Apri il menu principale

L'iniziazione (film 1987)

film del 1987 diretto da Gianfranco Mingozzi
L'iniziazione
Liniziazione-film.jpg
Roger (Fabrice Josso) e Ursula (Serena Grandi) in una scena del film
Titolo originaleL'iniziazione
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1987
Durata95 min
Generecommedia, erotico
RegiaGianfranco Mingozzi
SoggettoGuillaume Apollinaire (romanzo)
SceneggiaturaJean-Claude Carrière, Peter Fleischmann, Gianfranco Mingozzi
ProduttoreChantal Bergamo, Enzo Porcelli, Lucien Duval, Nicolas Duval-Adassovsky
Casa di produzioneAntea Cinematografica, Orphée Arts, Lagonda Films, Les Films Ariane, Séléna Audiovisuel
FotografiaLuigi Verga
MontaggioAlfredo Muschietti
MusicheNicola Piovani
ScenografiaJacques Saulnier
CostumiYvonne Sassinot de Nesle
TruccoGilberto Provenghi, Marc Blanchard
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

L'iniziazione è un film del 1987 diretto da Gianfranco Mingozzi, tratto dal romanzo breve o novella Le prodezze di un giovane Don Giovanni (1911) di Guillaume Apollinaire e girato quasi interamente presso il Castello di Béhoust (Béhoust, Yvelines, Francia).

In alcuni aspetti, il film rispetta abbastanza lo spirito libertino del romanzo, ma d'altra parte sorvola su alcuni elementi evidentemente considerati troppo scabrosi (per esempio sono stati eliminati i riferimenti all'incesto e alla maiesiophilia, cioè la propensione per le donne incinte, presenti invece nell'originale di Apollinaire).

Il medesimo romanzo era già stato portato sullo schermo, in modo non ufficiale, sette anni prima dal fotografo e regista David Hamilton con il suo Tenere cugine (1980).

Indice

TramaModifica

Estate 1914. Roger, sedici anni, va a trascorrere le vacanze nella villa del padre. Il ragazzo si trova a stretto contatto con una serie di donne sensuali o sessualmente insoddisfatte: la prosperosa cameriera Ursula, una matura contadina, la governante britannica della sua sorellina, un'altra cameriera, una zia zitella e persino la sorella più grande. Nel frattempo scoppia la Prima guerra mondiale, e Roger si ritrova ad essere in pratica l'unico uomo di casa. Alla fine della vacanza, tre delle ospiti della villa sono incinte. Tutte e tre convolano a nozze, mentre Roger se ne torna a casa ma la guerra continua e le donne sole sono tante.

ProduzioneModifica

Secondo il produttore Enzo Porcelli il film ha origine dalla tiepida accoglienza ricevuta da una sua produzione precedente, Il sapore del grano (1986) scritto e diretto da Gianni Da Campo, e dal bisogno di fare tornare i conti. Racconta Porcelli che, passeggiando per la capitale, a un certo punto nota un'incisione su una casa, dedicata ad Apollinaire. Incuriosito dal fatto che lo scrittore francese sia nato proprio a Roma, il produttore approfondisce la sua biografia e viene a conoscenza che il francese, in un momento di difficoltà economiche, scrisse alcuni romanzi erotici. Allora Porcelli ne discute con la produttrice francese Chantal Lenoble-Bergamo (anch'essa a suo tempo coinvolta nella produzione del citato film di Da Campo) ed insieme finiscono col realizzare L'iniziazione.[1]

NoteModifica

  1. ^ Dichiarazione di Porcelli estrapolata dalla sua intervista inclusa fra i Contenuti Speciali del dvd Ripley's

BibliografiaModifica

  • Guillaume Apollinaire, Le prodezze di un giovane Don Giovanni, collana Ars amandi, ES, 1998, ISBN 8886534647

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica