Apri il menu principale

Marianna Hill

(Reindirizzamento da Mariana Hill)
Marianna Hill in Sinfonia di morte del 1963

Marianna Hill, a volte accreditata come Mariana Hill (Santa Barbara, 9 febbraio 1942), è un'attrice statunitense, che ha lavorato prevalentemente nella televisione statunitense, facendosi notare anche per diverse apparizioni nelle pellicole cinematografiche tra cui il western Lo straniero senza nome, dove l'attrice ha un ruolo da protagonista, oltre a diversi ruoli nelle serie televisive degli anni sessanta e settanta.

Nata come Marianna Schwarzkopf, cugina del generale dell'esercito statunitense Norman Schwarzkopf, suo padre era un imprenditore edile lavorava in diversi Paesi, il che portava Marianna Hill a studiare in California, Canada e Spagna. Durante la sua adolescenza, la famiglia si stabilì infine nel sud della California quando il padre acquistò un ristorante in quella zona.[1]

CarrieraModifica

L'iniziale esperienza recitativa della Hill inizia quando diviene apprendista alla Laguna Playhouse. Successivamente lavora tre estati a La Jolla Playhouse e in seguito ottiene maggiore esperienza al Neighborhood Playhouse School of the Theatre di New York.[1] Membro a vita dell'Actors Studio,[2] Hill è apparsa in più di settanta film ed episodi televisivi. Il suo debutto cinematografico avviene nel 1962 in Married Too Young dove ha il ruolo di Maria.[1]

Tra le sue parti di maggior rilievo nei mondo dei cinema, la Hill è protagonista nel western di Clint Eastwood Lo straniero senza nome (1973) e compare nel celebre film di Francis Ford Coppola Il padrino - Parte II (1974) recitando il ruolo di Deanna Dunn-Corleone.[3]

A livello televisivo le apparizioni più importanti si registrano nella serie originale di Star Trek (nel 1966 interpreta la Dr. Helen Noel) e nella serie Perry Mason (in un episodio nel 1963). In seguito fa sporadiche apparizioni in molte altre serie statunitensi, come ad esempio in Batman.

 
Clu Gulager con Marianna Hill in una foto pubblicitaria di The Tall Man.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Tom Lisanti, Glamour Girls of Sixties Hollywood: Seventy-Five Profiles, McFarland, 2007, pp. 93-96, ISBN 978-1-4766-1241-6. URL consultato il 14 giugno 2017.
  2. ^ (EN) David Garfield, Appendix: Life Members of The Actors Studio as of January 1980, in A Player's Place: The Story of The Actors Studio, New York, MacMillan Publishing Co., Inc., 1980, p. 278, ISBN 0-02-542650-8.
  3. ^ (EN) Marianna Hill, in The New York Times.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56806304 · ISNI (EN0000 0001 1950 2113 · LCCN (ENno2002076619 · GND (DE129187224 · BNF (FRcb13998577w (data) · WorldCat Identities (ENno2002-076619
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie