La monaca di Monza (film 1947)

film del 1947 diretto da Raffaello Pacini
La monaca di Monza
Titolo originaleLa monaca di Monza
Paese di produzioneItalia
Anno1947
Durata94 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaRaffaello Pacini
SceneggiaturaMario Chiari, Raffaello Pacini, Primo Zeglio, Gian Piero Pucci
ProduttoreZEUS ACIF
Distribuzione in italianoZEUS
FotografiaGábor Pogány
MusicheCarlo Innocenzi
ScenografiaDario Cremona
Interpreti e personaggi

La monaca di Monza è un film del 1947, diretto dal regista Raffaello Pacini.

TramaModifica

La giovane Gertrude viene costretta dalla famiglia a farsi monaca. Ben presto cede alla corte del conte Egidio, tanto audace quanto criminale. Il fratello di Gertrude affronta Egidio in duello ma ha la peggio, Egidio convince la sua amante che raggiungendo Roma potranno chiedere al Papa lo scioglimento dei voti ma la coppia si ferma a Firenze dove vengono scoperti. Egidio riesce a fuggire mentre Gertrude viene riportata a Milano dove dopo un colloquio con il cardinale Federico Borromeo capisce i suoi errori e chiede di rientrare in convento per scontare le sue colpe. Egidio la raggiunge e cerca di nuovo di convincerla a fuggire con lui ma lei questa volta non cede e lo allontana. Verrà ucciso dai soldati del principe di Leyva.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema