Apri il menu principale

Riserva naturale Fiume Ciane e Saline di Siracusa

riserva naturale di Siracusa
Riserva naturale orientata
Fiume Ciane e Saline di Siracusa
Tipo di areaRiserva regionale
Codice WDPA13180
Codice EUAPEUAP0373
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvinceSiracusa Siracusa
ComuniSiracusa
Superficie a terra316,680 ha
Provvedimenti istitutiviDARTA 86 14/03/1984 - DAR 30/05/87
GestoreProvincia Regionale di Siracusa
Mappa riserva Ciane Saline.JPG
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°02′54.6″N 15°15′13.32″E / 37.0485°N 15.2537°E37.0485; 15.2537

La riserva naturale orientata Fiume Ciane e Saline di Siracusa è una riserva naturale regionale della Sicilia che comprende il corso del fiume Ciane e la zona umida delle Saline alla periferia della città di Siracusa[1]. La riserva è gestita dalla omonima provincia.

La riserva è stata istituita con decreto dell'assessorato Territorio Ambiente della Regione Siciliana nel 1984, ed è orientata alla salvaguardia del papiro lungo il corso del fiume Ciane ed alla conservazione dell'ambiente delle "Saline".

Il fiume CianeModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ciane.

Il nome Ciane deriva dal greco cyanos, κυανός, che significa "verde-azzurro", e richiama il colore particolare delle acque e del papiro di queste zone.

Le salineModifica

Situate a ridosso della città, comprendono un ambiente palustre, pianeggiante, talora a livello leggermente inferiore rispetto a quello del mare, ideale per l'attività estrattiva del sale. Le saline costituirono dal Seicento una risorsa economica di sicuro interesse; restarono in attività fino agli anni ottanta e furono in seguito abbandonate per la crisi del settore.

Attualmente vi giungono due volte l'anno gli uccelli migratori per rifocillarsi e sostare. Tuttavia è invocata da anni una migliore gestione del sito, e una manutenzione straordinaria degli argini del Ciane, nonché il recupero delle saline. Vi sono in cantiere diversi progetti che finora non hanno visto la realizzazione.

FloraModifica

 
Papiro del Ciane

La riserva è caratterizzata da una florida vegetazione ripariale con specie quali il papiro (Cyperus papyrus), la cannuccia di palude (Phragmites australis) e il giaggiolo acquatico (Iris pseudacorus).

FaunaModifica

Il sito richiama una interessante avifauna che comprende, tra gli altri, il cavaliere d'Italia (Himantopus himantopus), la gallinella d'acqua (Gallinula chloropus) e il tarabusino (Ixobrychus minutus).

Il percorso ciclopedonaleModifica

All'interno della riserva è presente un sentiero ciclopedonale ad anello di circa 12 km[2].

NoteModifica

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) Archiviato il 4 giugno 2015 in Wikiwix. 5º Aggiornamento approvato con Delibera della Conferenza Stato Regioni del 24 luglio 2003 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 144 alla Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2003.
  2. ^ Scheda del percorso

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica