Monticellite

minerale
Monticellite
Monticellite-D1056a.jpg
Classificazione Strunz (ed. 10)9.AC.10
Formula chimicaCaMgSiO4
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico
Sistema cristallinoortorombico
Classe di simmetriabipiramidale
Parametri di cellaa=4,815, b=11,08, c=6,37
Gruppo puntuale2/m 2/m 2/m
Gruppo spazialeP nma
Proprietà fisiche
Densità3,2 g/cm³
Durezza (Mohs)
Sfaldaturaindistinta secondo {010}
Fratturaconcoide
Coloreincolore, grigio verdastro, grigio
Lucentezzavetrosa
Opacitàtrasparente
Strisciobianco
Diffusioneraro
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La monticellite è un minerale appartenente al gruppo delle olivine calciche. Il nome è stato attribuito in onore del mineralogista italiano Teodoro Monticelli.

Abito cristallinoModifica

La monticellite si presenta come cristalli ben formati e di una certa dimensione o in abito prismatico.

Origine e giacituraModifica

La monticellite si trova in due distinte paragenesi[1]: (1) come prodotto del metamorfismo di alto grado di calcari dolomitici e silicici e in rocce carbonatiche metasomatizzate (skarn) al contatto con rocce intrusive acide, alcaline o basiche. In questa paragenesi le fasi associate sono vesuvianite, andradite, melilite, merwinite e spurrite. (2) come costituente di kimberliti e polzeniti, rare rocce magmatiche intrusive o subvulcaniche ultrabasiche.

Forma in cui si presenta in naturaModifica

NoteModifica

  1. ^ Deer W.A., Howie R.A., Zussman J. – An introduction to rock forming minerals, 2nd edition – Longman Group (1992)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia