Oliver König

pilota motociclistico ceco

Oliver König (Praga, 18 marzo 2002) è un pilota motociclistico ceco, campione europeo della classe Superstock 250 nel 2015.

Oliver König
Nazionalità Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca
Motociclismo
Carriera
Carriera in Supersport 300
Esordio 2019
Mondiali vinti 11º
Gare disputate 29
Podi 1
Punti ottenuti 80
Carriera in Superbike
Esordio 2021
Miglior risultato finale 27º
Gare disputate 59
Punti ottenuti 3
 

Carriera modifica

König inizia a gareggiare nel 2011, nel motocross,[1] mettendosi in luce in varie categorie dei campionati nazionali della Repubblica Ceca. Nel 2015 gareggia nell'unica edizione del campionato europeo Superstock 250, ingaggiato dal team FiveTwo Racing del connazionale ed ex-pilota Lukáš Pešek. In questa competizione, pur cambiando due volte motocicletta, vince sette delle dodici prove in calendario e si laurea campione continentale con un trentina di punti di vantaggio sull'italiano Manuel Turrini.[1] Nel 2016 e nel 2017 si è classificato rispettivamente quarto e sesto nella classe Moto3 della Coppa Nord Europa.[2]

Nel 2019 è pilota titolare nel Campionato mondiale Supersport 300 con una Kawasaki Ninja 400 del ACCR Czech Talent Team - Willi Race, con questa squadra non disputa tutte le gare, porta a termine il campionato gareggiando come pilota sostitutivo con Freudenberg KTM. Con nove punti si classifica ventottesimo. Nel 2020 prende parte al campionato con la stessa formazione con cui aveva concluso il 2019, salvo poi passare al Movisio by Freudenberg Jr tornando a guidare una Kawasaki. Si classifica trentunesimo con sette punti.[3] Nel 2021 passa al team Movisio by MIE col quale è undicesimo in campionato e conquista il primo podio mondiale in occasione di gara uno al Gran Premio di Most.[4] Nella stessa stagione prende parte, in qualità di sostituto per il Team Pedercini, al Gran Premio dell'Indonesia nel Campionato mondiale Superbike senza ottenere punti.[5] Sempre nel 2021, disputa due prove nel campionato Italiano Velocità dove raccoglie qualche punto.

Nel 2022 diventa pilota titolare nel mondiale Superbike, viene infatti ingaggiato dal team Orelac di Nacho Calero. In questa prima annata completa König si dimostra molto costante, un unico ritiro in tutto il campionato. Con tre punti si classifica ventisettesimo nel mondiale e quindicesimo nella graduatoria del Trofeo Indipendenti.[6] Nel 2023 prosegue con Orelac; qualche infortunio ne condiziona le prestazioni e conclude il campionato senza punti.

Risultati in gara modifica

Campionato mondiale Supersport 300 modifica

2019 Moto                     Punti Pos.
Kawasaki e KTM NQ 21 AN NQ NQ 22 7 26 Rit 9 28º
2020 Moto               Punti Pos.
KTM e Kawasaki 17 Rit Rit 12 13 16 Rit 25 NP NP 7 31º
2021 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 38 29 24 8 13 23 3 6 21 22 Rit 13 10 11 12 7 64 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


Campionato mondiale Superbike modifica

2021 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki Rit AN NP 0
2022 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 22 23 22 21 23 18 20 17 20 20 20 19 23 24 22 16 Rit 16 22 23 18 19 20 18 24 24 23 19 20 18 16 18 15 19 20 14 3 27º
2023 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki Rit 17 18 17 18 Rit 20 23 16 Rit NP NP Inf Inf Inf 18 22 17 Rit 23 Rit 20 20 Rit 20 21 18 22 22 21 23 NP NP 16 17 23 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ a b Cristina Marinoni, WorldSBK: intervista al “Baby on board” Oliver König, su sportsenators.it, 16 luglio 2022. URL consultato il 24 dicembre 2023.
  2. ^ (EN) Sito ufficiale Northern Cup, su northerntalentcup.com. URL consultato il 24 dicembre 2023.
  3. ^ (EN) SSP300 2020 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020. URL consultato il 27 novembre 2020.
  4. ^ Steeman domina Gara 1 del WorldSSP300 a Most, l’idolo di casa König sul podio, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 7 agosto 2021. URL consultato il 24 dicembre 2023.
  5. ^ Alyoska Costantino, SBK | Oliver König correrà il GP d'Indonesia col team Pedercini, su p300.it, 66 comunication S.r.l.s., 27 ottobre 2021. URL consultato il 24 dicembre 2023.
  6. ^ (EN) SBK 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022. URL consultato il 24 dicembre 2023.

Collegamenti esterni modifica