Carlo Innocenzi

musicista e compositore italiano
Carlo Innocenzi nel 1950

Carlo Innocenzi (Monteleone di Spoleto, 29 aprile 1899[1]Roma, 24 marzo 1962[1]) è stato un musicista e compositore italiano.

BiografiaModifica

Si trasferì a Roma, dove ricoprì l'incarico di funzionario presso il Ministero dei Trasporti, per diplomarsi in violino seguendo i corsi di Remy Principe, poi studiò composizione sotto la guida di Dobici e Palombi.

Esperto pittore e illustratore iniziò a realizzare le copertine di spartiti musicali delle canzoni dell'epoca, per poi passare comporre le musiche di canzoni in collaborazione con vari parolieri, il primo successo fu Ce soir je veux t'aimer, seguito da Fior di Manilla, Serenata a Cichita, e Ritorno. Nei primi anni 30 si dedicò alla composizione di musiche e canzoni per il cinematografo.

Autore di oltre 150 colonne sonore, a lui si devono popolari canzoni come Fontana chiara, Per non lasciarti più, Addio sogni di gloria e la celebre Mille lire al mese.[2].

Era sposato con Sonia Pearlwing, che con lo pseudonimo di Marcella Rivi compose i testi di numerose canzoni tra cui Io t'ho incontrata a Napoli nel 1945.

Colonne sonoreModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Carlo Innocenzi, su carloinnocenzi.it. URL consultato il 4 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2013).
  2. ^ Boco Fedora (a cura di), Gli Umbri: 99 biografie di donne e uomini illustri dalla Latinità al Novecento, Perugia, 1999, pag. 18

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7594896 · ISNI (EN0000 0000 5934 0537 · SBN IT\ICCU\CUBV\084359 · GND (DE1061449653 · BNF (FRcb141077909 (data) · BNE (ESXX1439880 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2013003099