Apri il menu principale
Matteo Biffoni
Matteo Biffoni.jpg

Sindaco di Prato
In carica
Inizio mandato 28 maggio 2014
Predecessore Roberto Cenni

Presidente della Provincia di Prato
Durata mandato 13 ottobre 2014 –
31 ottobre 2018
Predecessore Lamberto Nazzareno Gestri
Successore Francesco Puggelli

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato 15 marzo 2013 –
9 luglio 2014
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico
Circoscrizione Toscana
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (dal 2007)
In precedenza:
DS (2004-2007)
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Università degli studi di Firenze
Professione Avvocato

Matteo Biffoni (Prato, 19 maggio 1974) è un politico e avvocato italiano, sindaco di Prato dal 28 maggio 2014.

Indice

BiografiaModifica

Esponente dei Democratici di Sinistra, nel 2004 è eletto consigliere comunale a Prato. Successivamente aderisce al Partito Democratico e nel 2009 viene rieletto in Consiglio comunale; diviene componente della commissione urbanistica e ambiente e ricopre inoltre l'incarico di presidente della commissione di controllo e di garanzia.

Membro dell'Assemblea e della Direzione provinciale del PD, in occasione delle elezioni primarie di "Italia. Bene Comune" del 2012 sostiene la candidatura di Matteo Renzi, vincendo poi le elezioni primarie per la scelta dei candidati di partito per la Camera dei deputati.

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato della XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione XII Toscana per il Partito Democratico.

Nel 2014 si candida alla carica di sindaco di Prato per la coalizione di centro-sinistra; Biffoni vince le elezioni con il 58,2% dei voti, sconfiggendo così al primo turno il sindaco uscente di centro-destra Roberto Cenni. Il 12 ottobre 2014 viene eletto presidente della Provincia di Prato.

A dicembre 2014 entra nella presidenza di Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) come delegato all'Immigrazione. Il 15 settembre 2015 viene eletto Presidente Anci Toscana.

Secondo la classifica de Il Sole 24 Ore sul gradimento dei sindaci, nel 2017 Biffoni si colloca al 92º posto, ultimo in Toscana, registrando un calo di 10,2 punti rispetto a quattro anni prima[1].

Nel 2019 si candida alla riconferma come sindaco di Prato sostenuto da PD, +Europa, Democrazia Solidale e due civiche; Biffoni supera il primo turno del 26 maggio con il 47% dei consensi e un vantaggio sul secondo candidato di oltre 12 punti[2] accedendo così al ballottaggio di domenica 9 giugno: con il 56,12% batte il candidato del centro-destra Spada (43,88%) ed è quindi riconfermato sindaco.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica