Apri il menu principale
Richard Jaeckel nel film La brigata del diavolo (1968)

Richard Hanley Jaeckel (Long Beach, 10 ottobre 1926Los Angeles, 14 giugno 1997) è stato un attore cinematografico e televisivo statunitense.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di Millicent Hanley, ex attrice di Broadway, all'età di otto anni Richard Jaeckel si trasferì a Los Angeles con la famiglia e crebbe più interessato all'atletica che alla recitazione[1]. Nel 1943 fu assunto come fattorino dalla casa produttrice Twentieth Century Fox, dove venne notato dai produttori che stavano assegnando i ruoli per il film bellico Guadalcanal (1943). Il bell'aspetto di ragazzo biondo, malgrado la non alta statura[1], consentì al diciassettenne Jaeckel di fare il suo debutto cinematografico nel ruolo di una recluta del corpo dei Marines.

La sua carriera di interprete di film bellici si interruppe per la chiamata alle armi, questa volta reale, che lo vide impegnato nella United States Navy, la Marina Militare Americana, fino al 1949. Nello stesso anno, Jaeckel ritornò senza troppo entusiasmo a recitare[1], malgrado gli fossero offerti ruoli in film d'azione di prestigio, quali Bastogne (1949) accanto a Van Johnson, e Iwo Jima, deserto di fuoco (1949) con John Wayne, e i western Romantico avventuriero (1950) e L'assalto al treno postale (1950), pellicole nelle quali l'attore fu utilizzato prevalentemente in parti da "duro".

Con l'interpretazione di Turk nel melodramma Torna, piccola Sheba (1952), Jaeckel ricevette ottime recensioni da parte dei critici, che lo resero più interessato alla propria carriera di attore e lo avviarono alla conquista di una lunga e solida fama di interprete caratterista. Nel 1953, con la partecipazione al film Il grande alleato, Jaeckel inaugurò una collaborazione con il regista Robert Aldrich, che lo diresse in numerosi film successivi, da Prima linea (1956), con Jack Palance, alla commedia western I 4 del Texas (1964), accanto a Frank Sinatra e Dean Martin, fino al ruolo forse più famoso di Jaeckel, quello del sergente Clyde Bowren, vice del Maggiore John Reisman (Lee Marvin), nell'avvincente kolossal bellico Quella sporca dozzina (1967).

Parallelamente all'attività sul grande schermo, fin dagli anni cinquanta Jaeckel ebbe grande successo anche come attore televisivo, grazie alla partecipazione a innumerevoli serie popolari presso il pubblico, come Gli intoccabili (1960), Alfred Hitchcock presenta (1961), Il virginiano (1964), L'ora di Hitchcock (1963-1965), Perry Mason (1963-1966), Bonanza (1964-1967), Reporter alla ribalta (1968), Missione impossibile (1971), Ellery Queen (1975).

Nel 1971, Jaeckel ricevette una nomination all'Oscar quale miglior attore non protagonista per il ruolo dello sfortunato Jo Ben Stamper nel dramma Sfida senza paura (1971), diretto da Paul Newman, accanto al quale lavorò anche nel poliziesco Detective Harper: acqua alla gola (1975). Lavorò ancora con Aldrich nel western Nessuna pietà per Ulzana (1972), con Burt Lancaster, e nel thriller fantapolitico Ultimi bagliori di un crepuscolo (1976).

Jaeckel continuò a restare attivo sul grande schermo anche negli anni ottanta, quale affidabile caratterista in pellicole d'azione, e proseguendo l'attività televisiva con partecipazioni a celebri serie, come Lou Grant (1979), Fantasilandia (1983), Dallas (1983), Love Boat (1984), La signora in giallo (1987) e Baywatch, di cui girò trenta episodi dal 1989 al 1994, nel ruolo capitano Ben Edwards.

Vita privataModifica

Dal 1947 fino alla morte è stato sposato con Antoinette Marches da cui ha avuto due figli: Barry (nato il 14 febbraio 1949), è divenuto giocatore professionista di golf e Richard Jr..

Jaeckel morì il 14 giugno 1997, all'età di 70 anni, dopo una battaglia durata tre anni contro un melanoma.

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Richard Jaeckel è stato doppiato da:

NoteModifica

  1. ^ a b c Il chi è del cinema, De Agostini, 1984, pag. 260

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42050766 · ISNI (EN0000 0000 7729 2065 · LCCN (ENn85067142 · GND (DE140710345 · BNF (FRcb141897328 (data) · WorldCat Identities (ENn85-067142