Apri il menu principale

Cesare Bettarini

attore italiano

BiografiaModifica

Sin dal 1920 apparve come attore teatrale nelle più importanti città italiane, dapprima scritturato da Emma Gramatica e successivamente con altre formazioni artistiche di rilievo. Nel cinema esordì già trentenne nel film Come le foglie (1934) di Mario Camerini, nella parte del figlio viziato e inetto Tommy.

Nel 1933 interpretò Filostrato nella prima rappresentazione nel Vivaio di Nettuno del Giardino di Boboli di Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, per la regia di Max Reinhardt con Carlo Lombardi, Cele Abba, Giovanni Cimara, Nerio Bernardi, Rina Morelli, Sarah Ferrati, Armando Migliari, Ruggero Lupi, Luigi Almirante, Giuseppe Pierozzi, Memo Benassi, Evi Maltagliati ed Eva Magni e l'angelo annunziatore nella première nel Chiostro Grande della Basilica di Santa Croce di Firenze di "La rappresentazione di Santa Uliva" di Ildebrando Pizzetti, diretto dal compositore per la regia di Jacques Copeau con la Morelli, Benassi, Andreina Pagnani, Lupi, Lombardi, la Ferrati, Bernardi, Migliari e Cimara.

Nel 1936 in La damigella di Bard di Mario Mattoli interpretò il nipote della Gramatica. Pur continuando ad apparire sullo schermo, continuò a recitare anche in teatro con Antonio Gandusio e Kiki Palmer nel 1938 nel repertorio leggero e brillante di commedie come L'antenato di Veneziani e Noce di cocco di Achard. Nel 1939, sempre sul palcoscenico, fu il partner di Elsa Merlini ne L'ultimo ballo di Herczeg. Tra le pellicole cinematografiche in cui apparve fino alla fine degli anni cinquanta, si ricordano Fra Diavolo (1942) di Luigi Zampa e Un giorno in pretura (1953) di Steno.

Per il Teatro Verdi di Trieste nel 1955 fu Blackson in Madama di Tebe di Carlo Lombardo con Maria Donati ed Elvio Calderoni, diretto da Cesare Gallino, ed Il Principe Maurizio Dragomiro Populescu in Gräfin Mariza (La Contessa Mariza) di Emmerich Kálmán nel Castello di San Giusto, e nel 1963 Ménélas ne La Belle Hélène con Mario Basiola e Paolo Montarsolo.

Fu attivo anche nel campo radiofonico e del doppiaggio, anche se in maniera marginale.

Filmografia parzialeModifica

Il teatro musicaleModifica

BibliografiaModifica

  • Il dizionario del cinema italiano - Gli attori, Gremese editore, Roma 2003
  • Il baule dell'attore, Edizioni della Meridiana 2006

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN47926838 · ISNI (EN0000 0000 4927 2956 · LCCN (ENno2006129451 · GND (DE132578948 · WorldCat Identities (ENno2006-129451