Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nata a Treviso, da adolescente frequenta corsi di danza e recitazione, poi entra, come giovane attrice, nelle prime compagnie teatrali che organizzano spettacoli in dialetto veneto, sino alla prima scrittura importante, quella di Memo Benassi.

Attrice dalla recitazione brillante ed estroversa, approda alla fine della guerra nelle compagnie di Anton Giulio Bragaglia e successivamente in quella di Cesco Baseggio, nella Compagnia del Teatro Veneto, dove diviene prima attrice.

Particolarmente versata nel repertorio goldoniano, si distingue anche nelle opere di Ruzzante e Molière, diretta da Tatiana Pavlova sarà una applaudita protagonista ne Il borghese gentiluomo.

Debutta in televisione subito dopo l'inaugurazione delle trasmissioni ufficiali della RAI nel 1954, recitando sia nelle frequenti commedie del periodo sia negli sceneggiati a puntate (fra gli altri, I Buddenbrook, del 1971 e Malombra, del 1974).

Lavora in teatro anche nelle commedie musicali, spesso insieme a Carlo Dapporto, nel Cenerentolo e nell'Onorevole.

Debutta nel cinema con il regista Oreste Palella, nella pellicola Il richiamo nella tempesta, lavorando con una certa frequenza sino a poco prima della morte avvenuta a Roma nel 1989.

Prosa teatraleModifica

Prosa televisiva RaiModifica

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Biografia dell'attrice[collegamento interrotto]

BibliografiaModifica

  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999
  • Il Radiocorriere, fascicoli vari.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN171370596 · ISNI (EN0000 0001 2045 3865 · SBN IT\ICCU\RAVV\447243 · LCCN (ENno2011086852 · WorldCat Identities (ENno2011-086852