Lei, la creatura

film del diretto da
She Creature
PaeseStati Uniti d'America
Anno2001
Formatofilm TV
Generehorror
Durata91 minuti
Lingua originaleinglese
Rapporto1,78 : 1
Crediti
RegiaSebastian Gutierrez
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MontaggioDaniel T. Cahn
MusicheDavid Reynolds
ScenografiaJerry Fleming
CostumiJulia Schklair
ProduttoreLou Arkoff, Colleen Camp, Steve Ecclesine, Stan Winston
Produttore esecutivoSamuel Z. Arkoff, Buddy Epstein, Robyn Rosenfeld
Casa di produzioneColumbia TriStar Television, Creature Features Productions LLC, Home Box Office (HBO)
Prima visione

Lei, la creatura (She Creature) è un film per la televisione statunitense del 2001 diretto da Sebastian Gutierrez.

TramaModifica

Irlanda, 1905 circa. Due dipendenti di un circo itinerante, Angus e Lily, rapiscono una sirena e cercano di farla arrivare negli Stati Uniti. Ad un certo punto la nave sembra avere dei problemi durante il percorso e la sirena inizia a mostrare il suo lato mortale, quasi vampiresco.

ProduzioneModifica

Il film, girato a Los Angeles,[1] fu inizialmente presentato con il titolo Mermaid Chronicles Part 1: She Creature perché avrebbe dovuto fare parte di una serie televisiva intitolata The Mermaid Chronicles. Tuttavia, non fu prodotto alcun seguito.

Il titolo originale del film ricalca quello di un altro film horror del 1958 (The She-Creature) ma non ne è un remake.

SerieModifica

Fa parte della serie di film per la TV prodotta dalla Cinemax nel 2001, denominata Creature Features (Le creature del brivido in Italia) che comprende anche i titoli:

DistribuzioneModifica

Alcune delle uscite internazionali sono state:[2]

PremiModifica

Il film ha vinto il premio Best Special Makeup Effects agli Hollywood Makeup Artist and Hair Stylist Guild Award nel 2002. Nello stesso anno ha inoltre ricevuto una nomination nella categoria Best Single Television Presentation ai Saturn Award.

NoteModifica

  1. ^ Lei, la creatura - Luoghi delle riprese, IMDb. URL consultato il 25 agosto 2011.
  2. ^ Lei, la creatura - Date di uscita, IMDb. URL consultato il 25 agosto 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione