dicembre 2007 –
4 dicembre 2011
Collegio Rostov

Dati generali
Partito politico Russia Unita
Titolo di studio laurea in economia
Università Università federale di Rostov
Professione Proprietario del PAOK
Fondatore e proprietario del Gruppo Agrokom
Presidente del CJSC Donskoy Tabak
Proprietario del Gruppo Dimera Ltd
Proprietario della Dimera Media Investments
Proprietario del SEKAP[1]
Proprietario della Belterra Investments Ltd

Ivan Ignat'evič Savvidi (in russo: Иван Игнатьевич Саввиди?, in greco: Ιβάν Σαββίδης, Ivan Savvidis; Santa Gruzino, 27 marzo 1959) è un imprenditore e politico russo, di origini greche, noto per essere il presidente del PAOK dal 2012. Savvidis è uno degli uomini russi più ricchi ed è stato membro del Parlamento russo, strettamente legato a Vladimir Putin[2].

ControversieModifica

L'11 marzo del 2018, durante la partita di calcio tra il PAOK e l'AEK Atene, Savvidis entra sul terreno di gioco con una pistola nella fondina per protestare contro l'arbitro Georgios Kaminis, reo di aver annullato un gol per fuorigioco alla propria squadra. In seguito a questi fatti, il giorno seguente la Federazione calcistica greca, in accordo con il Primo ministro greco Alexīs Tsipras decide di sospendere il campionato a tempo indeterminato[3]. Nonostante le sue scuse ufficiali, la polizia greca decide di emettere un mandato di arresto contro Savvidis e quattro delle sue guardie di sicurezza, anch'esse scese con lui sul terreno di gioco[4]. Il 29 marzo la Federazione calcistica ellenica decide di squalificare Savvidis per 3 anni, impedendogli quindi di ricoprire i suoi ruoli dirigenziali[5].

NoteModifica

  1. ^ (EN) A few words on our company, su sekap.gr. URL consultato il 14 marzo 2018.
  2. ^ (EN) Putin's Wealthy Ally behind Sole Bidder for Bulgartabac - Report, su novinite.com, 7 agosto 2011.
  3. ^ Grecia, campionato "sospeso" dopo l'invasione con pistola, su gazzetta.it. URL consultato il 12 aprile 2018.
  4. ^ Grecia, il presidente con la pistola si scusa, ma scatta il mandato d'arresto, su repubblica.it. URL consultato il 15 aprile 2018.
  5. ^ Entrò in campo con la pistola: Paok Salonicco, Savvidis sospeso per tre anni, su corrieredellosport.it. URL consultato il 29 aprile 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica