Marcel Lehoux

pilota automobilistico francese

Marcel Lehoux (Fougères, 3 aprile 1888Deauville, 19 luglio 1936) è stato un pilota automobilistico francese.

Marcel Lehoux
Marcel Lehoux at Monza in 1930.jpg
Marcel Lehoux a Monza nel 1930
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula Grand Prix
Carriera
Carriera nella Formula Grand Prix
Stagioni 1928-1936
Scuderie Bugatti
ERA
Alfa Romeo
Maserati
GP vinti 10
 

BiografiaModifica

Originario di Fougères, Lehoux si trasferì presto in Algeria, dove fondò e gestì una compagnia commerciale. Il suo esordio in gara avvenne nel 1924 al Gran Premio d'Algeria, con una Bugatti Tipo 13. La sua prima vittoria arrivò quattro anni dopo, sempre in Algeria, a bordo di una Bugatti Tipo 35. Proprio con la casa francese Lehoux conquistò tutte le sue vittorie in carriera. Nel 1934 divenne pilota ufficiale Ferrari, salvo poi correre con una Maserati privata l'anno successivo. Nel 1936 passò alla ERA, con la qualifica di pilota ufficiale. In quello stesso anno, avvenne l'incidente che gli costò la vita: al Gran Premio di Deauville, categoria Voiturette, entrò in collisione con l'Alfa Romeo di Nino Farina. La vettura di Lehoux prese fuoco in seguito all'impatto, non lasciando scampo al pilota.

VittorieModifica

Anno Gran Premio Luogo Vettura Resoconto
1928   Gran Premio d'Algeria Staouéli Bugatti Tipo 35 Resoconto
  Gran Premio di Tunisi Cartagine Bugatti Tipo 35 Resoconto
1929   Gran Premio d'Algeria Staouéli Bugatti Tipo 35 Resoconto
1930   Gran Premio di Dieppe Dieppe Bugatti Tipo 35 Resoconto
1931   Gran Premio di Ginevra Ginevra Bugatti Tipo 54 Resoconto
  Gran Premio della Marna Reims Bugatti Tipo 54 Resoconto
1932   Gran Premio del Marocco Anfa Bugatti Tipo 54 Resoconto
1933   Gran Premio di Pau Pau Bugatti Tipo 51 Resoconto
  Gran Premio di Dieppe Dieppe Bugatti Tipo 51 Resoconto
  Gran Premio di Monza Monza Bugatti Tipo 51 Resoconto

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2997150264372805860009 · ISNI (EN0000 0004 6092 1864 · WorldCat Identities (ENviaf-2997150264372805860009