Apri il menu principale

L'assedio di Siracusa

film del 1960 diretto da Pietro Francisci
L'assedio di Siracusa
Assedio di siracusa rossano brazzi pietro francisci 007 jpg jrwn.jpg
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1960
Durata124 min
Generestorico, epico
RegiaPietro Francisci
SoggettoGiorgio Graziosi, Pietro Francisci
SceneggiaturaEnnio De Concini, Giorgio Graziosi, Pietro Francisci
ProduttoreEnzo Merolle
Produttore esecutivoGlomer Film
ScenografiaOttavio Scotti
CostumiGaia Romanini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

L'assedio di Siracusa è un film del 1960 diretto da Pietro Francisci.

TramaModifica

Siracusa: lo scienziato Archimede incontra la danzatrice Artemide e si innamora di lei seppur promesso a Clio, figlia del re Gerone. Gorgia - divenuto informatore del re - brama dei piani segreti, così per evitare problemi fa partire Artemide alla volta di Roma dopo averla drogata. Nel corso del viaggio essa perde la memoria dimenticando l'amore per Archimede e quindi il suo nome. A Roma Artemide conosce Marcello divenendo la sua donna pur attendendo un figlio da Archimede. Intanto Archimede, perso il suo amore, decide di sposarsi con Clio.

In seguito, Archimede viene inviato a Roma come ambasciatore ove rivede Artemide che ritrova la sua memoria. Egli vorrebbe portarla a Siracusa, ma Marcello si oppone.

Tornato a Siracusa, Archimede prende il posto del morente re, e si prepara alla guerra con Roma tramite le sue armi. Nel corso della guerra Marcello muore e il suo posto viene preso dal figlio di Artemide, Marco.


ProduzioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema