Apri il menu principale

I pesi massimi sono una categoria di peso del pugilato che riunisce i pugili che superano le 200 libbre (90,72 kg), nei dilettanti la categoria corrispondente prende il nome di supermassimi. Storicamente, la categoria riuniva i pugili più pesanti, senza limiti di peso, per i professionisti, nel 1920 venne fissato il limite di 175 libbre (79,38 kg) per la categoria allora precedente, quella dei mediomassimi, limite tuttora in vigore. Negli anni ottanta è stata invece istituita una categoria intermedia tra i massimi e i mediomassimi, quella dei pesi massimi leggeri, il cui limite superiore di peso è di 200 libbre (90,72 kg)

Anche nei dilettanti, alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984 ci fu una scissione della categoria con il limite fissato a 91 kg (200,2 libbre), ma a differenza dei professionisti venne rinominata quella maggiore in super massimi lasciando la definizione di pesi massimi a quella dedicata ai pugili più leggeri corrispondente ai massimi leggeri dei professionisti.

Indice

Limiti di pesoModifica

Nel pugilato moderno il peso dei contendenti non deve superare:

  • professionisti: senza limiti
  • dilettanti: oltre 91 kg (200,62 libbre)

Tra i dilettanti, i pugili che non superano il limite precedente rientrano nella categoria dei pesi massimi.

Campioni professionistiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Lista dei campioni del mondo dei pesi massimi di boxe.
Federazione Dal Campione Record Difese
WBA Super 29 aprile 2017  Anthony Joshua 22–0 (21 KO) 3
WBC 17 gennaio 2015   Deontay Wilder 40-0-1 (39 KO) 8
IBF 9 aprile 2016   Anthony Joshua 22–0 (21 KO) 6
WBO 31 Marzo 2018   Anthony Joshua 22–0 (21 KO) 1

Campioni olimpici dei pesi massimiModifica

Campioni olimpici dei pesi supermassimiModifica

  Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato