Paramount+

piattaforma streaming statunitense
Paramount+
Paramount Plus.svg
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipologia IPTV
Trasmissione Pay TV
Editore ViacomCBS Streaming
Gruppo ViacomCBS
Data di lancio 28 ottobre 2014 (come CBS All Access)
4 marzo 2021 (come Paramount+)
Nº abbonati circa 42 milioni (5 agosto 2021, [1])
Sito www.paramountplus.com

Paramount+ (pronunciato Paramount Plus) è una piattaforma streaming statunitense gestita da ViacomCBS Streaming, divisione del gruppo ViacomCBS.

Lanciata originariamente come CBS All Access il 28 ottobre 2014 (10 All Access in Australia), la piattaforma è stata rinominata Paramount+ il 4 marzo 2021 a seguito della fusione del 2019 di CBS Corporation e Viacom.

StoriaModifica

CBS All AccessModifica

 
Logo usato da CBS All Access fino al 2021

Il 16 ottobre 2014, viene annunciata la nascita di CBS All Access come la prima piattaforma streaming over-the-top offerta da una rete televisiva americana.

La piattaforma viene lanciata il 28 ottobre 2014 nel territorio statunitense.[2] Il servizio inizialmente comprendeva il sito già esistente della rete (CBS.com) e la sua app mobile per iOS e Android.

CBS All Access è diventato disponibile su Roku il 7 aprile 2015 e su Chromecast il 14 maggio 2015.[3][4] Oltre a fornire episodi completi del passato e del presente dei programmi CBS, il servizio consente di vedere la programmazione live delle affiliate CBS.[5] Per la natura stessa del suo essere live, lo streaming dei canali affiliati include pubblicità, anche con il piano senza pubblicità.

Nel febbraio del 2017 la piattaforma ha raggiunto il milione e mezzo di abbonati.[6]

Dal settembre 2017, ha registrato un numero record di iscrizioni, dovuto al debutto di Star Trek: Discovery sulla piattaforma, arrivando così a 2 milioni di abbonati nel 2018.[7]

Dal 23 aprile 2018 viene resa disponibile anche in Canada e[8] dal 3 dicembre dello stesso anno viene lanciata anche in Australia con il nome 10 All Access.[9]

Il 13 agosto la CBS Corporation e la Viacom annunciano ufficialmente la loro fusione, dando così vita a ViacomCBS.[10]

Successivamente alla nascita del nuovo gruppo, CBS All Access annuncia l'inclusione della programmazione di Nickelodeon all'interno del catalogo.[11]

Paramount+Modifica

Il 6 febbraio 2020, CNBC ha riferito che ViacomCBS stava pensando di lanciare un'offerta di streaming premium più ampia, combinando CBS All Access con i contenuti derivanti dalla Viacom. Il servizio avrebbe incluso un livello senza pubblicità e un livello premium che include il servizio di streaming di Showtime.[12]

Il 7 maggio 2020, CBS All Access ha iniziato ad aggiungere altri film al servizio, iniziando con più di 100 prodotti da Paramount Pictures, e ViacomCBS ha annunciato che CBS All Access si sarebbe espanso a livello internazionale entro dodici mesi.[13] Il 30 luglio 2020, vengono aggiunti diversi spettacoli di ViacomCBS e viene introdotta una nuova interfaccia utente con "hub" per diversi marchi. Con l'espansione, è stato anche annunciato che il servizio sarebbe stato rinominato all'inizio del 2021 per separarsi dalle piattaforme di CBS e che c'erano piani per aggiungere più profili utente e controlli parentali più avanti nel 2020.[14]

Il 15 settembre 2020, è stato annunciato che CBS All Access sarebbe stato rinominato in Paramount+ nel 2021 e che ci sarebbe stata col nuovo nome una maggiore espansione territoriale.

Il 19 gennaio 2021 è stato comunicato che il cambio di nome sarebbe avvenuto a partire dal 4 marzo dello stesso anno, come poi effettivamente successo.[15][16] La società ha inoltre avvisato che non sarebbero stati più forniti aggiornamenti per le app su Apple TV di seconda o terza generazione dopo la rinomina.[17]

Espansione territorialeModifica

Il 5 agosto del 2021, viene annunciato che a partire da settembre 2022, Paramount+ sarà disponibile nei vari territori europei in cui opera Sky, che a sua volta sarà il distributore della piattaforma. Tra questi è compresa l'Italia.[1]

ContenutiModifica

Il 2 novembre 2015 viene annunciato che la prima produzione originale di CBS All Access sarebbe stata una serie televisiva appartenente al noto media franchise di Star Trek.[18] Il programma, intitolato Star Trek: Discovery, viene distribuito a partire dal 24 settembre 2017 e vede come interprete principale l'attrice Sonequa Martin-Green.[19][20]

Con il cambio nome, negli Stati Uniti e in America Latina, vengono aggiunti prodotti provenienti da Paramount Pictures, BET, CBS, Nickelodeon. In Canada è stata ribattezzata ma, inizialmente, non è stato modificato il catalogo.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) ViacomCBS Teams With Sky For Paramount+ Europe Launch In 2022, su deadline.com, 5 agosto 2021.
  2. ^ (EN) “CBS ALL ACCESS” ROLLS OUT COMMERCIAL-FREE OPTION FOR SUBSCRIBERS, su cbscorporation.com, CBS Corporation. URL consultato il 2 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2017).
  3. ^ Roberto Baldwin, CBS All Access launches on Roku with live streaming and VOD, su Engadget, AOL, 7 aprile 2015. URL consultato il 19 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2015).
  4. ^ Billy Steele, CBS All Access app gets Chromecast support (Update: Fox and FXNow, too), su Engadget, AOL, 14 maggio 2015. URL consultato il 19 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2015).
  5. ^ (EN) Littleton, Cynthia, CBS Affiliates Sign on to Expand Reach of All Access SVOD Service, su Variety, Penske Media Corporation, 9 aprile 2015. URL consultato il 18 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2015).
  6. ^ Spangler, Todd, Showtime Hits 1.5 Million Streaming Subscribers, CBS All Access Nears Same Mark (EXCLUSIVE), in Variety, 13 febbraio 2017. URL consultato l'11 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  7. ^ Anthony D'Alessandro, 'Star Trek Discovery' Fuels Record Signups For CBS All Access, su Deadline, 25 settembre 2017. URL consultato il 19 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2017).
  8. ^ (EN) CBS All Access Launches In Canada, su cbs.com, 23 aprile 2018. URL consultato l'8 novembre 2020.
  9. ^ (EN) How To Watch 10 All Access, Premium On-Demand Streaming From CBS And Network 10, su cbs.com, 3 dicembre 2018. URL consultato l'8 novembre 2020.
  10. ^ (EN) Charles Gasparino, CBS, Viacom agree to merge, forming a $28B entertainment firm, su FOXBusiness, 12 agosto 2019. URL consultato il 5 dicembre 2019.
  11. ^ Nickelodeon Content Coming to CBS All Access, in The Hollywood Reporter, 25 novembre 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  12. ^ Alex Sherman, ViacomCBS to launch new streaming service blending CBS All Access with Paramount films, Viacom channels, su CNBC, NBCUniversal Cable Networks, 6 febbraio 2020. URL consultato il 7 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2020).
  13. ^ (EN) Dade Hayes, CBS All Access To Get Summer Reboot, Adding New Films And Shows Ahead Of Global Expansion – Update, su Deadline, 7 maggio 2020. URL consultato il 7 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2020).
  14. ^ Todd Spangler, CBS All Access Adds 70 Shows From ViacomCBS's Networks Ahead of 2021 Rebranding, in Variety, 29 luglio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2020).
  15. ^ (EN) Cynthia Littleton, Paramount Plus to Launch March 4 in U.S. and Latin America, su Variety, 19 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2021).
  16. ^ (EN) Megan Graham, CBS All Access streaming service is getting a new name: Paramount+, su CNBC, 15 settembre 2020. URL consultato l'8 novembre 2020.
  17. ^ (EN) Chaim Gartenberg, CBS All Access will stop working on older Apple TVs when Paramount Plus launches, su The Verge, 9 febbraio 2021. URL consultato il 15 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2021).
  18. ^ (EN) New Star Trek Series Premieres January 2017, su StarTrek.com, 2 novembre 2015. URL consultato il 3 novembre 2015.
  19. ^ (EN) Katharine Trendacosta, Star Trek: Discovery Will Have Books and Comics Coming Out at the Same Time as the Show, su io9, 3 settembre 2016. URL consultato il 17 settembre 2016.
  20. ^ Roberta Caprioli, Star Trek: Discovery – Sonequa Martin-Green di The Walking Dead sarà la protagonista!, su tvserial.it.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica