Linda Evangelista

supermodella canadese
Linda Evangelista
LindaEvangelista.jpg
Altezza175 cm
Misure86.5-61-89
Taglia36 (UE) - 6 (US)
Peso55 kg
Scarpe41 (UE) - 9 (US)
OcchiAzzurri
CapelliCastani

Linda Evangelista (St. Catharines, 10 maggio 1965) è una supermodella canadese.

Biografia e carrieraModifica

È nata a St. Catharines, in Ontario, figlia di immigrati italiani originari di Pignataro Interamna, in provincia di Frosinone, in una famiglia appartenente alla media borghesia.[1] Il suo sogno, già all'età di 12 anni, era di diventare modella e per raggiungere tale obiettivo si è impegnata tutta la vita.

Il primo passo della sua carriera è stata la vittoria nel concorso di Miss Teen Niagara; subito è stata notata per la sua straordinaria bellezza e la scalata al successo è stata inarrestabile; il suo volto si è diffuso sulle più ricercate copertine, a cominciare da Vogue. Molte grandi firme si sono affidate al suo sorriso: Chanel, Calvin Klein, Dolce e Gabbana, Versace, Valentino, André Laug, YSL, Dior, Dsquared². Con Christy Turlington e Naomi Campbell ha formato il "The Trinity", il trio delle acclamate modelle che nei primi anni novanta hanno dominato la moda mondiale. È apparsa anche in alcuni video musicali di George Michael.[senza fonte]

Nel 2007 è entrata a far parte delle testimonial del colosso dei cosmetici L'Oreal, come volto dei nuovi prodotti detergenti, delle tinture per capelli e dei prodotti anti-età, ruolo ricoperto fino al 2012. È poi stata la nuova protagonista della campagna stampa Prada e, con la collega Naomi Campbell, la protagonista della campagna pubblicitaria Dsquared², realizzata da Steven Meisel. Nel 2015 è stata scelta come testimonial del profumo Fresh di Moschino.[2]

Vita privataModifica

Dal 1987 al 1993 è stata sposata con il dirigente della Elite Model Management, Gerald Marie. Dopo la separazione da Marie, ha frequentato per sei anni l'attore Kyle MacLachlan. Nel 1999 è rimasta incinta del giocatore di calcio Fabien Barthez, ma ha perso il figlio al sesto mese di gravidanza.

L'11 ottobre 2006 ha dato alla luce un bambino, Augustin James, rifiutandosi però di rivelare il nome del padre. È comparsa sulla copertina di Vogue nel mese di agosto 2006. Nel giugno 2011, Evangelista ha firmato dei documenti in cui si è scoperto che il padre del bambino è l'imprenditore francese François-Henri Pinault. Dopo una lunga diatriba, i due hanno raggiunto un accordo nel maggio 2012.

ControversieModifica

Nel 1991 ebbe una forte risonanza mediatica una campagna pubblicitaria della azienda di abbigliamento Kenar Enterprises Ltd., realizzata a Savoca, in Sicilia, dove i fotografi Rocco La Spata e Charles De Caro fecero posare la Evangelista insieme a sette anziane donne locali, dicendo loro che si trattava di una campagna contro l'AIDS e pagandole 10.000 lire. Le fotografie della campagna pubblicitaria, che avevano come intestazione la frase "La bella e le sette bestie", scatenarono accese polemiche e una delle donne inconsapevolmente coinvolte intraprese un'azione civile nei confronti della Kenar Enterprises. Nel 2000 l'azienda è stata costretta al pagamento di 20 milioni di lire come risarcimento danni alla donna, nel frattempo deceduta.[3][4]

FilmografiaModifica

Nel 1994 compare nel film "Prêt-à-Porter" di Robert Altman. Nel 1999 compare in "La perdita dell'innocenza" di Mike Figgis. Nel 2003 compare nel 9º episodio della 6ª stagione di "Sex and the City".

AgenzieModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN71192115 · ISNI (EN0000 0001 1511 5888 · LCCN (ENno2008021149 · BNF (FRcb14175751c (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008021149