Nerone e Messalina

film del 1953 diretto da Primo Zeglio
Nerone e Messalina
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1953
Durata106 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generedrammatico, storico, epico
RegiaPrimo Zeglio
SoggettoDavid Bluhmen (romanzo)
SceneggiaturaPaolo Levi, Riccardo Testa, Primo Zeglio
Casa di produzioneSpettacolo Film
Distribuzione in italianoCinefilms
FotografiaMario Albertelli, Tonino Delli Colli
MontaggioGiancarlo Cappelli
MusicheEnnio Porrino
ScenografiaItalo Cremona
CostumiGiulio Bongini, Italo Cremona
Interpreti e personaggi

Nerone e Messalina è un film del 1953, diretto da Primo Zeglio.

TramaModifica

Nerone, nipote di Caligola e figlio di Agrippina, moglie dell'imperatore Claudio, prende il posto al trono con l'aiuto della madre.
Ma il giovane imperatore si rivela tutt'altro che buono e organizza feste, baccanali, giochi in suo onore per dimostrare la sua superiorità sul Popolo di Roma e, per dimostrare la sua audacia e la sua sfrontatezza, fa uccidere la madre, il maestro Seneca, le due spose Ottavia e Poppea Sabina e gran part dei cristiani che risiedevano nella città accusandoli di aver provocato un incendio.

Il film ne ripercorre una breve ma importante sequenza della sua vita in cui l'imperatore tradisce e uccide la seconda moglie Poppea e s'innamora della bella Messalina.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema