Apri il menu principale
I giorni di Bryan
Ben Gazzara Joan Collins Run For Your Life.JPG
Ben Gazzara e Joan Collins
Titolo originaleRun for Your Life
PaeseStati Uniti d'America
Anno1965-1968
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni3
Episodi86
Durata60 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
IdeatoreRoy Huggins
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivoRoy Huggins
Casa di produzioneRoncom Films, Universal TV
Prima visione
Dal13 settembre 1965
Al27 marzo 1968
Rete televisivaNBC
Opere audiovisive correlate
OriginariaThe Crisis

I giorni di Bryan (Run for Your Life) è una serie televisiva statunitense in 86 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 3 stagioni dal 1965 al 1968. È uno spin-off dell'episodio Rapture at Two-Forty della serie televisiva antologica The Crisis.

Indice

TramaModifica

Quando il suo medico gli dice che morirà in non meno di nove mesi e in non più di diciotto mesi, l'avvocato Paul Bryan che fino ad allora si era solo occupato del suo lavoro decide di fare una lunga vacanza e fare tutte le cose che non aveva mai avuto il tempo di realizzare.

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Paul Bryan (86 episodi, 1965-1968), interpretato da Ben Gazzara.

Personaggi secondariModifica

  • George Karpantos (6 episodi, 1965-1967), interpretato da Nicholas Colasanto.
  • reporter (6 episodi, 1965-1966), interpretato da Jack Krupnick.
  • Mike Allen (5 episodi, 1965-1968), interpretato da Stephen McNally.
  • Ramon De Vega (5 episodi, 1965-1967), interpretato da Fernando Lamas.
  • Molly Pierce (5 episodi, 1966-1968), interpretata da Anne Helm.
  • Esteban (4 episodi, 1965-1967), interpretato da Don Diamond.
  • David Navan (4 episodi, 1965-1968), interpretato da Eric Braeden.
  • Dave Corbett (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Ossie Davis.
  • Marta (3 episodi, 1966-1967), interpretata da Marianna Hill.
  • Kate Pierce (3 episodi, 1965-1966), interpretata da Carol Lawrence.
  • Pete Gaffney (3 episodi, 1965-1966), interpretato da Jeremy Slate.
  • Alex Ryder (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Bruce Dern.
  • Daniel Fulton (3 episodi, 1965-1967), interpretato da Len Wayland.
  • Ahmed (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Jean Durand.
  • sceriffo Morgan (3 episodi, 1965-1967), interpretato da Gregg Palmer.
  • Estella (3 episodi, 1966-1967), interpretata da Ines Pedroza.
  • Assistente in ambasciata (3 episodi, 1967), interpretato da Arch Whiting.
  • Lisa Sorrow (3 episodi, 1965-1968), interpretata da Ina Balin.
  • Harry Krissel (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Jack Albertson.
  • Hal Andre (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Charles Aidman.
  • Ralph Phillips (3 episodi, 1965-1968), interpretato da Walter Brooke.

Guest starModifica

ProduzioneModifica

La serie, ideata da Roy Huggins, fu prodotta da Roncom Films e Universal TV[1] e girata negli studios della Universal Pictures a Universal City in California.[2]

RegistiModifica

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

DistribuzioneModifica

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1965 al 1968 sulla rete televisiva NBC.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo I giorni di Bryan.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

DoppiaggioModifica

Nel prologo della sigla in Italia dove gli viene annunciato il male che presto lo porterà alla morte, Ben Gazzara è doppiato da Oreste Rizzini ed il medico da Renato Turi.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 30 1965-1966
Seconda stagione 30 1966-1967
Terza stagione 26 1967-1968

NoteModifica

  1. ^ a b I giorni di Bryan - Crediti compagnia, su imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  2. ^ I giorni di Bryan - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  3. ^ I giorni di Bryan - Cast e credit completi, su imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  4. ^ I giorni di Bryan - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  5. ^ I giorni di Bryan - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione