Jim Bottone (serie animata)

serie animata
Jim Bottone
serie TV d'animazione
Titolo orig.Jim Knopf
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti, Germania
AutoreMichael Ende (romanzo originale)
RegiaBruno Bianchi, Jan Nonhof
ProduttoreBruno Bianchi, Léon G. Arcand
SceneggiaturaTheo Kerp, Heribert Schulmeyer
MusicheHaim Saban, Shuki Levy, Udi Harpaz
StudioSaban Entertainment, Saban International, CinéGroupe, SIP Animation
ReteCartoon Network (USA), KiKA (Germania)
1ª TV26 agosto 1999 – 30 settembre 2000
Episodi52 (completa) (2 stagioni)
Rapporto4:3
Durata ep.25 min
Rete it.Fox Kids, Jetix, K2, Frisbee
1ª TV it.2002
Episodi it.52 (completa)
Durata ep. it.25 min
Generecommedia, avventura, fantasy

Jim Bottone (Jim Knopf) è una serie animata prodotta da Saban Entertainment, Saban International, CinéGroupe e SIP Animation[1][2] e tratta dal romanzo Le avventure di Jim Bottone di Michael Ende; tuttavia presenta molte differenze rispetto al libro originale, introducendo nuovi personaggi e ambientazioni. Il cartone animato è andato in onda negli USA dal 26 agosto 1999 al 30 settembre 2000 su Cartoon Network, in Germania su KiKA dal 12 novembre 1999[3] e in Italia su Fox Kids e Jetix dal 2002[4], mentre in chiaro su K2 dal 15 giugno 2009 e su Frisbee dal 14 giugno 2010.

TramaModifica

Prima stagioneModifica

La signora Zanna, una malvagia dragonessa che vive nella terra di Disperopoli, decide di imparare a ridere, sperando in questo modo di contrastare il proprio invecchiamento, e per questo incarica i Tredici Pirati, una banda di tredici bucanieri, tutti fratelli, di rapire bambini da tutto il mondo e portarli da lei, perché le insegnino. Fra queste vittime c'è anche un piccolo bambino nero, che la banda trova abbandonato in mare e invia a Disperopoli in un pacco, ma a causa di un errore del postino il bambino arriva invece nella minuscola isola di Speropoli, i cui abitanti gli danno il nome Jim Bottone e lo adottano. Crescendo, Jim diventa caro amico del ferroviere Luca e della sua locomotiva Emma. Ma l'isola è così piccola che un giorno Jim, Luca ed Emma sono costretti a partire, perché per loro non c'è spazio su di essa. Attraversando il mare, gli amici si imbattono casualmente nella nave dei Tredici Pirati, i quali, ancora in affari con la signora Zanna, hanno messo le mani su Li Si, la giovane figlia dell'imperatore di Mandala, che fa amicizia con Jim. Egli, Luca ed Emma riescono a scappare e si recano a Mandala, dove promettono all'imperatore di raggiungere Disperopoli e liberare Li Si e gli altri bambini. Ha inizio un viaggio lungo e avventuroso, in cui i tre amici si trovano ad affrontare innumerevoli insidie. Anche dopo essere riusciti a trovare i bambini prigionieri e ad evadere da Disperopoli, la signora Zanna non si arrende e li insegue fino a Mandala, dove si consuma lo scontro finale, nel quale viene infine sopraffatta. La pietà di Jim però salva la dragonessa dalla morte, sicché essa inizia a mutare nel Drago dorato della saggezza. Jim, Luca ed Emma tornano felicemente a casa e promettono a Li Si di rivedersi presto.

Seconda stagioneModifica

Pi Pa Po, l'infido ministro dell'imperatore di Mandala, che nella precedente stagione aveva usurpato il trono, evade dalla prigione. Su un antico veliero abbandonato trova un libro che fornisce indicazione per generare il cristallo dell'eternità, un oggetto magico che conferisce grandiosi poteri a chi lo possiede. L'uomo si allea con i Tredici Pirati, i quali, però, scoperte le sue intenzioni, lo abbandonano, decisi ad impossessarsi loro stessi del cristallo. Intanto Luca, Emma, Jim e Molly (la piccola locomotiva che è stata regalata a Jim) ripartono per Mandala per far visita a Li Si e interrogare il Drago dorato della saggezza, il quale li mette in guardia dalla minaccia costituita dal cristallo dell'eternità. I due amici e le loro locomotive si rimettono in viaggio, e anche Li Si, contro la volontà di suo padre, si unisce a loro, trovando ripetutamente ad ostacolarli Pi Pa Po e i Tredici Pirati. Nel corso del confronto finale nel covo della banda, il cristallo dell'eternità viene generato convogliando nella locomotiva Molly il potere della creatura marina Uschaurischuum e del mezzo-drago Asdrubale; a questo punto agli attoniti protagonisti e ai pirati appare il Drago dorato della saggezza, che racconta loro di come in passato, quando ancora era la malvagia signora Zanna, usò il cristallo magico per far sprofondare in mare la terra di Jamballa, che, nel vano tentativo di fermarla, gli aveva inviato contro dodici intrepidi uomini di mare; Jim è il principe superstite di Jamballa e i Tredici Pirati (che in realtà sono dodici, ma hanno sempre sbagliato a contarsi) i discendenti dei dodici eroi che si erano opposti alla dragonessa. I pirati accettano Jim come loro sovrano e, seguendo le indicazioni del Drago dorato della saggezza, riportano in superficie Jamballa, della quale il protagonista viene acclamato re, potendo infine sposare Li Si.

Differenze con i libriModifica

La prima stagione della serie segue la trama di Le avventure di Jim Bottone, mentre la seconda quella del suo seguito, La terribile banda dei tredici pirati. Entrambe però presentano diverse differenze con l'originale, fondamentalmente perché sono state aggiunte molte avventure e personaggi secondari, assenti invece nei libri.

Soprattutto gli antagonisti hanno uno spazio molto più ampio nella serie. Ad esempio Pi Pa Po, che nel primo libro si limita a provocare Luca per avere una scusa per arrestarlo, nella serie è coinvolto nel rapimento di Li Si, spodesta l'imperatore di Mandala per usurparne il trono e anche per tutto il corso della seconda stagione si scontra con i protagonisti, nel tentativo di vendicarsi e tornare al potere. La signora Zanna ha nel primo libro un unico scontro a Disperopoli con Jim, Luca ed Emma, nella serie invece tenta di ostacolare il loro viaggio fin dalle prime puntate, prima tramite i suoi emissari, successivamente gettandosi al loro inseguimento fino a Mandala. Infine il cristallo dell'eternità, che nella serie animata è un artefatto potente e molto pericoloso, nel secondo libro ha un ruolo piuttosto marginale, utile solo a Uschaurischuum per dimostrarsi degno della mano della sirena Sursulapitschi.

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Jim Bottone (Jim Knopf) Konrad Bösherz Marcella Silvestri
Luca (Lukas) Thomas Fritsch Mario Scarabelli
Principessa Li Si Magdalena Turba Emanuela Pacotto
Ping Pong Santiago Ziesmer Federica Valenti

EpisodiModifica

Prima stagioneModifica

Titolo originale[3] Titolo Inglese Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Germania Prima TV Italia
1 Ein Überraschungspaket The Surprise Package 26 agosto 1999 12 novembre 1999 2002
2 Prinzessin Li Si The Beautiful Captive 28 agosto 1999
3 Mandala Mandala 1 settembre 1999
4 Auf nach Kummerland The Departure 4 settembre 1999
5 Der weiße Marmorpalast 10 settembre 1999
6 Das westliche Tor 17 settembre 1999
7 Der Tausend-Wunder-Wald 24 settembre 1999
8 Die melancholischen Sümpfe 30 settembre 1999
9 Die Krone der Welt 4 ottobre 1999
10 Das Tal der Dämmerung 11 ottobre 1999
11 Die Goldmine 14 ottobre 1999
12 Einsatz für Emma 20 ottobre 1999
13 Herr Tur Tur 30 ottobre 1999
14 Das Tor zum Ende der Welt 2 novembre 1999
15 Im Schattenland 7 novembre 1999
16 Der Mund der Verzweiflung 14 novembre 1999
17 Die Feuerprobe 26 novembre 1999
18 Im Land der Tausend Vulkane 30 novembre 1999
19 Der Teufelsrachen 4 dicembre 1999
20 Im Schlepptau nach Kummerland 11 dicembre 1999
21 Die Drachenstadt 18 dicembre 1999
22 Flucht aus der Drachenstadt 26 dicembre 1999
23 Der unterirdische Fluss 30 dicembre 1999
24 Der falsche Kaiser 5 gennaio 2000
25 Der Kampf mit Frau Mahlzahn 12 gennaio 2000
26 Zurück nach Lummerland 19 gennaio 2000

Seconda stagioneModifica

Titolo originale[3] Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Germania Prima TV Italia
27 Jim Knopf und die wilde 13 15 aprile 2000
28 Gurumuschs Magnet 22 aprile 2000
29 Das Perpetumobil 29 aprile 2000
30 Herr Tur Tur hat Angst 7 maggio 2000
31 Molly ist weg! 14 maggio 2000
32 Die Prophezeiung des Goldenen Drachen 21 maggio 2000
33 Ein blinder Passagier 28 maggio 2000
34 Die wilde 13 schlägt zurück 4 giugno 2000
35 Uschaurischuum und die blauen Muscheln 11 giugno 2000
36 Pi Pa Po hebt ab 18 giugno 2000
37 Kuddel Muddel 25 giugno 2000
38 Jim in der Falle 2 luglio 2000
39 Die fliegende Insel 9 luglio 2000
40 Der einsame Prinz 16 luglio 2000
41 Die Bücherburg 23 luglio 2000
42 Im Blechwald 30 luglio 2000
43 Die Wettermaschine 6 agosto 2000
44 Über den tausend Bergspitzen 13 agosto 2000
45 Emma macht Musik 20 agosto 2000
46 Ping Pongs Rettung 27 agosto 2000
47 Rückkehr in die Drachenstadt 3 settembre 2000
48 König Lormoral 10 settembre 2000
49 Pi Pa Pos Rache 17 settembre 2000
50 Das Land, das nicht sein darf 23 settembre 2000
51 Das Kristall der Ewigkeit 29 settembre 2000
52 Der Prinz von Jimballa 30 settembre 2000

NoteModifica

  1. ^ (EN) Verena Hütter e Uhlaner Jonathan, All the Best, Jim Button! The “fine little chap” turns 50, Goethe-Institut, novembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2012).
  2. ^ (DE) Jim Knopf, su TV-Serien-Infos. URL consultato il 2 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2007).
  3. ^ a b c (DE) Jim Knopf, su Zeichentrickserien. URL consultato il 2 agosto 2019.
  4. ^ STREAM: 'FOX KIDS', IL PALINSESTO DAL 7/4 AL 13/4 (2), Adnkronos, 4 aprile 2002. URL consultato il 2 agosto 2019.

Collegamenti esterniModifica