José Enrique Cima

José Enrique Cima Prado
Nazionalità Spagna Spagna
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1982
Carriera
Squadre di club
1976Novostil-Transmallorca
1977-1978KAS
1979Transmallorca-Flavia-Gios
1980Henninger-Aquila Rossa
1981-1982Teka
Nazionale
1977Spagna Spagna
Carriera da allenatore
?-?CLAS
 

José Enrique Cima Prado (Lugones, 16 giugno 1952) è un ex ciclista su strada, dirigente sportivo e giornalista spagnolo.

Professionista dal 1976 al 1982 vinse due tappe alla Vuelta a España 1978.

Nel 1977 indossò la maglia della nazionale spagnola ai Campionati del mondo di ciclismo su strada svolti a San Cristóbal.

CarrieraModifica

Aveva doti da cronoman che lo rendevano competitivo soprattutto nelle brevi corse a tappe nelle quali raccolse numerosi successi parziali e piazzamenti in classifica generale.

Passò professionista nel 1976 dove si fece notare vincendo la Klasika Primavera e tappe alla Volta Ciclista a Catalunya ed alla Vuelta al País Vasco.

Venne quindi tesserato con la KASN, importante formazione iberica dell'epoca con la quale vivrà le due stagioni migliori della sua carriera; nel 1977 vinse sei gare e fu secondo alla Prueba Villafranca de Ordizia, alla Klasika Primavera, nella classifica generale della Vuelta a Cantabria e dell'Escalada a Montjuïc, mentre nel 1978, la sua stagione migliore, vinse due tappe alla Vuelta a España, la classifica generale della Setmana Catalana de Ciclisme e frazioni in altre importanti corse a tappe spagnole, oltre a salire sul podio di varie gare fra cui la Vuelta al País Vasco e la Volta a Asturies.

Dopo il biennio 1977-1978, ebbe un rapido declino e un ultimo risultato importante nel 1981 con il terzo posto alla Vuelta Burgos prima del ritiro avvenuto nel 1982.

In seguito è stato direttore sportivo della squadra ciclistica CLAS e poi giornalista del quotidiano asturiano La Nueva España; nel 1999 ha pubblicato il libro Angliru, la nueva cumbre del ciclismo.

PalmaresModifica

  • 1975 (Dilettanti, due vittorie)
Classifica generale Cinturó de l'Empordà
3ª tappa Volta da Ascensión
  • 1976 (Novostil-Transmallorca, cinque vittorie)
Klasika Primavera
Grande Premio Nuestra Señora de Oro
5ª tappa Volta Ciclista a Catalunya (Manresa > Playa de Alo)
6ª tappa Volta Ciclista a Catalunya (Palya de Alo > Turó de l'Home)
5ª tappa, 2ª semitappa Vuelta al País Vasco (Irun > Alto San Marcial, cronometro)
  • 1977 (KAS, sei vittorie)
Bizkaia Sari Nagusia - Gran Premio de Vizcaya
Prologo Tour de Romandie (Fribourg > Fribourg, cronometro)
Prologo Vuelta a Levante (Cullera > Cullera, cronometro)
2ª tappa Volta Ciclista a Catalunya (Montgay > Coll de la Botella/Andorra)
5ª tappa, 2ª semitappa Vuelta al País Vasco (Durango > Goiura, cronometro)
3ª tappa Vuelta a Cantabria (Peña Cabarga > Peña Cabarga, cronoscalata)
  • 1978 (KAS, sette vittorie)
Vuelta Vinaroz
4ª tappa, 2ª semitappa Setmana Catalana de Ciclisme (Barcellona > Montjuich, cronometro)
Classifica generale Setmana Catalana de Ciclisme
2ª tappa Vuelta a España (Gjion > Cangas de Onís)
17ª tappa Vuelta a España (Ampuero > Bilbao)
5ª tappa, 2ª semitappa Vuelta al País Vasco (cronoscalata Alto de Uncella, cronometro)
3ª tappa Vuelta a Asturias (Llanes > Oviedo)
  • 1981 (Teka, una vittoria)
Grande Premio Caboalles de Abajo

Altri successiModifica

  • 1976 (Novostil-Transmallorca, una vittoria)
Classifica scalatori Volta Ciclista a Catalunya
  • 1977 (KAS, una vittoria)
Classifica combinata Vuelta a Cantabria
  • 1978 (KAS, sue vittorie)
Villarua Petin (criterium)
Alcalá de Chivert (criterium)

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1977: 32º
1978: ritirato (alla ?ª tappa)
1975: 21º
1976: 19º
1978: 17º
1979: ritirato (alla ?ª tappa)
1980: 22º

Classiche monumentoModifica

1977: 39º
1982: 38º

Competizioni mondialiModifica

San Cristóbal 1977 - In linea: ?

Collegamenti esterniModifica