Minoan Lines

Grimaldi Minoan Lines
Logo
StatoGrecia Grecia
Forma societariasocietà anonima
Borse valoriBorsa di AteneMINOA
Fondazione2017
Sede principaleCandia
GruppoGrimaldi
Persone chiave
  • Emanuele Grimaldi (presidente)
  • Konstantinos Mamalakis (vicepresidente)
  • Antonis Maniadakis (amministratore delegato)
  • Giovanni Luca Binelli Mantelli (vicepresidente vicario e Direttore Operativo)
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto marittimo
Fatturato 1,689 miliardi (2015)
Utile netto€ 149,01 milioni (2015)
Dipendenti1 809 (2015)
Sito webwww.minoan.gr/

Grimaldi Minoan Lines (fino al 2017 Minoan Lines) è una compagnia di navigazione italo-greca fondata nel 2017 in seguito all'entrata della Minoan Lines (fondata nel 1972) nel gruppo Grimaldi.

StoriaModifica

Minoan LinesModifica

La Minoan Lines venne fondata nel 1972. La compagnia nei primi anni di servizio operò nelle acque interne greche con quattro unità navali che all'epoca erano tra le più moderne nell'Adriatico e riuscì anche ad aprire una rotta internazionale che partiva dal porto di Ancona ed arrivava a Patrasso. Nei anni successivi la compagnia acquistó ulteriori traghetti ed aprí collegamenti anche verso la Turchia, dal porto di Venezia e da quello di Trieste redendola così tra le compagnie più forti dell'Adriatico.

Declino e fine dei serviziModifica

Negli anni novanta la compagnia dovette rimodernare la flotta a causa dell'entrata della compagnia Superfast Ferries che impiegó moderne navi che garantivano in 20 ore il collegamento Italia-Grecia. Nonostante ciò, la Minoan Lines fece un notevole investimento sulla propria flotta e riuscì ad uscire dal cosiddetto "effetto Superfast", che causò il fallimento di alcune compagnie che collegavano l'Italia alla Grecia. Nonostante questi investimenti per la Minoan Lines inizió un vero e proprio declino che comportò la chiusura delle linee verso la Turchia e di quelle per i porti di Venezia e Trieste.

Grimaldi Minoan LinesModifica

Già nel 2001 la Grimaldi fece una partnership con la Minoan Lines per potenziare i collegamenti con la Grecia. Successivamente la Minoan decise di interrompere la partnership in quanto non aveva prodotto gli effetti sperati ed aveva portato la compagnia in perdita. Nel 2013 la Minoan Lines decise nuovamente di "avvicinarsi" alla Grimaldi ma senza nessun accordo. Quattro anni dopo, la Grimaldi si fece nuovamente avanti e decise di farla entrare nel proprio gruppo. Nel 2017, dopo 35 anni di attività, la compagnia ha smesso di servire ogni tratta nell'Adriatico tra Grecia e Italia[1]. Da quell'anno la compagnia ha cambiato nome in Grimaldi Minoan Lines, oltre ad un cambio di livrea per le navi.

RotteModifica

FlottaModifica

Classe[2] Nome Tipo Anno e cantiere di costruzione Stazza t.s.l. Lunghezza (m) Capacità Velocità in nodi Immagine
passeggeri veicoli metri lineari
Knossos Palace Kydon Palace Fast Cruise Ferry 2000 - Fincantieri, Sestri Ponente 37.482 214 2.200 660 1.500 31,6  
Bonaria Knossos Palace Fast Cruise Ferry 2001 - Fincantieri, Sestri Ponente 36.800 214 1.922 730 2.000 29
Bonaria Festos Palace Fast Cruise Ferry 2001 - Fincantieri, Sestri Ponente 36.800 214 1.922 730 2.000 29  
Santorini Palace HSC - High speed craft 2005 - Austral Ships Pty Ltd, Fremantle 4.927 85 1.160 105 39  
Europa Palace Fast Cruise Ferry 2000 - Howaldtswerke-Deutsche Werft, Kiel 32.728 204 1.600 170 2.600 25  
Prometheus Zeus Palace Fast Cruise Ferry 2000 - Samsung Heavy Industries, Geoje 31.730 212 1.300 1.000 2.000 30  
P223 Florencia Ro-Pax 2004 - Cantiere Navale Visentini, Porto Viro 26.000 186 1.000 200 2.200 23,5  
P223 Venezia Ro-Pax 2004 - Cantiere Navale Visentini, Porto Viro 26.000 186 1.000 200 2.200 23,5  

Del passato

Nome Numero IMO Anni di servizio Note
Minos 5336143 1974-1984 Demolita nel 1984 a Spalato
Ariadne 6704402 1975-1999 Demolita nel 2010 ad Aliağa
Zakros 5241647 1977-1985 Demolita nel 1985 a Spalato
Knossos 6608098 1978-1998 Demolita nel 2011 ad Alang
El Greco 7225362 1979-2002 Demolita nel 2008 ad Alang
Festos 6524905 1984-1998 Demolita nel 2003 ad Aliağa
Agia Galini 7214117 1986-2002 Affondata ad Agosto 2006
Al largo della costa colombiana
Fedra 7350088 1987-2000 Demolita nel 2010 ad Alang
King Minos 7214521 1987-2002 Demolita nel 2019 a Gadani (Pakistan)
Daedalus 7302342 1989-2005 Demolita nel 2018 ad Aliağa
N Kazantzakis 7215161 1989-2001 Demolita con il nome Metropolis nel gennaio 2021 presso Alang (India)
Aretousa 7225142 1991 Demolita nel 2007 ad Alang (India)
Erotokritos 7394747 1991-2002 Demolita nel 2011 ad Alang (India)
Aretousa (II) 9088859 1995-2002 Attuale Girolata de La Méridionale
Ikarus 9144811 1997-2013[3] Attuale Cruise Smeralda di Grimaldi Lines
Pasiphae 9161948 1998-2009[4] Attuale Jean Nicoli di Corsica Linea
Oceanus[5] 9208083 2002-2004 Attuale Mega Express Three di Corsica Ferries Sardinia Ferries
Ariadne Palace 9221310 2002-2006 Attuale Moby Tommy di Moby Lines
Prometheus 9208071 2001-2004 Attuale Zeus Palace di Grimaldi Lines
Ariadne 9135262 2008[6] A noleggio concluso, la nave è ritornata alla Hellenic Seaways.
Knossos Palace 9204063 2000-2020 Attuale Cruise Bonaria di Grimaldi Lines
Cruise Europa 9351490 2009-2021 Attuale Cruise Europa di Grimaldi Lines
Cruise Olympia 9351505 Attuale Cruise Sardegna di Grimaldi Lines
Corfù 9349758 2021 Ritornato alla Grimaldi Lines il 30 maggio 2021

NoteModifica

  1. ^ (EN) Minoan Lines exit the Adriatic Sea service after 35 years, su TornosNews.GR. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  2. ^ Dal nome della capoclasse
  3. ^ Dal 2001 al 2013 con il nome di Irakus Palace
  4. ^ Dal 2002 al 2009 con il nome di Pasiphae Palace
  5. ^ Dal 2002 al 2003 con il nome Ariadne Palace I;Dal 2003 al 2004 Ariadne Palace One
  6. ^ Noleggiata da Hellenic Seaways

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica