Apri il menu principale

Louis Wagner

pilota automobilistico, aviatore e calciatore francese
Louis Wagner
Louis Wagner at the 1922 French Grand Prix.jpg
Louis Wagner al Gran Premio di Francia 1922
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Ritirato 1926
Calcio Football pictogram.svg
Specialità Attaccante
Ritirato 1902
Carriera
Squadre di club1
1901-1902Milan2 (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Louis Wagner (Le Pré-Saint-Gervais, 5 febbraio 1882Montlhéry, 13 marzo 1960) è stato un pilota automobilistico, aviatore e calciatore francese.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Dal 1901 al 1902 giocò nel Milan e vinse anche un campionato nel 1902, inoltre giocò due volte nella Medaglia del Re, vincendola due volte con i rossoneri[1].

Pilota automobilisticoModifica

Wagner iniziò a correre in automobile in giovane età, vincendo nel 1903 il Circuito delle Ardenne, categoria voiturette, al volante di una Darracq. L'anno dopo, sempre con una Darracq, prese parte alla Coppa Gordon Bennett in Germania, e nel 1905 fu eliminato in qualifica al Circuito dell'Alvernia di Clermont-Ferrand. Nel 1906 vinse la Coppa Vanderbilt al volante di una Darracq 120 sul circuito di Long Island. Nel 1907 arrivò quinto al Kaiserpreis e, l'anno dopo, vinse la prima edizione del Gran Premio degli Stati Uniti, al volante di una FIAT. Dopo una pausa, dovuta al suo impegno come aviatore, Wagner tornò a gareggiare arrivando secondo con una Mercedes al Gran Premio di Francia 1914, preceduto da Christian Lautenschlager. Dopo la guerra, tornò in pista alla 500 miglia di Indianapolis del 1919 guidando una Ballot, ma si dovette ritirare al 45º giro per la rottura di un cerchione. Nel 1924 fece parte della squadra dell'Alfa Romeo (equipaggiata con il modello P2) con Antonio Ascari e Giuseppe Campari. Due anni dopo, vinse con Robert Sénéchal la prima edizione del Gran Premio di Gran Bretagna, guidando una Delage 155B. In agosto vinse il Gran Premio di La Baule su una Delage 2LCV. Oltre che ai Gran Premi, Wagner prese parte anche alla 24 ore di Le Mans.

L'esperienza nell'aviazioneModifica

Louis Wagner lavorò come pilota per la Hanriot, vincendo numerose competizioni nel 1910[2], prima di tornare all'automobilismo.

PalmarèsModifica

CalciatoreModifica

Milan: 1901
Milan: 1901, 1902

Riepilogo vittorie automobilisticheModifica

NoteModifica

  1. ^ Football 1898-1908 - Il calcio dei pionieri, Fondazione Genoa 1893, Editrice Thesis, Genova, 2008.
  2. ^ Champagne | Berceau de l'aviation du Monde.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316737137 · ISNI (EN0000 0004 5093 9278 · BNF (FRcb149766402 (data) · WorldCat Identities (EN316737137