Rinaldo Orsini (cardinale)

cardinale italiano

Rinaldo Orsini (Roma, ... – Avignone, 6 giugno 1374) fu un cardinale italiano del XIV secolo, appartenente alla potente famiglia romana degli Orsini.

Rinaldo Orsini
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
 
Natoa Roma
Creato cardinale17 dicembre 1350 da papa Clemente VI
Deceduto6 giugno 1374 ad Avignone
 

BiografiaModifica

Divenne arcidiacono a Liegi e quindi a Perugia. Nel concistoro del 17 dicembre 1350 papa Clemente VI lo nominò Cardinale diacono di Sant'Adriano al Foro e nel 1370 divenne cardinale protodiacono (il più anziano fra i cardinali-diaconi). La famiglia cui apparteneva Rinaldo aveva dato fino ad allora alla Chiesa cattolica due papi, Celestino III e Nicola III (e nel XVIII secolo darà anche Benedetto XIII) e numerosi cardinali e vescovi, quali Matteo Rubeo Orsini, Latino Malabranca Orsini O.P., Giordano Orsini[non chiaro], Napoleone Orsini, Giovanni Gaetano Orsini e molti altri ne darà dopo Rinaldo.

Nel 1358 divenne abate commendatario dell'Abbazia di Nonantola, mentre nel 1374 fu nominato Arciprete della Basilica Vaticana, carica che mantenne fino alla morte. Alla morte, la sua salma fu inumata nella chiesa dei francescani ad Avignone e successivamente fu traslata nella cripta della Basilica Vaticana.

ConclaviModifica

Il cardinale Rinaldo Orsini partecipò a tre conclavi:

Collegamenti esterniModifica