Apri il menu principale
Grimaldi Minoan Lines
Logo
StatoGrecia Grecia
Forma societariasocietà anonima
Borse valoriBorsa di AteneMINOA
Fondazione2017
Sede principaleCandia
GruppoGrimaldi
Persone chiave
  • Emanuele Grimaldi (presidente)
  • Konstantinos Mamalakis (vicepresidente)
  • Antonis Maniadakis (amministratore delegato)
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto marittimo
Fatturato 1,689 miliardi (2015)
Utile netto€ 149,01 milioni (2015)
Dipendenti1 809 (2015)
Sito web

La Grimaldi Minoan Lines (fino al 2017 Minoan Lines) è una compagnia di navigazione italo-greca fondata nel 2017 dopo che la Minoan Lines (fondata nel 1972) entró nel gruppo Grimaldi.

StoriaModifica

Minoan LinesModifica

 
Ariadne (ML: 1975-1999), porto del Pireo 1984.

La Minoan Lines venne fondata nel 1972. La compagnia nei primi anni di servizio operò nelle acque interne greche con quattro unità navali che all'epoca erano tra le più moderne nell'Adriatico e riuscì anche ad aprire una rotta internazionale che partiva dal porto di Ancona ed arrivava a Patrasso. Nei anni successivi la compagnia acquistó ulteriori traghetti ed aprí collegamenti anche verso la Turchia, dal porto di Venezia e da quello di Trieste redendola così tra le compagnie più forti dell'Adriatico.

Declino e fine dei serviziModifica

Nei anni 90 la compagnia dovette rimodernare la flotta a causa dell'entrata della compagnia Superfast Ferries che impiegó moderne navi che garantivano in 20 ore il collegamento Italia-Grecia. Nonostante "l'effetto Superfast" la Minoan Lines fece un notevole investimento sulla propria flotta e riuscì ad uscire da questo "effetto Superfast" che causò il fallimento di alcune compagnie che collegavano l'Italia alla Grecia. Nonostante questi investimenti per la Minoan Lines inizió un vero e proprio declino che comportò la chiusura delle linee verso la Turchia e di quelle che partivano dai porti di Venezia e Trieste.

Grimaldi Minoan LinesModifica

Già nel 2001 la Grimaldi fece una partnership con la Minoan Lines per potenziare i collegamenti con la Grecia. Successivamente la Minoan Lines decise di interrompere la partnership anche perché non aveva portato gli effetti desiderati visto che la compagnia continuava ad avere perdite. Nel 2013 la Minoan Lines decise nuovamente di "avvicinarsi" alla Grimaldi ma non si fece nessun accordo. Dopo quattro anni la Grimaldi si fece avanti e decise di porre fine alla storia della Minoan Lines facendola entrare nel proprio gruppo. Nel 2017, dopo 35 anni di attività, la compagnia ha smesso di servire ogni tratta nell'Adriatico tra Grecia e Italia[1]. Da quell'anno è stato istituito il nuovo nome della compagnia che è Grimaldi Minoan Lines ed è stato messo anche sulle fiancate delle navi.

RotteModifica

FlottaModifica

Traghetto Lunghezza (m) Stazza t.s.l. Passeggeri Auto / m.l. Velocità in nodi Tipo Costruzione Rotta effettuata
Cruise Olympia 225 54.310 3000 250/3050 28 Fast Cruise-Ferry 2009 Fincantieri, Italia PatrassoIgoumenitsa

AnconaVenezia

Cruise Europa
Festos Palace 214 37.500 2180 670/1500 31,6 2001 Fincantieri, Italia Il PireoCandia
Knossos Palace 2000 Fincantieri, Italia
Mykonos Palace 214 36.800 1.992 730/2000 29 2002 Fincantieri, Italia
Santorini Palace 85 4.927 1160 105/0 39 HSC 2005 Austral Ships Pty Ltd.; Fremantle, Australia

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Minoan Lines exit the Adriatic Sea service after 35 years, su TornosNews.GR. URL consultato il 18 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica