Apri il menu principale

Episodi di Storie incredibili (seconda stagione)

lista di episodi della seconda stagione
(Reindirizzamento da Qua la zampa Doggie)

1leftarrow blue.svgVoce principale: Storie incredibili.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Wedding Ring L'anello nuziale 22 settembre 1986 9 gennaio 1994
2 Miscalculation Errore di calcolo 29 settembre 1986 16 gennaio 1994
3 Magic Saturday Magico sabato 6 ottobre 1986 21 dicembre 1994
4 Welcome to My Nightmare Benvenuti nel mio incubo 13 ottobre 1986 6 febbraio 1994
5 You Gotta Believe Me Dovete credermi 20 ottobre 1986 6 dicembre 1994
6 The Greibble Gribble, una creatura adorabile 3 novembre 1986 15 febbraio 1995
7 Life on Death Row Vita nel braccio della morte 10 novembre 1986 24 febbraio 1994
8 Go to the Head of the Class Il capo della classe 21 novembre 1986 non trasmesso
9 Thanksgiving Il Pozzo dell'Orrore 24 novembre 1986 23 gennaio 1994
10 The Pumpkin Competition La zucca più bella 1º dicembre 1986 14 febbraio 1995
11 What If...? Cercasi mamma 8 dicembre 1986 30 gennaio 1995
12 The Eternal Mind La mente eterna 29 dicembre 1986 30 gennaio 1994
13 Lane Change Cambio di corsia 12 gennaio 1987 29 marzo 1994
14 Blue Man Down Un aiuto prezioso 19 gennaio 1986 16 gennaio 1994
15 The 21 Inch Sun Il sole a 21 pollici 2 febbraio 1987 24 luglio 1994
16 The Family Dog Qua la zampa Doggie 16 febbraio 1987 30 gennaio 1994
17 Gershwin's Trunk Omaggio a Gershwin 13 marzo 1987 24 febbraio 1994
18 Such Interesting Neighbors Quei vicini interessanti 20 marzo 1987 6 febbraio 1995
19 Without Diana Senza Diana 27 marzo 1987 7 febbraio 1995
20 Moving Day Il giorno del trasloco 3 aprile 1987 13 febbraio 1995
21 Miss Stardust Miss Stardust 10 aprile 1987 27 maggio 1995

L'anello nuzialeModifica

TramaModifica

Un uomo sottrae un anello dal Museo delle Cere in cui lavora, per farne dono alla moglie in occasione del loro decimo anniversario di matrimonio. Una volta che questa lo mette al dito subisce un radicale cambiamento: da timida e impacciata dipendente di un ristorante si trasforma in amante intraprendente e spregiudicata. Il marito comprende ben presto che la donna ha assunto la personalità dell'originaria proprietaria dell'anello: la famosa "Vedova Nera", alla cui statua era destinato il gioiello, celebre soprattutto per l'abitudine di uccidere i mariti...

Note: ep. 25

Errore di calcoloModifica

TramaModifica

Phil non ha il successo che vorrebbe con le ragazze, tuttavia rifiuta le attenzioni di Angela, che invece ha una cotta per lui. Un giorno, durante un'esercitazione al laboratorio scolastico, lo studente scopre accidentalmente che due sostanze, combinate fra loro, hanno la proprietà di materializzare le fotografie su cui vengono versate. I problemi si presentano quando, dopo aver dato vita a un cane, Phil decide di materializzaee la ragazza dei suoi sogni.

Note: ep. 26

Magico sabatoModifica

TramaModifica

Il giovane Mark e il nonno formano una coppia veramente affiatata, quasi fossero coetanei. Per il vecchio però le partite di baseball mal si conciliano con i limiti dell'età avanzata e con le precarie condizioni di salute. Quando una crisi cardiaca lo costringe a letto in fin di vita, il nipote decide di utilizzare un antico talismano cinese per compiere una magia che consentirà alle loro anime di migrare l'una nel corpo dell'altra, permettendo così al nonno di giocare un'ultima, grande partita.

Note: ep. 27

Benvenuti nel mio incuboModifica

  • Titolo originale: Welcome to My Nightmare
  • Diretto da: Todd Holland
  • Scritto da: Todd Holland

TramaModifica

Per Harry il cinema è qualcosa di più di una passione, è un'ossessione. Le sue giornate trascorrono nell'insoddisfazione e nel rimpianto di non poter vivere in un mondo simile a quello dei film, senza rendersi conto delle attenzioni che la graziosa vicina di casa ha nei suoi confronti. I desideri di Hatty sembrano realizzarsi quando il ragazzo, precipitandosi in strada a gridare tutto il proprio malcontento dopo un'imbarazzante cena in famiglia, si rende conto di essere nel Motel Bates, teatro degli efferati delitti di Norman Bates, protagonista dell'amato Psyco. Il problema è che sta per rivivere la celebre scena dell'omicidio nella doccia nonda spettatore, ma da vittima!

Note: ep. 28

Dovete credermiModifica

  • Titolo originale: You Gotta Believe Me
  • Diretto da: Kevin Reynolds
  • Scritto da: Stu Krieger e Kevin Reynolds; Steven Spielberg (soggetto)

TramaModifica

Un uomo si sveglia nel cuore della notte, turbato da un incubo nel quale ha assistito a un terrificante incidente aereo. Convinto che si tratti di una premonizione, si precipita all'aeroporto per cercare di convincere il personale a non far partire l'aereo che si trova sulla pista, il cui nome è esattamente quello che ha visto in sogno. Poiché non viene creduto, l'uomo decide di cambiare da solo il corso degli eventi, sempre più sicuro che la vita di numerose persone dipenda da lui.

Note: ep. 29

Greibble, una creatura adorabileModifica

  • Titolo originale: Greibble
  • Diretto da: Joe Dante
  • Scritto da: Mick Garris; Steven Spielberg (soggetto)

TramaModifica

La madre di Bobby non approva le letture preferite dal figlio, e ritiene che l'unico modo per impedirgli di perdere tempo con i suoi adorati fumetti di fantascienza sia quello di disfarsene, e decide di gettarli tra i rifiuti. La donna però non si libererà delle creature fantastiche che popolano le pagine di quei racconti, visto che il Gribble, un vorace mostriciattolo che si nutre di oggetti preferibilmente metallici, si materializza di fronte ai suoi occhi.

Note: ep. 30

Vita nel braccio della morteModifica

  • Titolo originale: Life on the Death Row
  • Diretto da: Mick Garris
  • Scritto da: Rockne S. O'Bannon; Mick Garris (soggetto)

TramaModifica

La vita di Eric Peterson, condannato alla sedia elettrica, volge al termine. Solo una notte lo separa dall'esecuzione, ma il caso vuole che sia proprio quella la notte in cui gli altri detenuti hanno organizzato un'evasione in massa. L'esito non si rivela quello sperato: sorpresi dalle guardie, i carcerati vedibi le proprie speranze di fuga infrangesri. La sorte più incredibile è proprio quella di Eric, la cui corsa viene arrestata da un fulmine, che non lo uccide ma gli dà il potere di guarire le persone col solo tocco delle mani. Intanto si avvicina l'ora dell'esecuzione e il Governatore non sembra intenzionato a concedergli la grazia.

Note: ep. 31

Il capo della classeModifica

TramaModifica

Peter e Cynthia decidono di vendicarsi del dispotico professor Beane, reo di divertirsi ad umiliare gli studenti poco meritevoli. Un disco rock, fatto girare al contrario, fornisce loro le indicazioni per praticare un maleficio che, secondo le intenzioni dei giovani, causerà delle violente crisi di singhiozzo all'insegnante. Qualcosa però non funziona come dovrebbe e, dopo aver scoperto che l'uomo è morto, i due provano a riportarlo in vita, seguendo un altro rituale magico. Anche in questo caso il risultato sarà disastroso.

Note: ep. 32. Il regista, lo sceneggiatore, il cast e il musicista sono gli stessi del film Ritorno al futuro, uscito il 3 luglio 1985 negli USA.

 
Paul Michael Glaser, regista dell'ep. 38

Il pozzo dell'orroreModifica

  • Titolo originale: Thanksgiving
  • Diretto da: Todd Holland
  • Scritto da: Robert C. Fox e Pierre R. Debs; Harold Rolseth (soggetto)

TramaModifica

Nora sogna di diventare una famosa cantante, ma deve fare i conti con una realtà resa grigia e opaca dall'insensibile patrigno Calvin, con cui vive in una fattoria. Le speranze della giovane e l'arroganza dell'uomo sono esaltate quando scoprono che dal loro pozzo qualcuno o qualcosa invia oggetti preziosi in cambio di cibo. Mosso da brama di ricchezza e avidità, Calvin decide di scoprire personalmente chi sono i misteriosi benefattori.

Note: ep. 33

La zucca più bellaModifica

  • Titolo originale: The Pumpkin Competition
  • Diretto da: Norman Reynolds
  • Scritto da: Peter Z. Orton

TramaModifica

Elma non riesce a sopportare che dall'annuale gara nella quale viene premiata la zucca più grande ne esca sempre sconfitta. Da persona avara e meschina qual è, sospetta che le vittorie altrui siano frutto dell'inganno e perciò decide di accettare la proposta di Bertram Carver, uno studioso di agronomia che le offre, in cambio di un finanziamento, un formula in grado di far crescere zucche di notevoli dimensioni. Dopo un anno, Elma partecipa alla gara sicura di vincere, ma ad attenderla ci sarà una sorpresa.

Note: ep. 34

Cercasi mammaModifica

TramaModifica

Jonah Kelley è un bambino al quale i genitori non dedicano le dovute attenzioni e per questo motivo vive nella continua ricerca di gratificazioni da parte di chiunque incontri. Un giorno, passando davanti a un negozio di giocattoli, s'imbatte in una gentile signora in dolce attesa, che gli confessa la speranza che il nascituro sia come lui. Quando Jonah le domanda cos'abbia acquistato, la donna gli mostra un oggetto a lui familiare. Per il mabino gli strani incontri non sono finiti...

Note: ep. 35

La mente eternaModifica

  • Titolo originale: The Eternal Mind
  • Diretto da: Michael Riva
  • Scritto da: Julie R. Moskowitz e Gary Stephens

TramaModifica

In punto di morte, uno scienziato decide di trasferire la propria mente in un computer, diventando il primo essere umano a sottoporsi a un simile esperimento. La vita puramente virtuale che l'uomo deve ora condurre rende però ancor più dolorosa la separazione dalla moglie, che egli non può più vedere né toccare.

Note: ep. 36

Cambio di corsiaModifica

TramaModifica

Duranmte quella che sembra essere una sera come tante, Charlene, dopo aver dato un passaggio a una donna incontrata lungo la strada, si trova ad affrontare la più incredibile esperienza della sua vita: guiardando attraverso i vetri dell'automobile rivive infatti eventi del proprio passato. Quando le due donne arrivano sul luogo dov'è avvenuto un terribile incidente stradale, Charlene vede se stessa, priva di vita, in una delle automobili coinvolte. Sarà l'autostoppista a rassicurarla, facendole comprendere, prima di rivelarle la propria identità, il significato di quelle immagini.

Note: ep. 37

Un aiuto preziosoModifica

TramaModifica

Per l'agente Duncan Moore la morte del suo compagno, avvenuta per mano di un uomo mascherato, è una ferita ancora aperta. Dopo aver trascorso un periodo di tempo a dirigere il traffico, il poliziotto torna al vecchio e rischioso incarico, questa volta in compagnia di una ragazza, Patty O'Neill. L'incontro con "l'uomo mascherato" non si fa attendere a lungo e, grazie all'aiuto di Patty che in più occasioni gli salva la vita, Duncan riesce ad assicurare il malvivente alla giustizia. La ragazza, nel frattempo, sembra essersi volatilizzata...

Note: ep. 38

Il sole a 21 polliciModifica

TramaModifica

Billy è un bravo sceneggiatore televisivo, ma non riesce a star dietro ai ritmi imposti dal suo lavoro. Quando si trova a dover scrivere in una sola notte una commedia per un importante programma, interviene in suo aiuto una pianta, che si rivela in grado di scrivere sceneggiature di grande successo se posta vicino a un televisore. Grazie alla pianta, alla quale dà il nome di Lucy, Billy riesce a diventare una star.

Note: ep. 39

Qua la zampa DoggieModifica

 
Brad Bird, in seguito vincitore dell'Oscar per Ratotuille, regista dell'ep. 40
  • Titolo originale: The Family Dog
  • Diretto da: Brad Bird
  • Scritto da: Brad Bird

TramaModifica

Tre storie con protagonista un cane: nella prima, ignorato e bistrattato dai proprietari, vi sono disavventure generali nella casa; nella seconda (un home movie), durante il Natale, il cane mangia il tacchino con loro; nella terza, dei ladri si introducono in casa ben due volte, così il padre di famiglia, arrabbiato col cane per la cattiva guardia, lo manda ad una scuola d'addestramento per cani da guardia, ad imparare come diventare una "fremente, ringhiosa, bollente palla di canino terrore": alla terza rapina, respinge i ladri.

Note: ep. 40.

  • Conosciuto anche come Vita da cani, l'episodio è un cartone animato. Scritto e diretto da Brad Bird (che doppia anche la voce del cane) con le musiche di Danny Elfman, fu uno dei più popolari episodi della serie televisiva della NBC. La sua popolarità portò, nel 1993 a produrre una serie animata interamente dedicata al cane, Qua la zampa, Doggie (Family Dog nella versione originale). Anche in quest'ultima troviamo Tim Burton, questa volta come produttore esecutivo e consulente di design.

Omaggio a GershwinModifica

  • Titolo originale: Gershwin's Trunk
  • Diretto da: Paul Bartel
  • Scritto da: John Meyer e Paul Bartel

TramaModifica

Joe, un compositore di Broadway, viene colto di sorpresa dall'investigatore Watts mentre tenta di eliminare le prove dell'omicidio che ha appena compiuto ai danni di un pianista. Il compositore stava per diventare ricco: egli è convinto che il suo spettacolo, pronto al debutto, riscuoterà un grande successo. Infatti, per comporre le musiche, grazie a una medium, era stato aiutato dallo spirito di George Gershwin. Il pianista aveva messo in dubbio l'originalità della composizione di Joe e la vicenda si era conclusa tragicamente. Joe propone quindi a Watts di dividere con lui i guadagni del musical in cambio del suo silenzio. Watts accetta, a patto che lo spettacolo riscuota davvero il successo previsto; ai due non resta che attendere il debutto.

Note: ep. 41

Quei vicini interessantiModifica

TramaModifica

I membri della famiglia Lewise si rendono presto conto che i loro nuovi vicini di casa, Ted, Ann e Brad Hellenbeck, hanno qualcosa di strano, che li rende diversi dai comuni esseri umani. In effetti gli Hellenbeck provengono da un lontano futuro, dal quale sono fuggiti per proteggere il figlio, che non corrisponde agli standard genetici imposti dal loro governo.

Note: ep. 42

Senza DianaModifica

TramaModifica

Sono trascorsi quarant'anni da quando la piccola Diana Willoughby si è smarrita senza fare più ritorno, durante un picnic in compagnia dei genitori insieme a un gruppo di scout. Ora un altro lutto sta per colpire la famiglia Willoughby: Kathryn, madre della bambina, è in punto di morte, assistita dallo sconsolato marito George. Mentre l'uomo è intento a pregare, qualcuno bussa alla porta.

Note: ep. 43

Il giorno del traslocoModifica

TramaModifica

Il giovane Alan Webster apprende dai genitori che la famiglia dovrà trasferirsi, a causa degli impegni di lavoro del padre. Alla vigilia della partenza, il ragazzo rinviene uno strano congegno proprio sotto la casa in cui abitano e chiede spiegazioni ai famigliari. Questi, pressati dalle domande del figlio, gli svelano uno sconcertante segreto: tutti loro provengono da un altro pianeta, a cui faranno ritorno per mezzo del vettore spaziale sopra il quale, giunti sulla Terra, hanno costruito la loro casa. Alan si rende conto che non potrà rivedere mai più la sua ragazza, Karen, ma lo attende un'altra sconcertante rivelazione.

Note: ep. 44

Miss StardustModifica

TramaModifica

Un extraterrestre minaccia di distruggere la Terra se le concorrenti provenienti da altri pianeti non saranno ammesse al concorso "Miss Stardust", nel quale verrà eletta la più bella dell'Universo. Allo sfortunato Joe Willoughby, che ha promosso il concorso, non rimane che accettare. Quando però agli alieni viene comunicato il premio che spetterà alla vincitrice, questi, disgustatim decidono immediatamente di ritirarsi.

Note: ep. 44

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione