Apri il menu principale

Paolo Agosteo

allenatore di calcio e calciatore italiano
Paolo Agosteo
Paolo Agosteo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1941 - giocatore
1941 - allenatore
Carriera
Giovanili
19??-19??Casteggio
19??-19??G.C. Pavia
Squadre di club1
1924-1925 Broni ? (?)
1925-1928 Vittoria Pavia ? (?)
1928-1933 Pro Patria 122 (1)
1933-1935 Ambrosiana-Inter 67 (7)
1935-1939 Genova 1893 81 (3)
1939-1940 Lazio 0 (0)
1940-1941 Alba Motor ? (?)
Carriera da allenatore
1940-1941Alba Motor
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Paolo Agosteo (Catania, 27 gennaio 1908Roma, 1989) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo terzino destro.

CarrieraModifica

ClubModifica

Terzino destro, buon tiratore dal dischetto, cresce sportivamente in vari sodalizi del pavese, ma si mette in evidenza nella Pro Patria, in cui gioca cinque stagioni. Retrocesso in Serie B con la squadra bustocca, al termine della stagione 1932-1933, viene acquistato dall'Ambrosiana Inter. Nella squadra nerazzura gioca due stagioni da titolare, collezionando complessivamente 67 presenze con 7 goal, un bottino considerevole per un difensore, in un'epoca in cui ai giocatori di quel reparto era sconsigliato superare la propria metà campo[1].

La sua carriera prosegue nel Genova 1893. La squadra rossoblu è stata appena promossa in Serie A e Agosteo, nell'arco di quattro stagioni, contribuisce a ridare un po' di lustro al vecchio Grifone. È infatti protagonista della vittoria in Coppa Italia del 1937, ottenuta a Firenze ai danni della Roma, battuta in finale per 1-0, nonché di buone prestazioni in campionato. Nel 1939 passa alla Lazio ma viene utilizzato esclusivamente in amichevole e nel campionato Riserve.

A fine stagione passa all'Alba Motor, nel doppio ruolo di allenatore e giocatore con cui chiude la sua carriera agonistica.

NazionaleModifica

Conta due presenze con la Nazionale B, con cui ha debuttato l'11 novembre 1934[2].

Ha totalizzato complessivamente 224 presenze e 11 reti in Serie A, molti, per quell'epoca, per un difensore[3].

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Genova 1893: 1936-1937

NoteModifica

  1. ^ Testimonianza di Amos Cardarelli, giocatore di un'epoca appena posteriore asromaultras.org
  2. ^ Almanacco del calcio Panini 1979, pagina 451
  3. ^ Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Volume 2 di Marco Sappino

BibliografiaModifica

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.