Renata di Borbone-Montpensier

Renata di Borbone-Montpensier
Renée de Bourbon-Montpensier (cropped).jpg
Ritratto della duchessa Renata di Borbone conservato presso la Galleria degli Uffizi
Duchessa consorte di Lorena e Bar
Armoiries duc de Lorraine 1538.svg Armes dauphins montpensier.png
In carica 26 giugno 1515 –
26 maggio 1539
Predecessore Filippina di Gheldria
Successore Cristina di Danimarca
Nascita 1494
Morte Nancy, 26 maggio 1539
Dinastia Borbone-Montpensier
Lorena
Padre Gilberto di Borbone-Montpensier
Madre Chiara Gonzaga
Consorte di Antonio di Lorena
Figli Francesco
Nicola
Anna
Religione Cattolicesimo

Renata di Borbone-Montpensier (1494Nancy, 26 maggio 1539) fu una principessa francese poi divenuta duchessa consorte di Lorena.

BiografiaModifica

Era figlia di Gilberto di Borbone-Montpensier, conte di Montpensier, delfino d'Alvernia, conte di Clermont-en-Auvergne e viceré di Napoli, e di Chiara Gonzaga.

MatrimonioModifica

Venne data in moglie al duca Antonio di Lorena che sposò ad Amboise il 26 giugno 1515[1].

Durante il suo viaggio per Bar-le-Duc, si fermò a Laxou. Dopo aver effettuato una sosta, al suo arrivo a Nancy venne accolta da un coro che cantò in suo onore, accompagnato da colpi di cannone dai bastioni[2].

La coppia ebbe sei figli[1]:

  • Francesco (1517-1545), duca di Lorena;
  • Anna (22 luglio 1522-15 maggio 1568);
  • Nicola (16 ottobre 1524-23 gennaio 1577), duca di Mercoeur;
  • Giovanni (1526);
  • Antonio (1528);
  • Elisabetta (1530).

La duchessa, a quanto riferito, non ebbe la forza di esercitare alcuna influenza politica nel ducato[3]. Tuttavia, è noto il suo gusto italiano, e si diceva di aver portato "le grazie e la raffinatezza della corte mantovana" in Lorena[3]. La fioritura delle arti che ha avuto luogo a Nancy durante il regno di Antonio è stata attribuita a lei[3] .

MorteModifica

Morì a Nancy il 26 maggio 1539 per dissenteria[4].

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giovanni I di Borbone Luigi II di Borbone  
 
Anna di Forez  
Luigi I di Montpensier  
Maria di Berry Giovanni di Valois  
 
Giovanna d'Armagnac  
Gilberto di Borbone-Montpensier  
Bertrando V di La Tour Bertrando IV di La Tour  
 
Maria I d'Alvernia  
Gabriella di La Tour d'Auvergne  
Giacomina dello Peschin Luigi dello Peschin  
 
Yseul di Sully  
Carlo III di Borbone-Montpensier  
Ludovico III Gonzaga Gianfrancesco Gonzaga  
 
Paola Malatesta  
Federico I Gonzaga  
Barbara di Brandeburgo Giovanni l'Alchimista  
 
Barbara di Sassonia-Wittenberg  
Chiara Gonzaga  
Alberto III di Baviera Ernesto di Baviera-Monaco  
 
Elisabetta Visconti  
Margherita di Baviera  
Anna di Braunschweig-Grubenhagen Erich I di Braunschweig-Grubenhagen  
 
Elisabetta di Brunswick-Göttingen  
 

NoteModifica

  1. ^ a b Lorraine 4
  2. ^ Les Archives de Nancy, Henri Lepage, vol. 1 (1865) 56-60.
  3. ^ a b c Julia Cartwright: Christina of Denmark. Duchess of Milan and Lorraine. 1522-1590, New York, 1913
  4. ^ Wood, Marguerite, Balcares Papers, vol. 1 (1923), 11-12, 22, 25, 26-29.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica