Apri il menu principale

La vita sognata degli angeli

film del 1998 diretto da Erick Zonca

TramaModifica

La giovane Isabelle, vagabonda con lo zaino in spalla, arriva a Lilla e in una fabbrica tessile incontra una sua coetanea, Marie, che accetta di ospitarla per la notte. Le ragazze dividono l'appartamento, che Marie custodisce perché la proprietaria e sua figlia hanno avuto un incidente d'auto, al quale è sopravvissuta solo la figlia, Sandrine, che si trova in coma in ospedale. Isa è vivace, aperta, mentre Marie è selvaggia e instabile.

Le due vivono di lavoretti saltuari, e fanno amicizia con due buttafuori, Charly e Frédo. Le differenze caratteriali porteranno le ragazze su strade diverse: dopo averne trovato e letto il diario, Isa si interessa della piccola Sandrine e va spesso a trovarla in ospedale fino al risveglio, mentre Marie intreccia una relazione con il ricco e fatuo Chriss, il che la porta ad allontanarsi sempre più dall'amica. Le loro strade si divideranno definitivamente quando le due dovranno lasciare l'appartamento, ormai venduto.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Awards 1998, festival-cannes.fr. URL consultato il 3 luglio 2011.

Collegamenti esterniModifica