Rema (cantante)

cantante e rapper nigeriano

Rema, pseudonimo di Divine Ikubor (Benin City, 1º maggio 2000), è un cantante e rapper nigeriano. Diventato noto a livello internazionale grazie al singolo Calm Down, nel corso della sua carriera ha pubblicato un album in studio e una raccolta.[1]

Rema
Rema durante la Lagos Fashion Week nel 2019
NazionalitàNigeria Nigeria
GenereAfrobeat
Trap
Periodo di attività musicale2019 – in attività
EtichettaJonzing World, Marvin
Album pubblicati2
Studio1
Raccolte1
Sito ufficiale

BiografiaModifica

Ikubor ottiene per la prima volta rilevanza nel 2018, quando un suo freestyle sul brano di D'Prince diventa virale su Instagram. Notato dallo stesso cantante, Ikubor viene invitato a Lagos dove ha modo di firmare un contratto discografico con un'etichetta di proprietà del collega, Jonzing World, e con Marvin Records, major di cui tale etichetta è sussidiaria.[2] Nel 2019 intraprende l'attività discografica con lo pseudonimo di Rema, pubblicando vari singoli e tre EP.[3] Nel 2020 pubblica la raccolta Rema Compilation,[4] oltre a una collaborazione con Becky G nel remix di Dumebi.[5] Sempre nel 2020 la sua musica viene utilizzata come colonna sonora del videogioco FIFA 21.[6]

Nel febbraio 2022 pubblica il singolo Calm Down, che lo porta per la prima volta nelle classifiche di vendita di numerose nazioni, conquistando il successo con piazzamenti in top 10 in Regno Unito, Canada, Portogallo, Francia, Lussemburgo e altri paesi, oltre a raggiungere la vetta in Svizzera, Belgio, Paesi Bassi, India e Medio Oriente.[7] Il video del brano diventa il video afrobeat più rapido di sempre nel raggiungere quota 200 milioni di visualizzazioni su YouTube.[8] Viene successivamente pubblicato un remix ufficiale del brano con la partecipazione di Selena Gomez:[9] questa versione del singolo riesce ad entrare in classifica anche negli Stati Uniti.[10]

Nel marzo 2022 viene pubblicato l'album Rave & Roses, a cui prendono parte artisti come Chris Brown, 6lack e AJ Tracey.[11] In seguito alla pubblicazione dell'album, l'artista esegue un tour mondiale come headliner, avendo modo di esibirsi per la prima volta in Europa e Stati Uniti.[12][13] Sempre nel 2022 collabora con Jason Derulo nel brano Ayo Girl e con FKA twigs in Jealousy.[14][15]

Vita privataModifica

Nel 2008 suo padre Justice Ikubor, membro di rilievo del Partito Democratico Popolare, è stato ritrovato assassinato in una camera d'albergo.[16] In un tweet del 2020, il cantante ha chiesto pubblicamente ai vertici del partito (in quel momento al governo della Nigeria) di giustificare quello che era accaduto a suo padre.[17]

Stile e influenze musicaliModifica

Rema definisce il suo stile come "Afrorave", una versione dell'afrobeat influenzata dalla musica arabica.[18]

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

  • 2022 – Rave & Roses

EPModifica

  • 2019 – Rema
  • 2019 – Freestyle EP
  • 2019 – Bad Commando

RaccolteModifica

  • 2020 – Rema Compilation

SingoliModifica

  • 2019 – Dumebi
  • 2019 – Why
  • 2019 – Corny
  • 2019 – Boulevard
  • 2019 – American Love
  • 2019 – Spiderman
  • 2019 – Trap Out the Submarine
  • 2019 – Bad Commando
  • 2019 – Lady
  • 2019 – Rewind
  • 2019 – Spaceship Jocelyn
  • 2020 – Dumebi Remix (feat. Becky G)
  • 2020 – Beamer (Bad Boys) (con Rvssian)
  • 2020 – Rainbow
  • 2020 – Fame
  • 2020 – Ginger Me
  • 2020 – Alien
  • 2020 – Woman
  • 2020 – Peace of Mind
  • 2021 – Bounce
  • 2021 – Soundgasm
  • 2021 – 44 (feat. Bad Gyal)
  • 2022 – Calm Down (solo o con Selena Gomez)
  • 2022 – FYN (con AJ Tracey)
  • 2022 – Breathe Anthem (con Breathe Music WA e Mani Lapussh)
  • 2022 – Only You (con Stany e Offset)
  • 2022 – Won Da Mo (con Mavins e Boy Spyce)
  • 2023 – Mercedes (con Samba Peuzzi)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Christine Ochefu, ‘Going into music, I wasn’t afraid of anything’: How teenage runaway Rema became a global superstar, su the Guardian, 7 novembre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  2. ^ (EN) Charles Holmes, How Rema Became Afrobeats' New Superhero, su Rolling Stone, 15 maggio 2020. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  3. ^ (EN) Listen to Rema’s new four-track EP, Bad Commando, su The FADER, 4 novembre 2019. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  4. ^ Rema Compilation di Rema, su www.universalmusic.it. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  5. ^ (EN) Rufaro Samanga, Listen to Rema and Becky G's Remix of 'Dumebi' - OkayAfrica, su www.okayafrica.com, 17 febbraio 2020. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  6. ^ (EN) Ademola Olonilua, Fireboy, Rema feature on FIFA 21 official soundtracks, su Punch Newspapers, 28 settembre 2020. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  7. ^ (EN) Olawale Egbeyemi, Rema’s Calm down surpasses 1 billion streams across all platforms, su Read Nigeria Network, 8 novembre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  8. ^ (EN) Tribune Online, Rema's 'Calm down' video becomes fastest Afrobeat single to reach 200 million views on Youtube, su Tribune Online, 14 ottobre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  9. ^ (EN) Glenn Rowley, Selena Gomez and Rema Team Up for ‘Calm Down’ Remix Video: Watch, su Billboard, 7 settembre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  10. ^ (EN) Xander Zellner, Hot 100 First-Timers: Rema’s ‘Calm Down’ Remix With Selena Gomez Debuts, su Billboard, 13 settembre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  11. ^ (EN) Evan Minsker, Rema Announces Debut Album Rave & Roses, Shares New Song “Calm Down”, su Pitchfork, 10 febbraio 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  12. ^ (EN) Rema Announces 2022 US Tour Dates, su The Guardian Nigeria, 26 aprile 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  13. ^ (EN) Amanda HatfieldAm, Rema announces US tour, su BrooklynVegan, 25 aprile 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  14. ^ (DE) Jason Derulo: Jason Derulo tut sich mit Robinson und Rema für das unwiderstehliche "Ayo Girl" zusammen, su Warner Music Germany, 12 maggio 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  15. ^ (EN) Jordan Darville, FKA twigs announces new mixtape CAPRISONGS, su The FADER, 6 gennaio 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  16. ^ (EN) Fikayo Olowolagba, Explain how my father died - Rema tells PDP, su Daily Post Nigeria, 28 settembre 2020. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  17. ^ (EN) Sampson Unamka, PDP must explain what happened to my father - Rema | The Nation Newspaper, su thenationonlineng.net, 28 settembre 2020. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  18. ^ (EN) Jason Okundaye, Rema, the Nigerian star bringing ‘Afro-rave’ from Benin City to the world, su Rolling Stone UK, 1º settembre 2022. URL consultato il 10 gennaio 2023.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN9166835654235942805 · ISNI (EN0000 0004 0656 2987 · BNF (FRcb18039275h (data)