Nogometni klub Pazinka-Pazin

NK Pazinka-Pazin
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Pisino
Nazione Croazia Croazia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Croatia.svg HNS
Fondazione 1948
Stadio Gradski stadion
(2 500 posti)
Sito web http://www.nkpazinka.hr/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Nogometni klub Pazinka-Pazin è una squadra di calcio di Pisino, in Istria (Croazia). Fondato nel 1948, il suo massimo successo sono state le due stagioni disputate nella Prva liga croata. Nella stagione 2017-18 militava nella terza divisione.

StoriaModifica

Sebbene a Pisino si giocasse dal 1912, la squadra nasce nel 1948 come Sportsko Društvo Pazin. I primi decenni, negli anni della Jugoslavia socialista, il Pazin le passa nei campionati regionali istriani. Il 15 settembre 1970 cambia in NK Pazinka (dal nome della industria tessile cittadina venuta in aiuto della squadra in difficoltà economiche).

Nel 1985 conquista la promozione in Hrvatska liga - zapad ("lega repubblicana croata - girone ovest", quarto livello del campionato jugoslavo) e nel 1990 vince il campionato, ma non riesce ad ottenere la promozione in terza divisione.

Con la dissoluzione della Jugoslavia nel 1991, il Pazinka passa al sistema calcistico croato e viene iscritto in seconda divisione. Vince il girone Ovest ed ottiene la promozione in Prva liga. Ci rimane due stagioni (dal 1992 al 1994), dopodiché retrocede in Druga liga. Nel 1998 scende in terza divisione e dal 2004 fa un continuo sali-scendi nelle categorie inferiori.

Nell'agosto 2012 ci sono problemi finanziari, quindi la squadra deve ripartire dal 2º livello regionale e cambia il nome in NK Pazinka-Pazin.[1]

Riepilogo nomiModifica

  • Dal 1948: SD Pazin
  • Dal 1970: NK Pazinka
  • Dal 2012: NK Pazinka-Pazin

CronistoriaModifica

Stagione Campionato Coppa
Categoria Liv. Posizione Verdetti
1992 2. HNL Ovest II 1º su 4 Finalista del campionato, promosso in 1. HNL
1992–93 1. HNL I 11º su 16
1993–94 1. HNL I 15º su 18 Retrocede in 2. HNL Ottavi
1994–95 2. HNL Ovest II 6º su 19 Retrocede di una categoria per la ristrutturazione dei campionati 16esimi
1995–96 2. HNL Ovest III 15º su 18
1996–97 2. HNL Ovest III 7º su 16 Sale di una categoria per la ristrutturazione dei campionati
1997–98 2. HNL Ovest II 9º su 16 Retrocede in 3. HNL per la riforma dei campionati
1998–99 3. HNL Ovest III 9º su 16 16esimi
1999–00 3. HNL Ovest III 11º su 16 Preliminare
2000–01 3. HNL Ovest III 12º su 16
2001–02 3. HNL Ovest III 14º su 16
2002–03 3. HNL Ovest III 15º su 16 Si salva grazie al fallimento del Višnjan
2003–04 3. HNL Ovest III 15º su 16 Retrocede nel campionato istriano
2004–05 1. ŽNL Istarska IV ?
2005–06 2. ŽNL Istarska V 5º su 14
2006–07 2. ŽNL Istarska VI ?
2007–08 1. ŽNL Istarska V ?
2008–09 4. HNL Ovest IV 6º su 15
2009–10 4. HNL Ovest IV 3º su 15
2010–11 4. HNL Ovest IV 6º su 15 Preliminare
2011–12 4. HNL Ovest IV 11º su 15 Problemi finanziari, la squadra riparte dal 2º livello regionale
2012–13 2. ŽNL Istarska Centro V 1º su 13
2013–14 1. ŽNL Istarska IV 1º su 14
2014–15 MŽNL NS Rijeka IV 16º su 16
2015–16 1. ŽNL Istarska V 1º su 13
2016–17 MŽNL NS Rijeka IV 1º su 16 Promosso
2017–18 3. HNL Ovest III 15º su 18 Retrocede
2018–19 IV

Giocatori ed allenatori di rilievoModifica

I più famosi allenatori che hanno lavorato a Pisino sono Enzo Zohil, Željko Turina, Liberto Ferenčić e Luka Bonačić. I giocatori che meritano di essere ricordati sono Tonči Gabrić, Domagoj Kosić, Zoran Škerjanc, Dean Mostahinić, il nazionale albanese Artan Bano[2], il nazionale bosniaco Sead Seferović[3], Giovanni Marion, Mario Raunich, Josip Pamić, Igor Pamić, Damir Desnica e Dado Pršo.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio