Programma corto (pattinaggio di figura)

Il programma corto nel pattinaggio di figura è solitamente una delle due fasi di una competizione di pattinaggio artistico, sia per il pattinaggio su ghiaccio singolo, sia per il pattinaggio su ghiaccio in coppia e sia per il pattinaggio sincronizzato. Come suggerisce il nome, è il programma più corto dei due che compongono le competizioni, mentre il secondo è chiamato programma lungo o, più spesso, programma libero. Il programma corto è stato anche conosciuto con altri nomi. Dal 1989 al 1992 è infatti stato chiamato "programma originale" e successivamente, dal 1993 al 1994, è stato chiamato "programma tecnico".

StoriaModifica

Il programma corto è stato inserito per la prima volta nel 1964, ma solo per le gare di coppia, che prima di allora consistevano solo nel programma libero. Questo nuovo programma corto per coppie è stato chiamato "programma connesso" e aveva solo sei elementi obbligatori che consistevano in sollevamenti, salti, trottole di coppia, spirali e sequenze di passi. Il programma poteva durare al massimo 2 minuti e 30 secondi.[1]

Per il pattinaggio su ghiaccio singolo, le competizioni consistevano inizialmente solo in alcune figure obbligatorie e nel programma libero. Il programma corto è stato introdotto nella stagione 1972–73 come parte di una piccola riforma volta a ridurre il peso delle figure obbligatorie nel punteggio e per fornire un ulteriore evento atto ad essere trasmesso in televisione. Inizialmente il programma includeva solo sei elementi obbligatori (tre salti, due trottole e una sequenza di passi). In gara, questo nuovo programma è stato eseguito per la prima volta dai partecipanti al Nebelhorn Trophy verso la fine dell'estate del 1972. Infatti il programma corto, visto come una via di mezzo tra il programma libero, lungo quattro o cinque minuti, e le figure obbligatorie, offriva tanto una dimostrazione dei vari elementi tecnici del pattinaggio, tanto una presentazione e interpretazione piacevole per l'osservatore, cosa che poteva attrarre l'attenzione del pubblico televisivo e appagare gli spettatori presenti dal vivo.

Un settimo elemento, una trottola combinata, è stato aggiunto al programma corto la stagione successiva.

Nella stagione 1975–76 sono state aggiunte le deduzioni nel punteggio in caso di errori nell'esecuzione di elementi tecnici. Nella stagione 1988–89, inoltre, è stato aggiunto l'ottavo elemento obbligatorio, una seconda sequenza di passi per gli uomini e una sequenza di spirali per le donne, e il limite di tempo del programma è stato fissato a 2 minuti e 40 secondi. Quando è stato adottato ISU Judging System, al programma corto sono stati aggiunti dieci secondi per permettere ai pattinatori più tempo per trottole più complesse o sequenze di passi.

Nel giugno del 1988, l'ISU ha aumentato il valore del programma corto dal 20% al 30%. La regola è stata però messa in atto quella stessa stagione, 1988-89.[2]

Inizialmente gli elementi obbligatori lasciavano davvero poco spazio a variazioni. Ad esempio, alle Olimpiadi Invernali del 1988, sia per gli uomini che per le donne è rimasto obbligatorio includere un doppio loop in combinazione. Con l'inizio della stagione 1998–99, però, vi sono stati nuovi cambiamenti: ad esempio, agli uomini è stato permesso includere un salto quadruplo nel programma.

Elementi richiestiModifica

Le regole dell'International Skating Union danno come durata massima del programma corto due minuti e 50 secondi. Ci sono sette elementi obbligatori che se eseguiti non correttamente determinano deduzioni dal punteggio.

Singolo maschileModifica

  • Un doppio o triplo axel
  • Passi immediatamente seguiti da un salto triplo o quadruplo
  • Un salto in combinazione (un doppio e un triplo, due tripli, oppure un quadruplo e un doppio o triplo)
  • Una trottola saltata
  • Una trottola angelo e una trottola bassa, una delle quali cambiando piede
  • Una trottola combinata
  • Due sequenze di passi di diverso tipo (linea dritta, cerchio o serpentina). Dal 2010 in poi solo una sequenza di passi è richiesta.

Singolo femminileModifica

  • Un doppio o triplo axel
  • Passi immediatamente seguiti da un salto triplo
  • Un salto in combinazione (un doppio e un triplo o due tripli)
  • Una trottola saltata
  • Una trottola rovesciata
  • Una trottola combinata con un cambio di piede
  • Una sequenza di passi (linea dritta, cerchio o serpentina).
  • Una sequenza di spirali (obbligatoria solo fino al 2010)

Pattinaggio in coppiaModifica

  • Un sollevamento con una presa specifica, che cambia di anno in anno
  • Un doppio o triplo twist
  • Un doppio o triplo salto lanciato
  • Un salto da soli, l'uno di fianco all'altro, doppio o triplo
  • Una spirale della morte (death spiral) con uno specifico angolo che varia di anno in anno
  • Una spirale o sequenza di passi che varia di anno in anno
  • Una trottola combinata, delle trottole singole fianco a fianco (a seconda degli anni)

Pattinaggio sincronizzatoModifica

  • Un blocco
  • Una sequenza di passi in blocco
  • Un elemento coreografico
  • Un cerchio
  • Una sequenza di passi a cerchio
  • Un elemento creativo che può includere salti, trottole, pattinaggio libero o sollevamenti. Non per forza tutti i membri della squadra devono eseguire tutte le mosse.
  • Due intersezioni
  • Una linea
  • Alcune sequenze di mosse come spirali, ina bauer, degli spread eagle, ecc.
  • Una sequenza di passi a blocco non tenuto
  • Un elemento di coppia (ad esempio un sollevamento o delle trottole)
  • Una trottola
  • Un elemento di movimento
  • Una ruota con come minimo due elementi (ogni anno ne è richiesto esplicitamente uno di un certo tipo)

RecordModifica

Nelle seguenti tabelle é elencata la progressione nel passare del tempo dei record mondiali che si sono succeduti, e non una lista dei punteggi più alti mai ottenuti. Sono considerati record storici i punteggi fatti registrare prima della stagione 2018-19, quando il sistema di punteggi è stato modificato.[3]

 
Al 4 novembre 2018, Yuzuru Hanyu detiene sia il record del mondo che il record storico per i programmi corto, libero e totale.

Singolo maschileModifica

RecordModifica

Nella tabella sono elencati soltanto i punteggi a partire dagli 80 punti.[4]

Nome Nazionalità Evento Anno Punteggio
Matteo Rizzo   Italia Lombardia Trophy 2018 85.51
Dmitri Aliev   Russia Lombardia Trophy 2018 86.57
Shoma Uno   Giappone Lombardia Trophy 2018 104.15
Yuzuru Hanyu   Giappone Grand Prix Helsinki 2018 106.69
Yuzuru Hanyu   Giappone Campionato dei quattro continenti 2020 111.82

Record storiciModifica

Il record storico per il massimo punteggio in un programma corto é detenuto dal giapponese Yuzuru Hanyu, che ha segnato anche altri sei record mondiali nel corto. Storici anche i risultati del campione russo Evgeni Plushenko, che ha segnato cinque record nel corto, e di Patrick Chan, che ne ha segnati tre.[5]

 
Evgeni Plushenko ha fatto registrare cinque record storici nel programma corto.
 
Yuzuru Hanyu segna un punteggio da record al Grand Prix Final 2015-16, con un programma corto da 110.95 punti.
Nome Nazionalità Evento Anno Punteggio
35 Aidas Reklys   Lituania Nebelhorn Trophy 2003 33.86
34 Clemens Brummer   Germania Nebelhorn Trophy 2003 43.00
33 Martin Liebers   Germania Nebelhorn Trophy 2003 43.73
32 Kristoffer Berntsson   Svezia Nebelhorn Trophy 2003 44.32
31 Mikko Minkkinen   Finlandia Nebelhorn Trophy 2003 44.69
30 Noriyuki Kanzaki   Giappone Nebelhorn Trophy 2003 46.19
29 Maciej Kus   Polonia Nebelhorn Trophy 2003 47.77
28 Frederik Pauls   Germania Nebelhorn Trophy 2003 48.20
27 Ari-Pekka Nurmenkari   Finlandia Nebelhorn Trophy 2003 49.11
26 Trifun Zivanovic   Serbia Nebelhorn Trophy 2003 52.84
25 Gregor Urbas   Slovenia Nebelhorn Trophy 2003 54.03
24 Filip Stiller   Svezia Nebelhorn Trophy 2003 54.40
23 Vincent Restencourt   Francia Nebelhorn Trophy 2003 56.27
22 Alexei Vasilevski   Russia Nebelhorn Trophy 2003 57.63
21 Nicolas Laroche   Stati Uniti Nebelhorn Trophy 2003 59.16
20 Scott Smith   Stati Uniti Nebelhorn Trophy 2003 60.80
19 Nicolas Young   Canada Nebelhorn Trophy 2003 69.20
18 Michael Weiss   Stati Uniti Skate America 2003 73.85
17 Takeshi Honda   Giappone Skate Canada 2003 77.54
16 Evgeni Plushenko   Russia Skate Canada 2003 81.25
15 Evgeni Plushenko   Russia Grand Prix Final 2004 84.35
14 Evgeni Plushenko   Russia Cup of Russia 2005 87.20
13 Evgeni Plushenko   Russia XX Giochi Olimpici Invernali 2006 90.66
12 Evgeni Plushenko   Russia Campionati Europei 2010 91.30
11 Patrick Chan   Canada Campionati Mondiali 2011 93.02
10 Daisuke Takahashi   Giappone World Team Trophy 2012 94.00
9 Yuzuru Hanyu   Giappone Skate America 2012 95.07
8 Yuzuru Hanyu   Giappone NHK Trophy 2012 95.32
7 Patrick Chan   Canada Campionati Mondiali 2013 98.37
6 Patrick Chan   Canada Trophée Eric Bompard 2013 98.52
5 Yuzuru Hanyu   Giappone Grand Prix Final 2013 99.84
4 Yuzuru Hanyu   Giappone XXII Giochi Olimpici Invernali 2014 101.45
3 Yuzuru Hanyu   Giappone NHK Trophy 2015 106.33
2 Yuzuru Hanyu   Giappone Grand Prix Final 2015 110.95
1 Yuzuru Hanyu   Giappone Autumn Classic International 2017 112.72
 
La pattinatrice giapponese Rika Kihira detiene il record del mondo per il programma corto.

Singolo femminileModifica

RecordModifica

Nella tabella sono elencati soltanto i punteggi a partire dai 70 punti.[6]

Nome Nazionalità Evento Anno Punteggio
Anna Sherbackova   Russia JGP Bratislava 2018 73.18
Alexandra Trusova   Russia Amber Cup 2018 74.74
Alina Zagitova   Russia Nebelhorn Trophy 2018 79.93
Alina Zagitova   Russia Rostelecom Cup 2018 80.78
Rika Kihira   Giappone Finale Grand Prix 2018 82.51
 
La pattinatrice russa Evgenia Medvedeva (a sinistra) ha segnato quattro record storici per il punteggio del programma corto. La connazionale Alina Zagitova (al centro) detiene il record storico.

Record storiciModifica

 
La coreana Yu-na Kim ha segnato cinque record del mondo nel programma corto.

La pattinatrice russa Alina Zagitova detiene il record storico per il programma corto. La coreana Yuna Kim ha segnato ben cinque record nel corto; quattro per la pattinatrice russa Evgenia Medvedeva.[7]

Nome Nazionalità Evento Anno Punteggio
33 Irina Lukianenko   Ucraina Nebelhorn Trophy 2003 30.36
32 Alenka Zidar Sambolec   Slovenia Nebelhorn Trophy 2003 32.00
31 Costanze Kemmner   Germania Nebelhorn Trophy 2003 33.84
30 Sara Falotico   Italia Nebelhorn Trophy 2003 36.32
29 Shirene Human   Sudafrica Nebelhorn Trophy 2003 36.74
28 Kristin Wieczorek   Germania Nebelhorn Trophy 2003 36.88
27 Olga Naidenova   Russia Nebelhorn Trophy 2003 38.16
26 Caroline Gülke   Germania Nebelhorn Trophy 2003 38.76
25 Katharina Hacker   Germania Nebelhorn Trophy 2003 40.50
24 Denise Zimmermann   Germania Nebelhorn Trophy 2003 40.94
23 Daria Timoshenko   Azerbaigian Nebelhorn Trophy 2003 44.36
22 Mila Marttinen   Finlandia Nebelhorn Trophy 2003 44.50
21 Amber Corwin   Stati Uniti Nebelhorn Trophy 2003 45.80
20 Lesley Hawker   Canada Nebelhorn Trophy 2003 47.04
19 Jennifer Don   Taipei Cinese Nebelhorn Trophy 2003 49.54
18 Viktoria Volchova   Russia Skate America 2003 53.54
17 Galina Efermenko   Ucraina Skate America 2003 53.54
16 Amber Corwin   Stati Uniti Skate America 2003 54.66
15 Jennifer Kirk   Stati Uniti Skate America 2003 58.68
14 Shizuka Arakawa   Giappone Skate America 2003 59.02
13 Sasha Cohen   Stati Uniti Skate America 2003 66.46
12 Sasha Cohen   Stati Uniti Skate Canada 2003 71.12
11 Yuna Kim   Corea del Sud Campionati Mondiali 2007 71.95
10 Yuna Kim   Corea del Sud Four Continents 2009 72.24
9 Yuna Kim   Corea del Sud Campionati Mondiali 2009 76.12
8 Yuna Kim   Corea del Sud Skate America 2009 76.28
7 Yuna Kim   Corea del Sud XXI Giochi Olimpici Invernali 2010 78.50
6 Mao Asada   Giappone Campionati Mondiali 2014 78.66
5 Evgenia Medvedeva   Russia Grand Prix Final 2016 79.21
4 Evgenia Medvedeva   Russia World Team Trophy 2017 80.85
3 Evgenia Medvedeva   Russia XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018 81.06
2 Evgenia Medvedeva   Russia XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018 81.61
1 Alina Zagitova   Russia XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018 82.92

Pattinaggio in coppia[8]Modifica

Coppia Nazionalità Evento Anno Punteggio
29 Eva-Maria Fitze / Rico Rex   Germania Nebelhorn Trophy 2003 35.40
28 Milca Brozovic / Vladimir Futas   Slovacchia Nebelhorn Trophy 2003 38.12
27 Anastasia Zukmina / Stanislav Evdokimov   Russia Nebelhorn Trophy 2003 42.08
26 Nicole Noennig / Matthias Bleyer   Germania Nebelhorn Trophy 2003 42.48
25 Larisa Spielberg / Craig Joeright   Stati Uniti Nebelhorn Trophy 2003 43.20
24 Mikkerine Kierkkgaard / Norman Jeschke   Germania Nebelhorn Trophy 2003 43.25
23 Pascale Bergeron / Robert Davinson   Canada Nebelhorn Trophy 2003 46.20
22 Laura Handy / Jeremy Allen   Stati Uniti Nebelhorn Trophy 2003 47.28
21 Utako Wakamatsu / Jean Sebastien Fecteau   Canada Nebelhorn Trophy 2003 51.00
20 Elizabeth Putnam / Sean Wirtz   Stati Uniti Skate America 2003 51.12
19 Tiffany Scott / Philip Dulebohn   Canada Skate America 2003 52.02
18 Dan Zhang / Hao Zhang   Cina Skate America 2003 56.14
17 Utako Wakamatsu / Jean Sebastien Fecteau   Canada Skate America 2003 56.88
16 Maria Petrova / Alexei Tikhonov   Russia Skate America 2003 64.94
15 Qing Pang / Jian Tong   Cina Skate America 2003 67.08
14 Tatiana Totmianina / Maxim Marnin   Russia Skate Canada 2003 67.24
13 Xue Shen / Hongbo Zhao   Cina Skate Canada 2003 68.76
12 Xue Shen / Hongbo Zhao   Cina Grand Prix Final 2004 70.52
11 Xue Shen / Hongbo Zhao   Cina Campionati mondiali 2007 71.07
10 Dan Zhang / Hao Zhang   Cina Trophee Eric Bombard 2007 71.60
9 Aliona Savchenko / Robin Szolkowy   Germania Grand Prix Final 2007 72.14
8 Dan Zhang / Hao Zhang   Cina Campionati mondiali 2008 74.36
7 Xue Shen / Hongbo Zhao   Cina Grand Prix Final 2009 75.36
6 Aliona Savchenko / Robin Szolkowy   Germania XXI Giochi Olimpici Invernali 2010 75.96
5 Xue Shen / Hongbo Zhao   Cina XXI Giochi Olimpici Invernali 2010 76.66
4 Tatiana Volosozhar / Maxim Trankov   Russia Nebelhorn Trophy 2013 81.65
3 Tatiana Volosozhar / Maxim Trankov   Russia Skate America 2013 83.05
2 Tatiana Volosozhar / Maxim Trankov   Russia Campionati europei 2014 83.98
1 Tatiana Volosozhar / Maxim Trankov   Russia XXII Giochi Olimpici Invernali 2014 84.17

NoteModifica

  1. ^ New ISU Pair Program, in Skating, dicembre 1963.
  2. ^ The Associated Press, No More Figures In Figure Skating, in The New York Times, 9 giugno 1988. URL consultato l'11 febbraio 2017.
  3. ^ ISU, statistiche e migliori punteggi, su isu.org.
  4. ^ Progression Of Highest Scores, su www.isuresults.com. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  5. ^ Progression Of Highest Scores, su www.isuresults.com. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  6. ^ Progression Of Highest Scores, su www.isuresults.com. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  7. ^ Progression Of Highest Scores, su www.isuresults.com. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  8. ^ Progression Of Highest Scores, su www.isuresults.com. URL consultato il 12 febbraio 2017.

Collegamenti esterniModifica