Apri il menu principale

Randy Couture

artista marziale misto statunitense
Randy Couture
Randy Couture by Gage Skidmore.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 93 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Lotta greco-romana, Catch wrestling, Judo, Submission wrestling, Pugilato
Squadra Stati Uniti Xtreme Couture
Carriera
Soprannome The Natural, Captain America
Combatte da Stati Uniti Roseburg, Stati Uniti
Vittorie 19
per knockout 7
per sottomissione 2
Sconfitte 11
 

Randy Couture (Everett, 22 giugno 1963) è un ex artista marziale misto, ex lottatore e attore statunitense.

Considerato uno dei pionieri delle MMA e una delle figure più importanti di questo sport, Couture è stato per tre volte campione dei pesi massimi UFC, due volte campione dei pesi mediomassimi UFC e ha vinto il torneo UFC 13; è l'atleta con il maggior numero di titoli mondiali nella storia della federazione, l'atleta più anziano a vincere un titolo mondiale e il primo ad aver trionfato in due diverse categorie di peso. Ha fatto anche da allenatore nelle prime stagioni dei reality show The Ultimate Fighter e Fight Master: Bellator MMA. Tra il 1997 e il 2001 ha combattuto diversi incontri in Giappone, lottando anche nella promozione RINGS.

Ha un record di carriera non eccezionale (19 vittorie e 11 sconfitte) dovuto al fatto che ha sempre combattuto a livelli molto elevati: Couture detiene infatti il record di incontri per un titolo UFC nel ruolo di sfidante, otto. Nella lotta greco-romana vanta due medaglie d'oro vinte entrambe nel 1991, una vinta ai giochi panamericani di L'Avana e una ai campionati panamericani; è stato inoltre per tre volte una riserva della nazionale olimpica statunitense.

Come attore è noto per aver recitato in tutti i film della saga degli Expendables, cominciata con I mercenari - The Expendables (2010) e proseguita con I mercenari 2 (2012) e I mercenari 3 (2014).

Carriera nelle arti marziali misteModifica

Couture ha combattuto all'Alderwood Middle School a Lynnwood, Washington e poi si è spostato alla Lynnwood High School, dove ha vinto un campionato di Stato durante il suo anno da senior. Ha servito l'esercito dal 1982 al 1988. Nel 1991 vinse la medaglia d'oro ai Pan American Games nella Lotta greco-romana, categoria 90 kg. Finito il periodo nell'esercito insegnò lotta fino a quando venne contattato per partecipare ad un evento (UFC) nelle arti marziali miste.

Vita privataModifica

Couture è stato sposato con Sharon, Tricia,[1][2] e Kim Couture;[3] da quest'ultima ha presentato istanza di divorzio.[4][5] Ha tre figli, i figli Ryan e Caden e la figlia Aimee,[6] in aggiunta ha un figliastro. Si identifica con il Partito Repubblicano, ma ha scelto di non appoggiare un candidato ufficialmente nelle elezioni presidenziali statunitensi del 2008.[7]

Il figlio Ryan Couture è un lottatore professionista di MMA in forza all'organizzazione Bellator dopo un inizio di carriera in Strikeforce ed in seguito in UFC. Anche l'ex moglie Kim Couture (nata Kimberly Joy Borrego) ha anch'essa un passato nella Strikeforce.

Risultati nelle arti marziali misteModifica

Risult. Punti Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Luogo Note
Sconfitta 19–11   Lyoto Machida KO (calcio volante frontale) UFC 129: St-Pierre vs. Shields 30 aprile 2011 2 1:02   Toronto, Canada
Vittoria 19-10   James Toney Sottomissione (triangolo di braccio) UFC 118: Edgar vs. Penn 2 28 agosto 2010 1 3:19   Boston, Stati Uniti Incontro di Pesi Massimi
Vittoria 18-10   Mark Coleman Sottomissione (rear naked choke) UFC 109: Relentless 6 febbraio 2010 2 1:09   Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 17–10   Brandon Vera Decisione (unanime) UFC 105: Couture vs. Vera 14 novembre 2009 3 5:00   Manchester, Regno Unito Passa ai Pesi Mediomassimi
Sconfitta 16–10   Antônio Rodrigo Nogueira Decisione (unanime) UFC 102: Couture vs. Nogueira 29 agosto 2009 3 5:00   Portland, Stati Uniti
Sconfitta 16–9   Brock Lesnar KO Tecnico (pugni) UFC 91: Couture vs. Lesnar 15 novembre 2008 2 3:07   Las Vegas, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 16–8   Gabriel Gonzaga KO Tecnico (pugni) UFC 74: Respect 25 agosto 2007 3 1:37   Las Vegas, Stati Uniti Difende il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 15–8   Tim Sylvia Decisione (unanime) UFC 68: The Uprising 3 marzo 2007 5 5:00   Columbus, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Massimi UFC
Sconfitta 14–8   Chuck Liddell KO (pugni) UFC 57: Liddell vs. Couture 3 4 febbraio 2006 3 1:28   Las Vegas, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC
Vittoria 14–7   Mike Van Arsdale Sottomissione (anaconda choke) UFC 54: Boiling Point 20 agosto 2005 3 0:52   Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 13–7   Chuck Liddell KO (pugni) UFC 52: Couture vs. Liddell 2 16 aprile 2005 1 2:06   Las Vegas, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC
Vittoria 13–6   Vítor Belfort KO Tecnico (stop medico) UFC 49: Unfinished Business 21 agosto 2004 3 5:00   Las Vegas, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC
Sconfitta 12–6   Vítor Belfort KO Tecnico (ferita) UFC 46: Supernatural 31 gennaio 2004 1 0:49   Las Vegas, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC
Vittoria 12–5   Tito Ortiz Decisione (unanime) UFC 44: Undisputed 26 settembre 2003 5 5:00   Las Vegas, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC
Vittoria 11–5   Chuck Liddell KO Tecnico (pugni) UFC 43: Meltdown 6 giugno 2003 3 2:40   Las Vegas, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Mediomassimi UFC ad Interim
Sconfitta 10–5   Ricco Rodriguez Sottomissione (gomitata) UFC 39: The Warriors Return 27 settembre 2002 5 3:04   Montville, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Massimi UFC
Sconfitta 10–4   Josh Barnett KO Tecnico (pugni) UFC 36: Worlds Collide 22 marzo 2002 2 4:35   Las Vegas, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 10–3   Pedro Rizzo KO Tecnico (pugni) UFC 34: High Voltage 2 novembre 2001 3 1:38   Las Vegas, Stati Uniti Difende il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 9–3   Pedro Rizzo Decisione (unanime) UFC 31: Locked and Loaded 4 maggio 2001 5 5:00   Atlantic City, Stati Uniti Difende il titolo dei Pesi Massimi UFC
Sconfitta 8–3   Valentijn Overeem Sottomissione (ghigliottina) Rings: King of Kings 2000 Final 24 febbraio 2001 1 0:56   Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Semifinale
Vittoria 8–2   Tsuyoshi Kohsaka Decisione (unanime) Rings: King of Kings 2000 Final 24 febbraio 2001 2 5:00   Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Quarti di finale
Vittoria 7–2   Kevin Randleman KO Tecnico (pugni) UFC 28: High Stakes 17 novembre 2000 3 4:13   Atlantic City, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 6–2   Ryushi Yanagisawa Decisione (maggioranza) Rings: King of Kings 2000 Block A 9 ottobre 2000 2 5:00   Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Secondo turno
Vittoria 5–2   Jeremy Horn Decisione (unanime) Rings: King of Kings 2000 Block A 9 ottobre 2000 3 5:00   Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Primo turno
Sconfitta 4–2   Mikhail Ilyukhin Sottomissione (kimura) Rings: Rise 1st 20 marzo 1999 1 7:43   Giappone Debutto in RINGS
Sconfitta 4–1   Enson Inoue Sottomissione (armbar) Vale Tudo Japan 1998 25 ottobre 1998 1 1:39   Tokyo, Giappone
Vittoria 4–0   Maurice Smith Decisione (maggioranza) UFC Ultimate Japan 21 dicembre 1997 1 21:00   Yokohama, Giappone Vince il titolo dei Pesi Massimi UFC
Vittoria 3–0   Vítor Belfort KO Tecnico (pugni) UFC 15: Collision Course 17 ottobre 1997 1 8:17   Bay St. Louis, Stati Uniti
Vittoria 2–0   Steven Graham KO Tecnico (pugni) UFC 13: The Ultimate Force 30 maggio 1997 1 3:13   Augusta, Stati Uniti Vince il torneo dei Pesi Massimi UFC 13
Vittoria 1–0   Tony Halme Sottomissione (rear naked choke) UFC 13: The Ultimate Force 30 maggio 1997 1 1:00   Augusta, Stati Uniti Torneo dei Pesi Massimi UFC 13, Semifinale

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ Couture si prepara per salire il monte Sylvia, UFC, 3 gennaio 2007. URL consultato il 1º agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2007).
  2. ^ Mentions la sua seconda moglie Tricia, su mmafighting.com (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2002).
  3. ^ Can Tran, .helium.com/tm/371577/randy-duane-couture-randy Ultimate Fighting leggenda: Randy Couture, Elio, 23 giugno 2007. URL consultato il 28 giugno 2007.
  4. ^ KIM COUTURE PIANI DI AGOSTO TORNA ALLA LOTTA CONTRO LA[collegamento interrotto], MMAWEEKLY.com, 2 giugno 2009. URL consultato il 26 maggio 2009.
  5. ^ https://sports.yahoo.com/mma/blog/cagewriter/post/Kim -Couture-intervista-Divorzio-mezzo-it-s-time-t? urn = mma, 177.821
  6. ^ Mentions suoi figli, su webcache.googleusercontent.com. URL consultato il 2 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2016).
  7. ^ http://weblogs.baltimoresun.com/sports/mma/blog/2008/11 / qa_with_randy_couture.html

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76631484 · ISNI (EN0000 0001 1448 6185 · LCCN (ENno2007146941 · GND (DE1063668093 · BNF (FRcb15565892v (data) · WorldCat Identities (ENno2007-146941