Kyoto Sanga Football Club

Kyoto Sanga
京都サンガF.C.
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical HEX-9C005B White.svg Viola, bianco
Simboli Fenice
Dati societari
Città Kyoto
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFF
Campionato J2 League
Fondazione 1922
Presidente Giappone Daisuke Yamanaka
Allenatore Giappone Ichizō Nakata
Stadio Sanga Stadium by Kyocera
(21.600 posti)
Sito web www.sanga-fc.jp
Palmarès
Titoli nazionali 1 All Japan Senior Football Championship (1988)
1 Coppa dell'Imperatore (2002)
Si invita a seguire il modello di voce

Il Kyoto Sanga F.C. (京都サンガF.C. Kyōto Sanga Efushī?, spesso abbreviato in Ochihins[senza fonte]) è una società calcistica giapponese con sede a Kyoto. Attualmente milita nella J2 League. La parola "Sanga" è un termine sanscrito che significa "gruppo" o "club", spesso usata per far riferimento alle congregazioni buddiste. È quindi evidente il riferimento ai numerosi templi buddisti di Kyoto. Questo club era precedentemente noto come Kyoto Purple Sanga: purple significa viola in inglese, ed è il colore della città di Kyoto, che nell'epoca antica è stata capitale dell'impero giapponese. Dal 2007 fu deciso di chiamare la squadra semplicemente "Kyoto Sanga".

StoriaModifica

Il club nacque con il nome di Kyoto Shiko Club nel 1922. Si trattava di uno dei rari esempi di vere e proprie società calcistiche in tutto il Giappone, in quanto non era la squadra di una qualche importante compagnia. Nel 1993, dopo la fondazione della J. League, il Kyoto Shiko Club -aiutato dai finanziamenti di sponsor quali Kyocera e Nintendo- divenne un club professionistico e si iscrisse alla Japan Football League con il nome di Kyoto Purple Sanga.

Nel 1996 il team di Kyoto ottenne la promozione in J League, la massima serie nipponica,avvalendosi tra l altro del talento dell’esperto Ruy Ramos. ma da quel momento cominciò il suo saliscendi, essendo retrocesso in J League 2 nel 2000, nel 2003 e nel 2006 (nessun altro club del Sol Levante è retrocesso così spesso nella storia della J League). Nel dicembre 2007, il Kyoto ha ottenuto sinora l'ultima promozione in J League.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2002
2005

Altri piazzamentiModifica

Finalista: 2011
Semifinalista: 2000
Finalista: 2003
Terzo posto: 2007, 2012

Rosa 2019Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Nobuhiro Katō
2   D Gō Iwase
3   D Masafumi Miyagi
4   D Marcus Tulio Tanaka
5   D Kyōhei Kuroki
6   D Yūki Honda
7   C Renan Mota
8   C Takuya Shigehiro
10   C Yoshihiro Shōji
11   C Yōsuke Yuzawa
13   A Takumi Miyayoshi
14   C Keiya Sento
16   D Jun Andō
17   D Yūsuke Muta
18   C Reo Mochizuki
19   A Yōhei Ōno
20   C Juninho
N. Ruolo Giocatorel
21   P Keisuke Shimizu
22   C Tomoya Kōyamatsu
23   A Kazunari Ichimi
24   D Takahiro Masukawa
25   D Katsunori Ueebisu
26   D Shōgo Shimohata
28   D Kōhei Tomita
29   C Katsuya Nakano
30   D Yōsuke Ishibitsu
31   C Shimpei Fukuoka
32   C Sōichirō Kozuki
33   A Kōhei Hattori
34   P Tomoya Wakahara
35   D Genki Egawa
41   C Jun Kanakubo
  A Sergio Ariel Escudero

AllenatoriModifica

Nome Nazionalità Periodo
Takeshi Takama   1993
Seishiro Shimatani   1994
Jorge Yonashiro   1994
José Oscar Bernardi   1995-1996
Jorge Yonashiro   1996
Pedro Rocha   1997
Hans Ooft   1998
Hidehiko Shimizu   1998-1999
Bunji Kimura   1999
Shū Kamo   1999-2000
Gert Engels   2000-2003
Bunji Kimura   2003
Pim Verbeek   2003
Bunji Kimura   2003
Akihiro Nishimura   2004
Kōichi Hashiratani   2004-2006
Naohiko Minobe   2006-2007
Hisashi Katō   2007-2010
Yutaka Akita   2010
Takeshi Oki   2011

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Sito ufficiale

Controllo di autoritàVIAF (EN306398573 · WorldCat Identities (ENviaf-306398573
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio