Marco Bianchi (chef)

cuoco e personaggio televisivo italiano

Marco Bianchi (Milano, 22 settembre 1978) è un cuoco e personaggio televisivo italiano.

Marco Bianchi nella sua cucina.

BiografiaModifica

Si è diplomato come tecnico di ricerca biochimica presso l'istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri" (IRCCS) e, successivamente, ha iniziato a lavorare presso l'Istituto FIRC di oncologia molecolare (IFOM)[1] di Milano[2], per poi diventare divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi.

Ha ricoperto il ruolo di ambassador per Expo 2015[3] e quello di direttore artistico per la Milano Food & Wellness (manifestazione dedicata all'alimentazione e all'attività fisica).[4] Dopo la nascita della sua primogenita Vivienne si è dedicato all'alimentazione durante gravidanza, allattamento e svezzamento, seguendo contemporaneamente la dieta di sportivi come Federica Pellegrini[5], Filippo Magnini e i fratelli Maria e Tommaso Marconi.[6]

Nel 2013 col libro Un anno in cucina con Marco Bianchi ha ottenuto il Premio Bancarella della Cucina[7].

Nel 2016 gli è stato attribuito alla Camera dei deputati il premio America della Fondazione Italia USA.[8]

Nel 2020 gli viene affidata da Rai 1 la conduzione del programma Linea verde Estate in coppia con Angela Rafanelli, ed una rubrica fissa di cucina nel programma Buongiorno benessere di Vira Carbone, alternandosi con Alessandro Circiello. Nel 2021 torna alla conduzione di Linea verde Estate nuovamente in coppia con Angela Rafanelli.[9]

Vita privataModifica

Nel 2019, dopo il matrimonio con Veruska Formelli, da cui ha avuto la figlia Vivienne, ha fatto coming out, fidanzandosi con il blogger Luca Guidara.[10] Nel 2021, anche in seguito a una grave malattia che ha colpito il compagno, la coppia si è separata.[11]

TelevisioneModifica

RadioModifica

OpereModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN169792988 · ISNI (EN0000 0001 1860 8039 · SBN IT\ICCU\RT1V\004980 · LCCN (ENno2011035006 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011035006