Mako - Lo squalo della morte

film del 1976 diretto da William Grefe
(Reindirizzamento da Mako lo squalo della morte)
Mako - Lo squalo della morte
Titolo originaleMako: The Jaws of Death
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1976
Durata91 min
Generethriller
RegiaWilliam Grefe
SoggettoWilliam Grefe
SceneggiaturaRobert Madaris
ProduttoreWilliam Grefe
Produttore esecutivoDoro V. Hreljanovic e Paul A. Joseph
Casa di produzioneMako Associates e Universal Majestic Inc.
FotografiaJulio C. Chavez
MontaggioJulio C. Chavez e Ronald Sinclair
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mako - Lo squalo della morte (Mako: The Jaws of Death) è un film thriller del 1976 diretto da William Grefe.

TramaModifica

Sonny Stein è un giovane sub piuttosto solitario che, dopo aver ricevuto uno speciale amuleto da uno stregone filippino, riesce a nuotare assieme agli squali senza venire attaccato. Stein instaura quindi un rapporto di grande amicizia con gli squali, impedendo non solo ai pescatori di cacciarli, ma cercando anche di cambiare l'opinione che generalmente le persone hanno riguardo a questi animali. Prima uno scienziato e poi il proprietario di un locale raggireranno Stein, convincendolo ad affidar loro i due esemplari di squalo che il giovane custodisce gelosamente sotto la propria palafitta. Una volta scoperto di essere stato ingannato, Stein perderà la testa, dando in pasto ai voraci squali i loschi individui che lo avevano raggirato.

CuriositàModifica

  • Il film, ambientato e girato a Key West, in Florida, è uno fra i primi della nutrita serie di pellicole sugli squali nate sulla scia del successo del film Lo squalo del 1975.
  • Nonostante il film si intitoli Mako, la quasi totalità degli squali presenti sono degli Squali Tigre, e quindi non sembra esserci traccia di pescecani di razza Mako. Stesso discorso per il sottotitolo (lo squalo della morte) che sembrerebbe alludere ad una pellicola caratterizzata dalla presenza di squali assassini, mentre invece il film in realtà - ed è questa la sua particolarità - presenta questi animali come vittime della cattiveria e dello sfruttamento dell'uomo.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema