Michal Bílek

allenatore di calcio e ex calciatore ceco
Michal Bílek
Bilek.png
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Kazakistan Kazakistan
Ritirato 2000 - giocatore
Carriera
Giovanili
1973-1982 Sparta ČKD Praga
Squadre di club1
1982-1983 Sparta ČKD Praga 13 (0)
1984-1985 RH Cheb 50 (4)
1986-1990 Sparta ČKD Praga 135 (32)
1990-1992 Betis 59 (11)
1992-1993 Sparta Praga 28 (5)
1993-1996 Viktoria Žižkov 91 (20)
1996-1998 Sparta Praga 15 (1)
1998-2000 Teplice 76 (11)
Nazionale
1987-1992 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 32 (11)
1993-1995 Rep. Ceca Rep. Ceca 3 (0)
Carriera da allenatore
2001 Teplice
2001-2002 Cartaginés
2002-2003 Rep. Ceca Rep. Ceca U-19
2003-2006 Chmel Blšany
2006 Viktoria Plzeň
2006-2008 Sparta Praga
2008-2009 Ružomberok
2009-2013 Rep. Ceca Rep. Ceca
2014 Dinamo Tbilisi
2016-2017 Vysočina Jihlava
2018-2019 Fastav Zlín
2019- Kazakistan Kazakistan
2020- Astana
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 marzo 2019

Michal Bílek (Praga, 13 aprile 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore ceco, cecoslovacco fino al 1992, ct della nazionale kazaka e allenatore dell'Astana.

Vanta 10 titoli da giocatore (tra cui 5 campionati cecoslovacchi e 2 cechi) e 3 da manager, tutti con lo Sparta Praga eccetto l'edizione 1993-1994 della Coppa della Repubblica Ceca, prima edizione del torneo vinta con la maglia del Viktoria Zizkov.

Dal 2009 al 2013 è stato ct della Rep. Ceca.[1]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Dopo aver trascorso le giovanili nello Sparta ČKD Praga arriva a giocare in prima squadra nella seconda parte della stagione 1982-83. Bílek passa in prestito al RH Cheb l'anno dopo, quindi torna a Praga. Perde una coppa di Cecoslovacchia nel 1986 (1-1, 4-3 ai rigori contro lo Spartak Trnava), quindi ottiene due double consecutivi nelle stagioni 1987-1988 e 1988-1989. Si trasferisce agli spagnoli del Betis (in prima divisione), ma a fine stagione la seconda squadra di Siviglia retrocede in Segunda División.

Al termine del suo secondo anno in Spagna, torna in patria dove fa la spola tra Sparta ČKD Praga e Viktoria Zizkov, prima di passare al Teplice, dove termina la sua carriera nel 2000.

NazionaleModifica

Tra il 1987 e il 1992 è stato chiamato molte volte in Nazionale maggiore segnando 11 reti in 32 partite, ma dal 1993 è stato chiamato più raramente nella Nazionale ceca.

AllenatoreModifica

Inizia la carriera di allenatore dal Teplice nel 2001. Accetta l'offerta del Cartaginés (Costa Rica), quindi nel 2002 guida l'U-19 ceca. Negli anni seguenti si siede sulla panchina di Chmel Blšany, Viktoria Pilsen e Sparta Praga, vincendo il titolo ceco del 2007 e anche la coppa nazionale nello stesso anno, centrando il suo primo double da tecnico. Vince nuovamente la Coppa della Repubblica Ceca 2008, quindi a fine stagione è esonerato e sostituito dal connazionale Vítězslav Lavička.

In seguito guida gli slovacchi del Ružomberok e dal 20 ottobre 2009 all'11 settembre 2013 è il CT della Rep. Ceca. Nonostante il rinnovo del contratto arrivato il 26 maggio del 2012,[2] l'11 settembre 2013 si dimette da CT dopo aver perso 2-1 contro l'Italia nella sfida di qualificazione al campionato mondiale di calcio 2014[3].

Nella stagione 2018-2019 è l'allenatore del Fastav Zlín[4].

Il 21 gennaio 2019 è nominato CT del Kazakistan[5].

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Sparta ČKD Praga: 1986-1987, 1987-1988, 1988-1989, 1989-1990, 1992-1993
Sparta ČKD Praga: 1987-1988, 1988-1989
Viktoria Žižkov: 1993-1994
Sparta Praga: 1996-1997, 1997-1998

IndividualeModifica

1989

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Sparta Praga: 2006-2007
Sparta Praga: 2006-2007, 2007-2008
Astana: 2020

NoteModifica

  1. ^ (EN) Hašek passes Czech mantle to Bílek, uefa.com, 20 ottobre 2009. URL consultato il 5 luglio 2010.
  2. ^ Euro 2012:Rep.Ceca, Bilek ct fino al 2014 [collegamento interrotto], in Il Corriere della Sera, 26 maggio 2012. URL consultato il 29 maggio 2012.
  3. ^ Repubblica ceca, Bilek molla it.uefa.com
  4. ^ (CS) Zlín má náhradu za Petrželu. Přichází bývalý reprezentační kouč Bílek, su fotbal.idnes.cz, 31 maggio 2018. URL consultato il 31 luglio 2018.
  5. ^ (EN) Dilshat Zhussupova, Czech Bílek appointed head coach of Kazakh national football team, Astana Times, 21 gennaio 2019.

Collegamenti esterniModifica