Apri il menu principale

Pasquale Suppa

allenatore di calcio e calciatore italiano
Pasquale Suppa
Pasquale Suppa.jpg
Suppa alla Casertana nel 1990
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2006 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1984-1992 Casertana 220 (17)
1992-1995 Piacenza 90 (0)
1995 Lucchese 6 (1)
1995-1996 Perugia 23 (3)
1996-1999 Padova 83 (5)
1999-2001 Palermo 42 (1)
2001-2002 Pescara 29 (2)
2002-2004 Chieti 35 (0)
2004-2005 Bianco e Azzurro.svg Alba Durazzano Sant'Agata ? (?)
2005-2006 Casertana 4 (0)
Carriera da allenatore
2006 Bianco e Azzurro.svg Alba Durazzano S. Agata
2008-2009 Casertana Vice
2010-2011 non conosciuta Alba Sannio
2011 Casertana Vice
2013-2014 Savoia Vice
2014-2015 Akragas Vice
2015-2016 Pomigliano Vice
2016-2017 Afragolese
2017 Cerignola Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2015

Pasquale Suppa (Durazzano, 3 settembre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ha iniziato la carriera giocando con la Casertana, con cui esordisce nella terza giornata del campionato di Serie C1 1984-1985, a 17 anni[1]. Nella stagione successiva viene promosso a titolare dal nuovo allenatore Giuseppe Materazzi[2]; rimane in forza alla formazione campana fino al 1992, conquistando la promozione in Serie B nel 1991 e collezionando 220 presenze in rossoblu[1].

Nell'estate 1992, dopo la retrocessione della Casertana, passa al Piacenza[3], con cui conquista la promozione in Serie A. Esordisce nella massima serie il 29 agosto 1993, nella sconfitta interna contro il Torino, disputando da titolare il primo campionato di Serie A degli emiliani, con cui rimane fino al 1995, vincendo il campionato di Serie B 1994-1995.

 
Suppa (accosciato, primo da sinistra) al Perugia nel 1995-1996

Dopo la promozione viene ceduto alla Lucchese, di nuovo in Serie B[4], dove rimane pochi mesi prima di trasferirsi al Perugia, sempre nella serie cadetta. Con gli umbri ottiene la sua terza promozione in Serie A; anche in questo caso non viene riconfermato e passa al Padova, dove disputa tre stagioni (due in Serie B e una in Serie C1).

Dal 1999 al 2001 ha giocato nel Palermo ottenendo la promozione in Serie B nell'annata 2000-2001. In quest'annata salta tutto il girone di andata a causa di una dura entrata da parte di un avversario che gli rompe una gamba[5][6].

Dopo la promozione, in scadenza di contratto[7] si trasferisce per una stagione al Pescara e per due al Chieti, con cui conclude la carriera professionistica nel 2004, ricoprendo anche il ruolo di capitano[8]. Disputa le sue ultime stagioni tra i dilettanti, con Alba Durazzano[9][10] e Casertana, nel campionato di Serie D 2004-2005, giocando 4 partite[1].

AllenatoreModifica

Dal 2006 Pasquale Suppa intraprende la carriera di allenatore, allenando l'Alba Durazzano nel girone B del campionato di Eccellenza campana[10].

Nel 2008 diventa vice allenatore di Vincenzo Feola alla Casertana[10], prima in Eccellenza e poi nel Girone H della Serie D. Torna nella squadra nel 2011, sempre come vice di Feola[11], dopo la stagione alla guida dell'Alba Sannio in Eccellenza[12][13]. Il 22 novembre Feola viene esonerato e con lui anche lo staff tecnico[14].
Negli anni successivi segue Feola sempre come vice al Savoia di Torre Annunziata[15], all'Akragas e al Pomigliano[16]. Dal 1º giugno 2016 Pasquale Suppa è il nuovo allenatore dell'Afragolese[17].

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Profilo e statistiche su Casertana.net Archiviato il 5 dicembre 2009 in Internet Archive.
  2. ^ Mister Sorpresa, La Repubblica, 1º dicembre 1988, pag.38
  3. ^ Rosa 1992-1993 Archiviato il 4 ottobre 2012 in Internet Archive. Storiapiacenza1919.it
  4. ^ La bottega di Cagni: "Piccoli, non più naif" La Repubblica, 10 agosto 1995, pag.42
  5. ^ Profilo su Ballor.net
  6. ^ Frattura per Suppa, Perinetti va sul mercato, La Repubblica, 5 settembre 2000, pag.8
  7. ^ Il Palermo gioca a figurine, La Repubblica, 2 agosto 2001, pag.13 - sez.Palermo
  8. ^ Suppa: qualificazione vanificata all'andata, Il Centro, 5 febbraio 2004, pag.17
  9. ^ Bonfanti spinge i neroverdi, Il Centro, 7 novembre 2004, pag.21
  10. ^ a b c L'Alba giocherà le gare interna al "Razzano" di Durazzano Beneventofree.it [collegamento interrotto]
  11. ^ Casertana c'è anche Suppa e Feola saluta Sarli: "Ne prenderemo uno più forte" Sportcasertano.it
  12. ^ Sarà Pasquale Suppa a guidare l'Alba Sannio Sanniocalcio.it
  13. ^ L'ex vice allenatore della Casertana guiderà l'Alba Sannio Sportcasertano.it
  14. ^ Comunicato Stampa: esonero del tecnico Enzo Feola Casertanafc.it
  15. ^ SAVOIA. Ecco il nuovo staff di Feola, Resport.it. URL consultato il 5 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2013).
  16. ^ Lo strano destino dei sanniti Suppa e Feola Ottopagine.it
  17. ^ Afragolese, Suppa nuovo allenatore rossoblù - Corriere dello Sport, corrieredellosport.it.

Collegamenti esterniModifica