Linea Suin-Bundang

linea della metropolitana di Seul
Suin-Bundang Line.svgKorail logo.svg
Linea Suin-Bundang
수도권 전철 수인분당선
首都圈 電鐵 水仁盆唐線
Servizio di trasporto pubblico
Korail Class 351000 EMU 3rd batch.jpg
Un elettrotreno della serie 351000 in entrata alla stazione di Wangsimni
Tiposervizio ferroviario suburbano
CittàSeul, Seongnam, Yongin, Seongnam, Hwaseong, Ansan, Siheung, Incheon
InizioCheongnyangni
FineIncheon
Apertura1994
Ultima estensione2020
Linee impiegateFerrovia Gyeongwon
Linea Bundang
Linea Suin
Linea Ansan
 
GestoreKorail
ClassificazioneK2
Mezzi utilizzatiKorail serie 351000, Korail serie 319000
 
N. stazioni e fermate63
Lunghezza106,9 km
Velocità media90 km/h
Trasporto pubblico

La linea Suin-Bundang (수도권 전철 수인분당선?, 首都圈 電鐵 水仁盆唐線?, Sudogwon jeoncheol Suin-Bundang-seonLR), parte dei servizi della metropolitana di Seul è un servizio ferroviario suburbano di circa 100 km, che connette il centro di Seul con Incheon passando per le città della cintura metropolitana meridionale. La linea è gestita dalla Korail ed è stata realizzata, in diversi periodi, per incentivare lo spostamento su rotaia dei pendolari provenienti dal quartiere di Bundang-gu, dal quale prende il nome, della città di Seongnam, a sud est della capitale. La linea è stata completata nel 2020, con la connessione della costruenda linea Suin presso la stazione di Suwon, e offre un collegamento rapido fra la città di Seongnam, Yongin, Suwon e Ansan con la zona di Gangnam, a Seul, e allo stesso tempo le collega con Incheon, da cui si può poi accedere facilmente all'Aeroporto Internazionale di Incheon.

StoriaModifica

Linea BundangModifica

La linea Suin-Bundang, nacque inizialmente nel 1994 come linea Bundang, fra le stazioni di Suseo e Ori. Nel 2003 venne aperta l'estensione a Seolleung, e a Bojeong nel 2004. Il 28 dicembre 2011 invece la linea è stata prolungata a sud fino alla stazione di Giheung, dove in seguito sarebbe stato possibile effettuare l'interscambio sulla metropolitana leggera di Yongin.

La tratta nord, da Seolleung a Wangsimni, ha aperto il 6 ottobre 2012, migliorando i collegamenti del quartiere di Gangnam, e un'estensione di 4 stazioni fino a Mangpo, a sud, è stata inaugurata il 1º dicembre dello stesso anno. Il 30 novembre 2013 è stato infine aperto l'ultimo tratto di 6,1 km che arriva alla stazione di Suwon, dove è possibile prendere la linea 1, e i treni a media e lunga percorrenza, inclusi i KTX.[1]

Inizialmente la linea doveva essere realizzata come metropolitana, ma un po' alla volta ha iniziato ad assumere caratteristiche suburbane, al punto che nella parte a sud le stazioni dispongono di binari di stazionamento per permettere l'esercizio di treni espressi.

Il 31 dicembre 2018 la linea è stata prolungata da Wangsimni a Cheongnyangni in modo da permettere l'interscambio con la linea Gyeongchun e i servizi regionali. Tuttavia, a causa dell'alto traffico della linea a doppio binario, solo alcuni treni proseguono fino a Cheongnyangni, mentre la maggior parte si attestano a Wangsimni.

Linea SuinModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Linea Suin.

La linea Suin prende il nome dalle iniziali delle due città che connette, Suwon e Incheon, situate a sud-ovest di Seul. Inizialmente la linea Suin venne aperta, come ferrovia a scartamento ridotto (762 mm) nel 1937 per trasportare sale dal porto di Incheon a Suwon. Nel 1942 passò sotto l'amministrazione delle Ferrovie Chosen, la società nipponica che gestiva le ferrovie coreane sotto l'occupazione giapponese. In seguito alla liberazione del Giappone, dopo la seconda guerra mondiale, la linea venne nazionalizzata nel 1946. Nel dopoguerra, con la concorrenza della diffusione delle auto, l'utilizzo della ferrovia andò in diminuendo e, mano a mano diverse sezioni vennero soppresse in successione: la prima fu da Incheon a Songdo, quindi, con l'apertura nel 1988 della linea Ansan fra Oido e Hanyang University at Ansan, toccò alla sezione parallela a quest'ultima, mantenendo solamente circa 20 km di percorso fra Suwon e Hanyang University at Ansan. Nel 1995 anche quest'ultima sezione venne definitivamente chiusa, e con essa sarebbe terminato il servizio dell'unica ferrovia a scartamento ridotto della Corea del Sud.

Nel corso dei primi anni duemila, sono tornati in auge progetti di recupero del tracciato ferroviario: i lavori sono iniziati il 29 marzo 2011, per la prima tratta, fra la stazione di Songdo e la stazione di Oido, capolinea della linea 4 (ufficialmente, sulla linea Ansan, gestita da Korail. La riapertura, sul sedime della precedente ferrovia, ricostruito a scartamento standard, è avvenuto il 30 giugno 2012. In seguito, sono avvenute ulteriori estensioni:

  • 27 dicembre 2014: inaugurazione della stazione intermedia di Darwol.
  • 27 febbraio 2016: la linea viene estesa verso ovest, da Songdo a Incheon.[2]
  • 10 luglio 2017: avvio dei servizi espressi sulla linea
  • 12 settembre 2020: prolungamento verso est da Oido a Suwon.

Con l'arrivo della linea a Suwon, la linea Suin e la linea Bundang vengono integrate nel servizio Suin–Bundang, che collega Incheon e Wangsimni, nel centro di Seul.

ServiziModifica

Sulla linea circolano, nei giorni feriali, 190 coppie di treni locali, fermanti in tutte le stazioni da Wangsimni a Suwon, che scendono a 142 nei weekend. 136 coppie provenienti da Wangsimni sono limitate a Jukjeon, e 18 coppie effettuano il percorso Suwon - Jukjeon.

Con l'apertura della nuova tratta il 30 novembre 2013 sono disponibili anche dei treni espressi, per un numero di 8 coppie al giorno, che collegano Wangsimni con Suwon in 76 minuti, contro gli 85 minuti richiesti dai treni locali. Inizialmente la linea era prevista fino alla città di Seongnam, ed era quindi stata costruita in standard metropolitani. Tuttavia nel corso degli anni si è pensato di allungarla fino a Suwon, e la sezione più recente supporta anche treni espressi, grazie ad alcune stazioni a quattro binari. Tuttavia la maggior parte della tratta nord della linea è a doppio binario senza la possibilità di dare precedenze, e per questo i treni espressi permettono di risparmiare solamente 9 minuti di tempo.

A partire dal dicembre 2015 i treni della linea potranno proseguire, dalla stazione di Suwon, sulla linea Suin fino alla stazione di Incheon, realizzando quindi un grande semicerchio che collegherà fra di loro le città della periferia sud di Seul, e la capitale stessa.

StazioniModifica

Linea
Numero
stazione
Nome stazione
Alfabeto
Nome stazione
Hangŭl
Nome stazione
Hanja
Collegamenti
EB ES
Distanza
in km
Distanza
totale
Posizione
Linea
Gyeongwon
K209 Cheongnangni 청량리 淸凉里   Linea 1

  Linea Gyeongchun
  Linea Gyeongui-Jungang
Mugunghwa-ho
ITX-Saemaeul
KTX

0.0
0.0
K210 Wangsimni 왕십리 往十里   Linea 2

  Linea 5
  Linea Gyeongui-Jungang

2.4
2.4
Linea
Bundang
K211 Seoul-forest 서울숲 서울숲
2.2
2.2
K212 Apgujeongrodeo 압구정로데오 狎鷗亭로데오
1.9
4.1
K213 Gangnam-gucheong 강남구청 江南區廳   Linea 7
1.2
5.3
K214 Seonjeongreung 선정릉 宣靖陵   Linea 9
1.2
6.0
K215 Seolleung 선릉 宣陵   Linea 2
0.7
6.7
K216 Hanti 한티 --
1.0
7.7
K217 Dogok 도곡 道谷   Linea 3
0.7
8.4
K218 Guryong 구룡 九龍
0.6
9.0
K219 Gaepo-dong 개포동 開浦洞
0.7
9.7
K220 Daemosan 대모산입구 大母山入口
0.6
10.3
K221 Suseo 수서 水西   Linea 3
Linea KTX Suseo
3.0
13.3
K222 Bokjeong 복정 福井   Linea 8
3.2
16.5
K223 Gacheondae 가천대 嘉泉大
2.4
18.9
K224 Taepyeong 태평 太平
1.0
19.9
K225 Moran 모란 牡丹   Linea 8
0.9
20.8
K226 Yatap 야탑 野塔
2.3
23.1
K227 Imae 이매 二梅   Linea Gyeonggang
1.7
24.8
K228 Seohyeon 서현 書峴
1.4
26.2
K229 Sunae 수내 藪內
1.1
27.3
K230 Jeongja 정자 亭子   Linea Sinbundang
1.6
28.9
K231 Migeum 미금 美金
1.8
30.7
K232 Ori 오리 梧里
1.1
31.8
K233 Jukjeon 죽전 竹田
1.8
33.6
K234 Bojeong 보정 寶亭 |
1.3
34.9
K235 Guseong 구성 駒城 |
1.6
36.5
K236 Singal 신갈 新葛 |
1.6
38.1
K237 Giheung 기흥 器興   Linea Yongin
1.4
39.5
K238 Sanggal 상갈 上葛 |
1.9
41.4
K239 Cheongmyeong 청명 清明 |
2.8
44.2
Suwon Yeongtong-gu
K240 Yeongtong 영통 霊通 |
1.1
45.3
K241 Mangpo 망포 網浦
1.5
46.8
K242 Maetan-Gwonseon 매탄권선 梅灘勸善 |
1.8
48,6
K243 Suwon City Hall 수원시청 水原市廳
1.4
50,0
Gwonseon-gu
K244 Maegyo 매교 梅橋 |
1.4
51,4
Paldang-gu
K245 Suwon 수원 水原   Linea 1
KTX
1.5
52,9
Linea
Suin
K246 Gosaek 고색 古索
2.7
55.6
Gwonseon-gu
K247 Omokcheon 오목천 梧木川
1.6
57.2
K248 Eocheon 어천 漁川
5.1
62.3
Hwaseong
K249 Yamok 야목 野牧
2.6
64.9
K250 Sari 사리 四里
4.7
69.6
Ansan Sangnok-gu
K251 Hanyang Univ. at Ansan 한대앞 漢大앞   Linea 4
(tratta
comune)
2.2
71.8
K252 Jungang 중앙 中央
Linea Sinansan (dal 2023)
1.6
73.4
Danwon-gu
K253 Gojan 고잔 古棧
1.4
78.4
K254 Choji 초지 草芝
1.5
76.3
K255 Ansan 안산 安山
1.8
78.1
K256 Singil Oncheon 신길온천 新吉溫泉
2.2
80-3
K257 Jeongwang 정왕 正往
2.9
83.2
Siheung
K258 Oido 오이도 烏耳島
1.4
84.6
K259 Darwol 달월 達月
2.1
86.7
K260 Wolgot 월곶 月串
1.5
88.2
K261 Soraepogu 소래포구 蘇萊浦口
1.3
89.5
Incheon Namdong-gu
K262 Incheon Nonhyeon 인천논현 仁川論峴
1.0
90.5
K263 Hogupo 호구포 虎口浦
1.3
91.8
K264 Namdong Induspark 남동인더스파크 南洞産業團地驛
1.3
93.1
K265 Woninjae 원인재 源仁齋
1.0
94.1
Yeonsu-gu
K266 Yeonsu 연수 延壽
0.9
95.0
K267 Songdo 송도 松島
2.7
97.7
K268 Hagik (2023) 학익 鶴翼
1.3
99.0
Nam-gu
K269 Inhadae 인하대 仁荷大
1.1
100.1
K270 Sungui 숭의 崇義
1.8
101.9
K271 Sinpo 신포 新浦
1.5
103.4
Jung-gu
K272 Incheon 인천 仁川
1.1
104.5

Materiale rotabileModifica

Sulla linea vengono utilizzati elettrotreni a composizione bloccata da 6 carrozze delle serie Korail serie 351000, Korail serie 319000 prodotti da Hyundai Rotem.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica