Apri il menu principale

King of the Ring (1996)

King of the Ring (1996)
Prodotto daWorld Wrestling Federation
Data23 giugno 1996
SedeMECCA Arena
CittàMilwaukee, Wisconsin
Spettatori8,762
Cronologia pay-per-view
In Your House 8: Beware of DogKing of the Ring (1996)In Your House 9: International Incident
Progetto Wrestling

King of the Ring (1996) è stato il quarto King of the Ring prodotto dalla WWF. L'evento ebbe luogo il 23 giugno 1996, al MECCA Arena, ora conosciuto come UW-Milwaukee Pantera Arena, a Milwaukee, Wisconsin. L'evento principale fu quello per il WWF Championship, in cui Shawn Michaels sconfisse British Bulldog e conservò il titolo, con Mr. Perfect come special enforcer. L'undercard fu caratterizzato dal King of the Ring Tournament, vinto da “Stone Cold” Steve Austin. Nell'undercard ci furono altri match tra cui il match per il WWF Intercontinental Championship tra Goldust e Ahmed Johnson, l'incontro tra Mankind e The Undertaker, senza dimenticari del match tra The Ultimate Warrior e Jerry "The King" Lawler e il match per i titoli di coppia tra i campioni The Smoking Gunns (Billy and Bart) e gli sfidanti The Godwinns (Henry and Phineas).

Il discorso di Steve Austin dopo aver vinto il King of the Ring Tournament diede origine alla "Austin 3:16", e l'evento è stato citato dalla WWE come punto di partenza della Attitude Era insieme a Wrestlemania XIII, Badd Blood: In Your House, Survivor Series 1997 e WrestleMania XIV

BackgroundModifica

L'evento fu caratterizzato dal torneo King of the Ring. La qualificazione per il torneo iniziò il 27 maggio 1996, nella puntata di Raw, con The Ultimate Warrior che lottò contro il WWF Campione Intercontinentale Goldust, che finì con un doppio count-out e Vader che sconfisse Ahmed Johnson. Le qualifiche continuarono il 2 giugno nell'episodio a Superstars dove Justin "Hawk" Bradshaw sconfisse Henry O. Godwinn. Il 3 giugno nell'edizione di Raw, "Stone Cold" Steve Austin e Jake "The Snake" Roberts si qualificarono per il torneo sconfiggendo rispettando Bob "Spark Plug" Holly e Hunter Hearst Helmsley, .Il 9 giugno nella puntata di Superstars, Savio Vega sconfisse Marty Jannetty in un match di qualificazione. Il 10 giugno a Raw, la qualificazione per il torneo si concluse con la vittoria di "Wildman" Marc Mero su Skip e con quella di Owen Hart su Yokozuna. Il primo match dei quarti di finale del torneo ebbero luogo il 16 giugno a Superstars, con Roberts che sconfisse Bradshaw. Il 17 giugno nella puntata di Raw, Austin sconfisse Vega e Mero sconfisse Hart nelle restanti partite dei quarti di finale. Vader ricevette un bye nei quarti di finale.

La rivalità principale dell'evento fu quella tra Shawn Michaels e The British Bulldog con in palio il WWF Championship. A In Your House 8: Beware of Dog, Michaels difese il titolo contro Bulldog in un match finito in un no contest, con entrambi gli uomini a terra per più di 10 secondi. Anche se l'arbitro Earl Hebner assegnò a Michaels la vittoria, la moglie di Bulldog, Diana Smith, il cognato Hart e il manager Jim Cornette consegnarono a Bulldog la cintura. L'on-screen presidente della WWF Gorilla Monsoon dichiarò il match no contest. Il 3 giugno nella puntata di Raw, Monsoon annunciò che Michaels avrebbe difeso il titolo contro Bulldog in un rematch a King of the Ring e permise alla stable Camp Cornette di scegliere uno special guest referee per il match. Il 17 giugno a Raw, Jim Cornette anunciò che Mr. Perfect sarebbe stato il special guest referee del match. Un altro feud importante fu quello tra The Undertaker e Mankind. Il 1º aprile nella puntata di Raw, Mankind il suo debutto nella WWF e sconfisse Bob Holly. Più tardi quella notte, Mankind attaccò The Undertaker durante il suo match con Justin Bradshaw. Il 13 maggio nella puntata di Raw, Vince McMahon fece un segmento nel ring con The Undertaker e Paul Bearer. Mankind attaccò Taker, che fu distratto da Goldust e la sua valletta Marlena. A In Your House 8: Beware of Dog, Mankind aiutò Goldust a mantenere il WWF Intercontinental Championship contro The Undertaker in un Casket match. Ciò portò a un match tra The Undertaker e Mankind a King of the Ring. Il 27 maggio a Raw, Ahmed Johnson discusse con Goldust in un segmento nel backstage dopo aver perso un king of the ring qualifying contro Vader. Il 3 giugno nella puntata di Raw, il Presidente della WWF Gorilla Monsoon annunciò che Goldust avrebbe difeso il titolo contro Johnson a king of the Ring. A In Your House 8: Beware of Dog, The Smoking Gunns (Billy e Bart) sconfissero i The Godwinns (Henry e Phineas) vincendo i WWF Tag Team Championship. Dopo che i Godwinns persero i titoli, la loro valletta Sunny divenne la valletta dei Gunns. A causa del tradimento di Sunny, i Godwinns continuarono la loro rivalità con i Gunns, portando a un match per i titoli di coppia a King of the Ring 1996.

EventoModifica

Prima dell'evento trasmesso in diretta in pay-per-view, i The Bodydonnas (Skip e Zip) lottarono contro i The New Rockers (Marty Jannetty e Leif Cassidy) in un match trasmesso in diretta su Free for All. I Bodydonnas vinsero il match. Il match fu seguito da un altro match non trasmesso in TV in cui Hunter Hearst Helmsley sconfisse Aldo Montoya.

Match preliminariModifica

La prima semifinale del torneo vide contrapposti Marc Mero contro Steve Austin. Durante il match, Austin si ferì gravemente alla bocca dopo Mero applicò una Sleeper Hold su Steve. Austin riuscì a uscire dalla manovra, ma ricevette un Body Press. Poi Austin attaccò Mero con lo stivale in un angolo e cercò di gettare Mero fuori dal ring, ma egli gettò a sua volta Austin fuori dal ring. Mero eseguì una Plancha su Austin causandoli il sanguinamento della bocca. Mero tornato sul ring ed eseguì un Suicide Dive su Austin. Mero cercò di schienare Austin dopo un Missile Dropkick ma non ottenne il conteggio di “3”. Poi Austin eseguì una Stunner vincendo il match. Il prossimo match della semifinale fu quello tra Jake Roberts e Vader. Egli dominò il match eseguendo svariate mosse tra cui una Body Press e una Running Splash. Roberts diede un calciò a Vader e lo colpì con uno Swinging Knee Lift. Roberts cercò di vincere il match tentando di eseguire una DDT su Vader ma egli lo sostenne in un angolo e cercò di colpirlo con una Short-arm Clothesline. Roberts contrastò l'attacco e lo colpì con una Short-arm Clothesline. Roberts corse attraverso le corde, ma The Mastdon lo colpì con una Running Splash e cercò di portare Roberts in un angolo. Roberts provò a eseguire una DDT su Vader ma egli usò l'arbitro come scudo umano, venne squalificato. Vader aggredì Roberts dopo il match e lo ferito all'angolo con la sua Vader Bomb. Nel match successivo si affrontarono i The Smoking Gunns e i Godwinns. La Gunns ottenne un vantaggio in precedenza nella partita quando Billy distrasse Phineas e Bart lo attaccò Phineas da dietro. Tuttavia, i Godwinns si ripresero e dominarono la maggior parte della partita. Negli ultimi secondi del match, Bart colpì con un Nella prossima partita, The Smoking Gunns ha difeso il campionato della squadra della modifica di WWF contro il Godwinns. La Gunns ha ottenuto il vantaggio in precedenza nella partita quando Billy distratto Phineas e Bart attaccato Phineas da dietro. Tuttavia, Godwinns ottenuto vantaggio e ha dominato la maggior parte della partita. Nei momenti della partita chiusura, Bart colpì Phineas, permettendo a Billy di schierarlo. Il quarto match fu quello tra The Ultimate Warrior e Jerry Lawler. Lawler si portò uno scettro sul ring durante il suo ingresso, e quando Warrior stava facendo il suo ingresso, Lawler iniziò ad attaccarlo con lo scettro e utilizzò molte tattiche scorrette per mettere in difficoltà Warrior. Lawler cercò di finire la partita con un Piledriver ma Warrior cominciò a dominare il match con una serie di clothesline. Guerriero poi colpì Lawler con una Running Shoulder Block e lo schienò vincendo la partita. Nel quinto match si affrontarono Undertaker e Mankind. Taker iniziò la partita attaccando Mankind con una Flying Clothesline. Poi "The Hardcore Legend"acquistò slancio da una Bodyslam. L'azione continuò finché non uscirono fuori dal ring. In seguito Mankind afferrò una sedia per colpire il Deadman ma egli gli diede un calcio, poi Undertaker eseguì una backdropped sul bordo del ring, e successivamente entrarono in esso. Il manager di Undertaker, Paul Bearer distrasse l'arbitro, permettendo a Undertaker di attaccare Mankind con una sedia. Undertaker eseguì un Big Boot e cercò di finire il match, tentando di eseguire una Tombstone Piledriver, ma il "The Unpredictable"si liberò ed eseguì uno Swinging Neckbreaker. In seguito Mankind cercò di portare a casa la vittoria eseguendo una Mandible Claw, ma The Undertaker bloccò il movimento e venne preso a calci da Mankind. Poi cercò di attaccare Undertaker con un Diving Elbow Drop attraversol'apron del ring, ma il Deadman bloccò l'esecuzione della mossa con la sedia. E allora Mankind tornò sul ring e colpì Taker con un Piledriver. Poi afferrò l'urna del deadman e cercò di attaccarlo con essa, ma Bearer strappò l'urna da Mankind, e allora applicò al suo avversario una Mandible Claw su Undertaker. Poi Paul Bearer cercò di colpire Mankind con l'urna, ma egli lo schivò per evitare di essere colpito, e l'urna colpì accidentalmente The Undertaker. In seguito Mankind applicò un'altra Mandible Claw, e vinse il match per KO tecnico.

Match principaliModifica

Nel sesto match dell'evento, Goldust lottò contro Ahmed Johnson per il WWF Intercontinental Championship. Johnson dominò la maggior parte della partita. Goldust aveva quasi vinto il match dopo l'applicazione di una Sleeper Hold, che chiamava Good Night Sweet Charlotte, ma non schienò Johnson per aggredirlo ulteriormente ma egli contrastò gli attacchi e colpì Goldustcon una Sitout Double Underhook Powerbomb, che chiamava Pearl River Plunge, vincendo il match e il titolo intercontinentale. Poi ci fu l'ultimo match del Torneo King of the Ring tra Steve Austin e Jake Roberts. L'allora presidente della WWF Monsoon venne sul ring prima della partita e offrì a Roberts di fermare il match a causa del suo infortunio alla costola subito nel suo match di semifinale contro Vader, ma Roberts rifiutò. Cominciò ad attaccare Austin e tentò di eseguire una DDT, ma egli evitò la mossa e iniziò ad attaccarlo alle costole. Poi il "The Texas Rattlesnake" eseguì una Stone Cold Stunner vincendo l'incontro e il torneo. Dopo il match, Austin derise Roberts citando alcune frasi della bibbia: You sit there and you thump your Bible, and you say your prayers, and it didn't get you anywhere! Talk about your psalms, talk about John 3:16... Austin 3:16 says I just whipped your ass! Nell'evento principale si sfidarono Shawn Michaels e British Bulldog per il WWF Championship. Mr. Perfect avrebbe dovuto arbitrare il match, ma all'ultimo minuto il presidente Gorilla Monsoon decise che sarebbe stato meglio che Mr. Perfect avrebbe arbitrato fuori dal ring, quindi sarebbe stato l'arbitro secondario, mentre scelse Earl Hebner come arbitro principale. Decise di cambiare l'arbitro principale a causa dell'arbitraggio discutibile di Perfect a WrestleMania X. Durante il match la moglie e il manager di Bulldog, Cornette, interferirono più volte nel match. Il cognato e il compagno di coppia di Bulldog, Owen Hart commentò il pay-per-view. Negli ultimi momenti del match, Michaels tentò di colpire Bulldog con una Hurricanrana, ma egli contrastò l'attacco ed eseguì una Sitout Powerbomb. Michaels riacquisì lo slancio e colpì Bulldog con una Flying Forearm Smash, una Diving Elbow Drop e un Superkick, che chiamava Sweet Chin Music e lo schienò. Hebner e Perfect iniziarono il conteggio. Hart lasciò il tavolo di commento e cercò di fermare il conteggio di Earl Hebner, ma egli arrivo a tre, permettendo a Michaels di vincere il match e di mantenere il WWF Championship. Dopo il match, Bulldog e Hart attaccarono HBK, e Johnson intervenne per salvare Michaels, ma poi intervenne il resto della Camp Cornette per attaccare i due wrestler. Alla fine dello show intervenne Warrior e cacciò i membri della Camp Cornette.

RisultatiModifica

N. Risultato Stipulazione Durata
Dark The BodyDonnas (Skip e Zip) sconfiggono The New Rockers (Marty Jannetty e Leif Cassidy) Tag Team Match Free For All 08:06
Dark Hunter Hearst Helmsley sconfigge Aldo Montoya Single match 03:00
1 Steve Austin sconfigge Marc Mero (con Sable) King of the Ring Semi Final Match 16:49
2 Jake Roberts sconfigge Vader per squalifica King of the Ring Semi Final Match 03:34
3 The Smoking Gunns (Bart e Billy Gunn) (c) (con Sunny) sconfiggono The Godwinns (Henry O. Godwinn e Phineas I. Godwinn) (con Hillbilly Jim) Tag Team Match per i WWF World Tag Team Championship 10:10
4 Ultimate Warrior sconfigge Jerry Lawler Single match 03:50
5 Mankind sconfigge The Undertaker (con Paul Bearer) Single match 18:21
6 Ahmed Johnson sconfigge Goldust (c) (con Marlena) Single match per il WWF Intercontinental Championship 15:34
7 Steve Austin sconfigge Jake Roberts King of the Ring Final Match 04:28
8 Shawn Michaels (c) (con Josè Lothario) sconfigge The British Bulldog (con Jim Cornette e Diane Smith) Single match per il WWF Championship 26:25

Struttura del torneo King of the RingModifica

  Ottavi di finale (TV) Quarti di finale (TV) Semifinali (PPV) Finale (PPV)
                                     
 Ahmed Johnson Schienamento  
 Vader 11:32  
   Vader    
 
   Forfait    
 Goldust DCO
 Ultimate Warrior 15:20  
   Vader DQ  
   Jake Roberts 3:34  
 Hunter Hearst Helmsley Schienamento  
 Jake Roberts 9:34  
   Jake Roberts Schienamento
 
   Justin Bradshaw 6:15  
 Justin Bradshaw Schienamento
 Henry O. Godwinn 7:39  
   Jake Roberts Schienamento
   Steve Austin 4:28
 Steve Austin Sottomissione  
 Bob Holly 9:34  
   Steve Austin Schienamento
 
   Savio Vega 8:10  
 Marty Jannetty Schienamento
 Savio Vega 7:25  
   Steve Austin Schienamento
   Marc Mero 16:49  
 Marc Mero Schienamento  
 Skip 10:28  
   Marc Mero Schienamento
 
   Owen Hart 9:43  
 Owen Hart Schienamento
 Yokozuna 3:58  

Collegamenti esterniModifica