Pedro Theón

Pedro Theón (... – morto dopo l'867) è stato un nobile asturiano, vissuto nel IX secolo. Era probabilmente figlio di Ozenda e Bermudo I, re delle Asturie.

BiografiaModifica

 
Ritratto immaginario del padre Bermudo I delle Asturie, detto el Diácono (il Diacono), fatto da Isidoro Santos Lozano Sirgo nel 1852 e conservato al Museo del Prado di Madrid.
 
Statua del figlio Vímara Peres, primo Conte di Portucale, a Porto in Portogallo.

Pedro è ritenuto essere il conde Pedro menzionato nella Cronaca di Albelda, che nell'859 sconfisse un'incursione vichinga guidata da Hastein e Björn Ragnarsson sulle coste della Galizia.

Dopo la morte di Ordoño I (nel 866) sembra che Pedro rimase fedele al figlio e successore di questi, Alfonso III, appoggiandolo nella repressione della rivolta di Fruela Bermúdez, autoproclamatosi re a Oviedo. I nobili fedeli a Alfonso III catturarono l'usurpatore e lo uccisero.

L'esistenza di Pedro è attestata inoltre da un documento datato 20 gennaio 867, con il quale re Alfonso III attribuisce alla cattedrale di Santiago di Compostela il villaggio di Carcacía (attualmente parte del comune galiziano di Padrón), che era stato occupato da Fruela Bermúdez. Nel documento Pedro compare come cofirmatario, assieme al conte Rodrigo di Castiglia.

Non si conosce con esattezza la data di morte di Pedro né il suo luogo di sepoltura.

Ascendenza e discendenzaModifica

Pedro era probabilmente figlio di Ozenda e del re Bermudo I delle Asturie, a sua volta figlio di Menina Gundersindez e Fruela di Cantabria, duca di Cantabria e fratellastro di re Alfonso I delle Asturie. Fruela era figlio di Pedro, duca di Cantabria quindi sovrano di una delle otto province del Regno Visigoto di Toledo.

Pedro fu il padre di Vímara Peres, il primo conte di Portucale e probabilmente di Hermenegildo Pérez.

BibliografiaModifica

  • (ES) Luis Suárez Fernández, Historia de España antigua y media, Volume 1, Rialp, 1976
  • (ES) Vicente A. Álvarez Palenzuela, Luis Suárez Fernández, La España musulmana y los inicios de los reinos cristianos, 711-1157, Editorial Gredos, 1991
  • (ES) Jaime Ferreiro Alemparte, Arribadas de normandos y cruzados a las costas de la Península Ibérica, Sociedad Española de Estudios Medievales, 1999
  • (ES) Gonzalo Martínez Díez, El Condado de Castilla, 711-1038: La Historia Frente a la Leyenda, Marcial Pons Historia, 2005
  • (PT) Bracara Augusta, Volume 37, 1983, Braga
  • (ES) Estudios árabes e islámicos, volumi 5-6, Servicio de Publicaciones, Universidad de Cádiz, 1997
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie