Apri il menu principale

La crociera (miniserie televisiva)

miniserie TV italiana
La crociera
PaeseItalia
Anno2001
Formatominiserie TV
Generedrammatico, sentimentale
Puntate2
Durata180 (tot.)
Lingua originaleItaliano
Crediti
RegiaEnrico Oldoini
SoggettoEnrico Oldoini
SceneggiaturaEnrico Oldoini
Interpreti e personaggi
MusicheManuel De Sica
ProduttoreLorenza Bizzarri, Alessandro Jacchia
Casa di produzioneLux Vide
Prima visione
Dal14 giugno 2001
Al15 giugno 2001
Rete televisivaRai 1

La crociera è una miniserie televisiva italiana del 2001, diretta da Enrico Oldoini e con protagonista Anna Galiena. Nel cast, figurano inoltre Vittoria Puccini, Bernd Herzsprung, Ruth-Maria Kubitschek, Giustino Durano, Fabio Sartor e Nino Frassica[1][2][3][4][5].

La miniserie, in 2 puntate[5][6][7][8], fu trasmessa per la prima volta da Rai 1[1][5][8] in prima serata[5][6][7] giovedì 14 e venerdì 15 giugno 2001[5][6][7][8][9][10].

Trama[1][5][7][9][10][11]Modifica

La quarantenne Laura si concede una settimana di crociera sul Mar Adriatico e sul Mar Egeo assieme alla figlia diciassettenne Giulia e ai genitori, che festeggiano i 50 anni di matrimonio. A casa è rimasto il fidanzato di Laura, Simone, caporedattore del giornale per cui Laura lavora.

Sulla nave, Laura si innamora, ricambiata, di un comandante di nome Paolo. Quello che non può immaginare è che anche la figlia Giulia, che in precedenza si era interessata ad un giovane componente dell'equipaggio di nome Marco, si prenderà una cotta per Paolo, dopo essere stata salvata da quest'ultimo nel corso di un'escursione in cui la ragazza aveva rischiato l'annegamento.

Nel frattempo, anche Simone decide di raggiungere Laura a bordo della nave.

Produzione e backstageModifica

  • Le riprese iniziarono a metà agosto del 2000[8]
  • La fiction è stata realizzata a bordo della Costa Classica, una nave della flotta della Costa Crociere[8]
  • Nella fiction, oltre agli attori, sono apparse anche persone comuni che stavano veramente in viaggio sulla nave.[1][7]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione